In tempi bui per l’imprenditoria servono idee, costanza, professionalità e voglia di mettersi in gioco per riuscire a emergere. In un settore in pieno sviluppo come quello della tecnologia dedicata allo sport, anche nella nostra penisola gli esempi non mancano. Quello di Delta Medica è un network milanese con sede a Cusano Milanino dedicato alla diagnostica e alla medicina sportiva.
“Da noi passano 50.000 atleti ogni anno” spiega Stefano Massaro, AD di Delta Medica, “la longevità delle persone aumenta, noi cerchiamo di fare in modo che si ammalino più tardi, stimolandole e responsabilizzandole. Vogliamo coniugare l’utilizzo dei gadget hi-tech per lo sport con una vita sana, sotto il controllo del medico, attraverso uno stretto rapporto medico-paziente semplificato da un’app”.
La svolta digitale di Delta Medica è in grado di farla diventare un esempio di eccellenza a livello mondiale. “È la prima volta che una struttura sanitaria usa degli strumenti hi-tech dedicati al fitness per garantire un’ottima salute sotto stretto controllo e contatto con il medico” chiarisce Massaro, “la nostra intenzione è renderla disponibile per altri centri medici in ogni parte del mondo”.
Massaro e il suo team, in collaborazione con Garmin, hanno inventato un metodo di controllo della salute del paziente d’immediato utilizzo, pensato a livello locale e destinato a essere successivamente esportato fuori dalla Lombardia.
Il progetto nasce dalla convinzione del team che lo sviluppo tecnologico rappresenti nella nostra epoca il valore aggiunto per migliorare la salute. “Abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto due anni e mezzo fa, con altri partner, ma senza arrivare a una svolta”, racconta Massaro, “poi abbiamo incontrato Garmin, le esigenze erano simili e nel giro di qualche settimana siamo stati in grado di mettere a punto la soluzione”.
Il paziente deve indossare al polso Vivofit, la fitness band di Garmin che analizza il movimento durante tutto l’arco della giornata (passi, calorie consumate e qualità del sonno).
L’app MLC di Delta Medica acquisisce i valori da Vivofit e li trasforma nel protocollo Medical Life Coaching. Grazie all’app MLC i soggetti in cura presso una delle strutture di Delta Medica avranno una correlazione diretta tra la propria cartella clinica – con il diario alimentare e le abitudini di pratica sportiva di ciascun individuo – e i dati forniti da Garmin Vivofit.
La multinazionale del Gps, anche attraverso i tecnici dei suoi laboratori in Kansas, ha aiutato Delta Medica a realizzare una versione digitale di un servizio che fornisce al paziente indicazioni di carattere alimentare, riguardanti l’esercizio fisico oltre ai parametri utili per abbassare il fattore di rischio individuale di malattie. “Che una multinazionale così grossa ci abbia considerato e aiutato a sviluppare questa soluzione ci riempie d’orgoglio” conclude Massaro.

Di Lino Garbellini



Medical Life Coaching (MLC) è un’app gratuita disponibile per iOs - e in futuro anche per Android - in grado di comunicare con l’activity tracker di Garmin. Vivofi t (119 euro) è un braccialetto impermeabile utilizzato per rilevare l’attività fi sica (calorie consumate, passi e sonno) di chi lo indossa, 24 ore su 24. I dati dell’app (cartella clinica con tutto il pregresso, esami del sangue, prescrizioni del medico, obiettivi e consigli) sono visibili al paziente e, tramite il collegamento web, anche disponibili per i medici in tempo reale.
Fitness high-tech, made in Italy con Vivofit ultima modifica: 2014-10-26T15:49:34+00:00 da Francesco Marino
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!