Ford Mustang Mach-E elettrica: caratteristiche e disponibilità

Un nuovo sistema SYNC con apprendimento vocale, batterie all’avanguardia, da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi, e un sistema di ricarica più rapido con le colonnine IONITY

La Ford Mustang per la prima volta in 55 cambia e diventa elettrica, Ford sta espandendo la famiglia Mustang, portando il famoso “pony” nell’era elettrica con Ford Mustang Mach-E, un SUV tutto nuovo, completamente elettrico, nato dagli stessi ideali americani che hanno ispirato la coupé sportiva più venduta al mondo.

Ford Mustang Mach-E

Quando arriverà alla fine del 2020, la nuova Ford Mustang Mach-E sarà disponibile con batterie standard e autonomia estesa con trazione posteriore o trazione integrale alimentate da motori a magneti permanenti. Equipaggiata con una batteria a autonomia estesa e trazione posteriore, Ford Mustang Mach-E avrà una portata stimata EPA di almeno 480 Km. Nelle configurazioni a trazione integrale a portata estesa, Mach-E scaricherà 332 cavalli e 417 Nm di coppia.

Ford offrirà anche una versione speciale. La GT che punterà a raggiungere un’accelerazione da zero a 100 km/h in meno di 5 secondi, con 465 CV e 830 Nm di coppia..

La batteria della Ford Mustang Mach-E

Ford Mustang Mach E su strada

La Ford Mustang Mach-E sarà disponibile con pacco batterie agli ioni di litio in due livelli di potenza: da 75,7 kWh e con extended range da 98,8 kWh che garantisce un’autonomia massima fino a 600 km secondo il protocollo WLTP.

Queste batterie dispongono di 288 celle agli ioni di litio per la versione standard e 376 celle agli ioni di litio per quella extended range. Progettata per massimizzare lo spazio interno e assicurare ottime doti dinamiche grazie al baricentro basso, il pacco batteria è integrato nel telaio tra i due assi ed è stato testato per resistere a temperature estreme dell’ordine dei meno 40 gradi Celsius.

Le batterie sono posizionate all’interno di un vano impermeabile e progettato per resistere a forti sollecitazioni esterne. La batteria utilizza un avanzato sistema di climatizzazione a liquido, per assicurare la giusta temperatura di funzionamento e migliorare i tempi di ricarica.

Ford Mustang Mach E ricarica elettrica

Ford è inoltre un membro fondatore della partnership IONITY che mira a costruire 400 stazioni in importanti località europee entro il 2020, con una capacità di ricarica da 350 kW

Ciò consentirà una riduzione significativa dei tempi di ricarica per i veicoli completamente elettrici rispetto ai sistemi esistenti, ideale per viaggi a lunga distanza. Le nuove colonnine IONITY con una potenza massima di 150 kW, permetteranno alla Ford Mustang Mach-E di avere un’autonomia massima fino a 93 km (57 miglia) con soli 10 minuti di ricarica.

Ford Mustang Mach-E, caratteristiche

Ford Mustang Mach E interni

Debutta, a bordo di Ford Mustang Mach-E, il sistema di comunicazione e intrattenimento SYNC di nuova generazione, un’interfaccia elegante e moderna che utilizza l’apprendimento automatico per comprendere rapidamente le preferenze dei conducenti e migliorarsi nel tempo, grazie alla modalità di aggiornamento over-the-air. Il SYNC di nuova generazione è abbinato a uno schermo da 15.5 pollici con una semplice interfaccia che elimina i classici menù complicati, rendendo più facile l’accesso alle diverse funzioni attraverso i comandi touch e pinch&swipe.

Dotato di connettività basata su cloud e riconoscimento vocale conversazionale, il sistema SYNC di nuova generazione offrirà il doppio della potenza di elaborazione rispetto a quello precedente, per rendere più semplice e veloce la navigazione e il collegamento di uno smartphone al veicolo.

Il sistema introduce anche la compatibilità wireless con le app Apple CarPlay, Android Auto e AppLink da smartphone e dispositivi mobili.  Mentre il SYNC di nuova generazione si evolve per seguire le esigenze dei clienti che mutano nel tempo, Ford ha anche equipaggiato Mustang Mach-E con la capacità di effettuare i necessari aggiornamenti in modalità over-the-air in grado di migliorare le prestazioni del veicolo.

Ford Mustang Mach-E: interni

Ford Mustang Mach-E interni

Per sfruttare veramente lo spazio extra offerto dall’elettrificazione, i progettisti Ford hanno lavorato a lungo con i clienti per capire come avrebbero preferito utilizzare l’interno dei loro nuovi modelli Mustang Mach-E elettrica. Progettato con le proporzioni tipiche di un SUV per ospitare comodamente cinque adulti, Mustang Mach-E lascia molto spazio per amici, bambini e bagagli. Oltre al bagagliaio anteriore, quello posteriore offre 402 litri di spazio. Con i sedili posteriori reclinati, Mustang Mach-E vanta 1.420 litri: spazio più che sufficiente per bagagli, attrezzatura da campeggio o qualsiasi altra cosa si possa desiderare di spostare.

Ovunque all’interno, Mustang Mach-E rappresenta una fusione di design elegante e funzionalità. Il sistema audio premium B&O include altoparlanti integrati nella parte anteriore, posizionati sopra le prese d’aria come un soundbar.

Il bracciolo flottante e ribaltabile funge anche da vano per riporre borse o altri oggetti personali. Tocchi del classico design Mustang, come il cruscotto a doppia calandra, completano gli interni. Anche il tetto panoramico a vetro fisso ha un segreto: uno speciale rivestimento sul vetro con protezione dai raggi ultravioletti aiuta a tenere l’abitacolo più fresco in estate e più caldo in inverno. Infine, salire e accendere Mustang Mach-E è estremamente facile con la tecnologia Phone as a Key. Utilizzando il Bluetooth, il SUV è in grado di rilevare lo smartphone del guidatore mentre si avvicina, sbloccando Mustang Mach- E e consentendo di iniziare a guidare senza estrarre il cellulare dalle tasche o utilizzare una chiave. Nel caso in cui lo smartphone sia scarico, può essere utilizzato un codice di backup inserendolo sulla tastiera predisposta sul montante centrale, mentre un codice diverso può essere inserito nel touchscreen centrale per avviare il motore.

Ford Mustang Mach-E interni

 

Opzioni di ricarica

Ogni veicolo elettrico plug-in Ford verrà fornito di serie con una il cavo Ford Home Charge, in grado di caricare l’auto indipendentemente dall’alimentazione disponibile . I veicoli Ford completamente elettrici  come la Mustang Mach-E possono essere caricati tramite una presa di corrente domestica o attraverso un Ford Connected Wallbox opzionale da installare a parete, che offre fino a cinque volte il potenza di carica di una normale presa domestica, con questo tipo di presa i clienti possono essere sicuri della Il veicolo elettrico Ford si ricaricherà completamente durante la notte. Collegando la Ford Mustang Mach-E alla normale presa di casa un’ora di ricarica permetterà di percorrere 14 km, che diventano 63 se collegata lla presa Ford Wall Box, mentre con una colonnina ad alto voltaggi basteranno 10 minuti per di ricarica per percorrere 93 km.

Opzioni di Ricarica

Ford Mustang Mach-E: disponibilità

Ford Mustang Mach-E disponibilità

Uno screenshot condiviso con i membri di MachEforum.com (e notato da Motor1.com) ha rivelato  i piani di Ford per la produzione della Mustang Mach-E elettrica. La produzione inizierà nell’autunno del 2020 e le consegne in inverno.

A partire dalla primavera, i rivenditori contatteranno i clienti che hanno effettuato prenotazioni online, a quel punto potranno confermare le configurazioni e i prezzi. Il rivenditore effettuerà quindi un ordine finale e rimborserà il deposito di prenotazione di $ 500.

Entro l’estate, Ford inizierà a finalizzare il suo programma di produzione e i rivenditori si rivolgeranno ai clienti per discutere le opzioni di ricarica via via che mano che la catena di montaggio verrà allestita. Entro l’autunno, la produzione dovrebbe essere in corso e i rivenditori inizieranno a programmare test drive e finalizzare le vendite. Le prime consegne della Mustang Mach-e elettrica sono previste per l’inverno del 2020.


Ford Mustang Mach-E elettrica: caratteristiche e disponibilità - Ultima modifica: 2019-11-18T11:30:12+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!