Huawei Mate 40: la nuova serie top di gamma ha una data di lancio

Tramite un tweet dall’account ufficiale il colosso cinese ha ufficializzato il giorno della presentazione del futuro top di gamma

Da un tweet ufficiale di Hauwei arriva la data di presentazione della famiglia di smartphone top di gamma Huawei Mate 40, che si terrà il 22 di ottobre. Farà la sua apparizione in un evento virtuale e sarà l’ultimo smartphone Huawei con un processore Kirin di fascia alta. Questo per via del ban imposto a Huawei dagli Stati Uniti, che porta con sé restrizioni commerciali che impediscono a produttori di chip come TSMC di entrare in business con la società cinese (sulle restrizioni a Huawei ne avevamo parlato qui). Sono previsti almeno tre modelli, oltre alla variante Porsche Design. Quindi oltre al modello base anche Huawei Mate 40 Pro e Pro+. 

Il Mate 40 dovrebbe avere uno schermo OLED da 6,4 pollici con refresh rate di 90 Hz e tre fotocamere posteriori. Per il Mate 40 Pro si prevedono invece uno schermo OLED da 6,7 pollici con refresh rate di 120 Hz e quattro fotocamere posteriori. Il Mate 40 Pro+ dovrebbe avere un teleobiettivo con zoom ottico 10x a periscopio, come nel P40 Pro+. Il sistema operativo sarà ovviamente Android 11 open source (AOSP) con interfaccia EMUI 11 e HMS (Huawei Mobile Services), tra cui lo store AppGallery. Per il nuovo HarmonyOS si dovrà attendere fino ad ottobre 2021. Non è certo quando la gamma Mate 40 raggiungerà gli scaffali dei negozi, ma un rapporto di WinFuture ha suggerito che potrebbe non essere disponibile fino al 2021. Ci sarà da aspettare parecchio, e questo non sarà certamente un bene per il colosso cinese, soprattutto perché i concorrenti non staranno ad aspettare. E sopratutto  il lancio europeo potrebbe essere posticipato al 2021, a causa del numero ridotto di unità che verranno prodotte.

Un video trapelato e pubblicato su YouTube mostra nella sua interezza Huawei Mate 40 Pro. Nella breve clip si fa apprezzare il design del prossimo flagship, assieme ad alcuni dettagli. C’è la ricomparsa del bilancere del volume, sparito su Mate 30 Pro in favore di una regolazione software. Sulla parte superiore si vede poi nuovamente la porta IR per comandare smart TV ed accessori annessi.

huawei-mate-40-leak

Niente notch per la nuova generazione Mate. Al suo posto si troverà il doppio foro nel display. Lo spazio sarà necessario per ospitare sia la selfie camera che il sistema per il riconoscimento facciale 3D. Per quanto riguarda le colorazioni rivelate quelle che sarebbero le varianti per la serie di smartphone. Per i due modelli standard, Mate 40 “ocean” e Mate 40 Pro “noah“, si parla di Bright BlackCosmic SilverPearl White e le più atipiche Green e Yellow.


Huawei Mate 40: la nuova serie top di gamma ha una data di lancio - Ultima modifica: 2020-10-12T11:42:29+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!