IBI Istituto Biochimico Italiano attiva e potenzia la rete wireless con il servizio rivoluzionario Unified Campus di HPE Aruba, a Hewlett Packard company

L’infrastruttura wireless enterprise realizzata da R1 Group per l’azienda biofarmaceutica appartenente al gruppo IBIGEN, impegnata nella ricerca e nella produzione di prodotti farmaceutici, originali e per terzi sul mercato italiano e internazionale dal 1918

IBI Lorenzin è l’azienda biofarmaceutica dall’importante tradizione scientifica, storicamente impegnata nella ricerca e nella produzione di prodotti farmaceutici, originali e per conto terzi. Ha la sua sede produttiva e amministrativa ad Aprilia (Latina) e per garantire l’alta qualità dei servizi offerti, ha sviluppato una strategia di distribuzione negli ospedali affidando la commercializzazione dei prodotti a una struttura dedicata, la Linea Ospedaliera Ibisqus, oggi presente in Italia, UK, Germania ed Irlanda.

Con 330 dipendenti, 18.000 mq di impianti e un edificio completamente dedicato alla produzione di penicilline β-lattamiche, l’azienda è proiettata sul mercato globale, dove esporta i 2/3 della produzione. R1 Group si è occupato di progettare e di realizzare l’infrastruttura di telecomunicazione per fornire una rete tecnologicamente avanzata wireless Campus, in grado di connettere più di 100 dispositivi aziendali e di offrire servizi di navigazione internet agli ospiti in modalità completamente cable free, scegliendo le soluzioni di HPE Aruba, una società di Hewlett Packard Enterprise.

Logo IBI

Una rete wireless affidabile e veloce

Il progetto, gestito interamente dalle risorse tecniche di R1 Group, ha riguardato la copertura wireless totale della superficie del sito di Aprilia.
Oltre a garantire e a fornire un buon segnale wi-fi, ha omogeneizzato le varie tipologie di accesso alla rete gestendo diversi profili utente (Employee, consulenti, guest, smartphone dipendenti).

I diversi tipi di autenticazione sono stati ingegnerizzati tramite ClearPass Policy Manager, che ha permesso di utilizzare Active Directory ed il relativo protocollo LDAP per gestire le autenticazioni degli Employee. Gli altri profili sono stati gestiti con ClearPassGuest, che ha consentito, di fatto, la creazione di un ruolo per ogni categoria. La nuova rete dell’infrastruttura network campus wireless è stata predisposta, in fase di progettazione, per la crescita eventuale multi site. Ha funzionalità e capacità adeguate a permettere di gestire i flussi e a garantire massima affidabilità e semplicità di controllo e gestione.

Sulla base della Reference Design Aruba OS, infatti, sono stati installati Mobility master virtuale e Mobility Controller fisico. Il livello di sicurezza si spinge oltre la semplice autenticazione e l’accesso alla rete. Tramite le Firewall Policy basate su ruolo e gestite dal cluster Aruba con il Firewall locale, sono state applicate policy personalizzate per singolo ruolo.

r1_aruba

Perché Gli Access Point di HPE Aruba sono la soluzione

Le reti wireless sono diventate il modo principale in cui utenti e dispositivi oggi si connettono. Offrire un accesso facile, veloce e sicuro è diventato ormai un requisito imprescindibile per le aziende. Gli Access Point Aruba utilizzano l’ottimizzazione radio frequency basata su intelligenza artificiale, informazioni approfondite su utenti e applicazioni e opzioni di gestione intelligente per migliorare l’esperienza degli utenti e potenziare la qualità di servizio. Dislocati nei 3 edifici presenti nel sito di Aprilia di IBI, nell’infrastruttura sono stati installati 57 Access Point, che propagano i SSID configurati per permettere ai diversi utenti e ai numerosi dispositivi un corretto accesso alla rete Wi-Fi.

Valerio Volpe ICT Manager IBI

Valerio Volpe, ICT Manager di IBI

“E’ per noi un’esperienza importante, supportata dall’automazione e dalla sicurezza di cui avevamo bisogno” racconta Valerio Volpe, ICT Manager di IBI e a aggiunge “La recente comparsa di nuovi paradigmi come Internet of Things (IoT) e Industry 4.0 sta portando a nuove sfide per l’infrastruttura di comunicazione wireless. Grazie ad Aruba Networks e ad R1 Group, da oggi finalmente l’istituto Biochimico Italiano può vantare di tecnologie all’avanguardia in termini di affidabilità e sicurezza”.

 

 

 

 

 

 

 

Digitalic per

r1


IBI Istituto Biochimico Italiano attiva e potenzia la rete wireless con il servizio rivoluzionario Unified Campus di HPE Aruba, a Hewlett Packard company - Ultima modifica: 2020-09-01T12:51:04+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Cyber Security

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!