Monopattini elettrici a guida autonoma, li chiami con un app

La Go X Apollo in collaborazione con Tortoise, una società californiana di software, ha lanciato il primo esempio di self driving electric scooter sharing

Li chiami con un’app, vengono a prenderti e tornano da soli a ricaricarsi. Sono i primi monopattini elettrici a guida autonoma. In sostanza la prima flotta al mondo di e-scooter teleoperati, disponibili al pubblico. Lanciata da Tortoise & Go X, presso il Curiosity Lab a Peachtree Corners (sobborgo di Atlanta) in Georgia, questa soluzione ha come scopo non solo quello di rivoluzionare la mobilità degli e-scooter ma di risolvere due problemi attuali. Trovare un e-scooter e riportarlo alla base per un parcheggio sicuro, la ricarica e la pulizia.

Monopattini elettrici a guida autonoma, come funzionano

Come funziona un monopattino a guida autonoma? Si comporta come un normale monopattino elettrico, con la differenza che al termine del viaggio, entra in modalità guida autonoma e grazie a una coppia di ruote stabilizzatrici si sorregge da solo e di fatto può viaggiare autonomamente senza che a bordo ci sia nessuno.Il servizio è già attivo in un’area delimitata della città di Peachtree Corners con 100 monopattini autonomi.

Il test pilota iniziale durerà sei mesi e segna la prima volta in assoluto che i monopattini elettrici a guida autonoma verranno impiegati su strade pubbliche. Peachtree Corners ha approvato un’ordinanza che impone che tutti i dispositivi di micromobilità condivisi impiegati, siano in grado di riposizionarsi automaticamente per aumentare l’accessibilità degli e-scooter condivisi, evitando l’ingombro sul marciapiede che ha afflitto altre città.

monopattini elettrici a guida autonoma

Go X ha implementato le misure di sicurezza sanitaria COVID-19 al fine di fornire oggi la soluzione di trasporto più sicura. Ogni veicolo viene accuratamente disinfettato dopo essere stato riposizionato in remoto nella sua base di origine e ogni dipendente Go X Apollo deve superare un controllo sanitario giornaliero COVID-19. Ogni scooter ha anche un adesivo che mostra che è stato accuratamente disinfettato e che è privo di COVID-19.

Questo progetto, seppur in via di sperimentazione e con una serie di questioni legate alla sicurezza della guida autonoma, apre nuovi e affascinanti scenari per la micromobilità nella grandi aree urbane.


Monopattini elettrici a guida autonoma, li chiami con un app - Ultima modifica: 2020-06-01T06:50:22+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!