iPhone X ha un design completamente nuovo, senza bordi, senza tasto home, vetro davanti e dietro e ha nuove caratteristiche rivoluzionarie.

“Oggi Steve Jobs sarebbe orgoglioso” ha detto Tim Cook con la voce spezzata dall’emozione dopo l’annuncio dell’ iPhone X. Dopo quasi due anni di indiscrezioni vengono confermate praticamente tutte le anticipazioni. Apple innova radicalmente la tecnica e il design del suo smartphone, si tratta indubbiamente dell’annuncio più importante da 10 anni a questa parte.

iPhone X, che cos’è

Innanzitutto si chiama iPhone “ten” ovvero 10, rappresentato dal numero romano “X”. È l’iPhone del decimo anniversario dal lancio del primo modello, e riporta questo traguardo nel suo stesso nome. Di fatto si salta una generazione, probabilmente non esisterà mai un iPhone 9…

iPhone X, le caratteristiche tecniche

iPhone X: i sensori

iPhone X: i sensori

La caratteristica tecnica più importante è forse il Face ID, il nuovo metodo di riconoscimento facciale. Sparisce il tradizionale tasto home e tutte le funzioni di autenticazione vengono svolte dal Face ID, ovvero il riconoscimento facciale 3D in grado di riconoscere l’utente anche al buio, anche se mette occhiali e cappelli.
Face ID ha una luce invisibile che illumina il volto, un microproiettore che proietta e traccia 30.000 punti invisibili sul viso e una fotocamera da infrarossi per il riconoscimento.
È la caratteristica più importante perché ha permesso di eliminare il tasto home e realizzare il design a tutto schermo, praticamente senza bordi. Tutti questi elementi si trovano nel piccolo scacco superiore, scavato nello schermo.

iPhone X Face ID

iPhone X: il Face ID

Lo schermo dell’iPhone X

Come ampiamente anticipato lo schermo è un Oled, un super retina display da 5,8 pollici, quindi più grande dell’attuale iPhone 7 plus (5,5 pollici), ma in un corpo che è più piccolo, perché non ha bordi. La risoluzione è di ben 2436×1125 pixel a 458 ppi. Lo schermo è True Tone, ovvero si adatta alla luminosità dell’ambiente.

iPhone X tutto schermo

L’iPhone X è tutto schermo

La nuova fotocamera dell’iPhone X

L’iPhone X ha una nuova fotocamera da 12 mega pixel con due obiettivi, un grandangolare è un teleobiettivo. Diversamente dai modelli precedenti si sviluppa in verticale.
Il grandangolare ha un’apertura di f 1,8 mentre il Tele è f 2,8. Entrambi gli obiettivi sono dotati di uno stabilizzatore ottico, per immagini “ferme” e l’uso combinato dei due permette di avere un vero zoom ottico sull’ iPhone X.
I miglioramenti in ambito fotografico sono anche molti altri, la nuova modalità ritratto, ad esempio, sfrutta i sensori del Face ID, e in particolare la TrueDepth camera, per riconoscere il volto e gestire la luce quasi come in un vero studio fotografico, l’effetto è sbalorditivo.
All’hardware si aggiunge l’intelligenza artificiale e si può gestire la luce con i nuovi filtri in maniera inedita per il telefonino.
Anche il flash è completamente nuovo ed è dotato di 4 led, per rendere la luce ancora più naturale.

La fotocamera frontale vanta un sensore da 7 Megapixel e tutti i sensori che abilitano il Face ID vengono usati anche per scattare selfie con una profondità di campo mai vista.

iPhone X fotocamera

iPhone X, la nuova fotocamera

iPhone X, il design

È forse la cosa che colpisce di più. L’ iPhone X è tutto schermo, solo un piccolo bordo in alto dove sono alloggiati una miriade di sensori. I lati sono arrotondati e davanti e dietro ha due lastre di vetro super resistenti.
“È da 10 anni che sogniamo di realizzare un iPhone tutto schermo” ha detto Tim Cook (AD di Apple), con l’ iPhone X ci sono, di fatto, riusciti. È anche impermeabile… Altra novità resa possibile dal design con pareti di vetro è la tanto attesa ricarica wireless, il sistema si chiama AirPower.

iPhone X

iPhone X, il nuovo design tutto schermo

 

Il processore dell’iPhone X

Il processore dell’ iPhone X è il nuovo A 11 Bionic che ha 6 core garantiscono prestazioni superiori del 25% rispetto alla generazione precedente. Tutto questo permette al telefono di realizzare le complesse operazioni legate a Face ID e alla realtà aumentata.
Accanto al processore c’è la nuova GPU Apple a 3 core per la gestione della grafica. Ma c’è di più: l’A11 Bionic ha anche un motore neurale, un hardware dedicato all’intelligenza artificiale del telefonino che è in grado di imparare da quello che si fa. Insomma l’ iPhone X contiene un hardware di machine learning che impara a riconoscere le persone, i luoghi, le abitudini per rendere ancora più semplice e immediato l’uso del telefonino.

Animoji

Una delle applicazioni più divertenti del riconoscimento facciale 3D sono le Animoji delle Emoji 3D che si muovono esattamente come il viso dell’utente. Tracciano il movimento di centinaia di muscoli facciali per creare una sorta di avatar 3D del viso a forma dell’Emoji che si è scelta. La tecnologia sarà integrata in iMessage, il servizio di messaggistica Apple.

IPhone X Animoji

Le Animoji dell’ IPhoneX

iPhone X uscita in Italia e prezzo

Il nuovo iPhone X aprirà ai preordini il 27 ottobre e sarà disponibile dal 3 novembre. Si può pensare di metterci le mani in Italia entro fine anno.
I tagli disponibili sono due: 64 e 256 GB. Il prezzo parte da 999 dollari negli USA. In Italia siamo meno fortunati e il modello base ha un prezzo di 1.189 euro, un po’ meno di quello che ci si poteva aspettare, dato che per l’iPhone 7 il prezzo Italiano è il 23% in più rispetto a quello americano. Mentre il modello di punta da 256 GB ha un costo di 1.359 euro.
Due i colori: argento e grigio siderale (cioè grigio scuro).

iPhone X, il prezzo

iPhone X, il prezzo

 

iPhone X il Design

iPhone X il Design

iPhone X

iPhone X: caratteristiche e prezzo del rivoluzionario smartphone Apple ultima modifica: 2017-09-13T00:13:26+00:00 da Francesco Marino
Anti-Hacker IQ Test

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!