Apple: cala del 50% la quota nei tablet

Apple perde terreno nei tablet. Il mondo Android avanza, a passo spedito. In un anno si è praticamente dimezzata la quota di mercato di Apple che è passata dal 60,3% (secondo trimestre del 2012) al 32,4% (terzo trimestre del 20123). Secondo i dati IDC Il numero di iPad venduto tra aprile e giugno 2013 è […]

Apple perde terreno nei tablet. Il mondo Android avanza, a passo spedito. In un anno si è praticamente dimezzata la quota di mercato di Apple che è passata dal 60,3% (secondo trimestre del 2012) al 32,4% (terzo trimestre del 20123). Secondo i dati IDC Il numero di iPad venduto tra aprile e giugno 2013 è stato di 14,6 milioni, contro i 17 milioni dei tre mesi precedenti. Apple ha sofferto la mancanza di un nuovo lancio, che nel 2012 aveva messo il turbo alle vendite, ma c’è di più. Il mercato dei tablet forse è saturo. Per la prima volta scendono le unità vendute complessivamente. Nel secondo trimestre (aprile, maggio, giugno) dell’anno il numero di “tavolette” è diminuito del 9,7% rispetto ai tre mesi precedenti, il “merito” è della flessione di Apple. Samsung invece ha fatto registrare in un anno un amento del 277% passando dal 7,6 al 18% in market share con i suoi 8,1 milioni di pezzi venduti in 3 mesi. Al terzo posto si piazza Asus (2 milioni di unità e 4,5% del mercato), seguono Lenovo (che si fa notare per aver superato la fatidica quota del milione di unità) e Acer. La cosa interessante è che il leader di mercato è “Altri”. I brand minori detengono il 38% del settore e sono in crescita del 126%. Significa che esiste una domanda a cui i primi 5 produttori del settore non hanno risposto.
Secondo IDC i numeri di Apple miglioreranno in autunno quando verrà lanciato il nuovo iPad, questo non solo farà crescere le vendite della Mela ma migliorerà anche le vendite dei concorrenti, come è avvenuto in passato. È atteso anche un nuovo Kindle da parte di Amazon e questo dovrebbe portare nuova linfa al settore anche s per molti si vedono i primi segni della saturazione.
Nella grande fetta degli “Altri” cerca di emergere Microsoft con il suo Surface. Recentemente ha tagliato i prezzi anche del modello di punta Il Surface RT che negli USA viene commercializzato a 799$ (per il modello da 64 GB). Uno dei problemi riscontrati, e sul quale Microsoft sta lavorando, è l’autonomia della batteria che soprattutto per un utilizzo business viene percepito come un limite.


Apple: cala del 50% la quota nei tablet - Ultima modifica: 2013-08-06T13:27:50+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!