di Cecilia Cantadore

Seguire una video ricetta mentre si è ai fornelli, consultare un manuale di istruzioni mentre si aggiusta un oggetto o guardare un film con i sottotitoli nella lingua desiderata sono alcuni esempi di ciò che si può fare con gli occhiali intelligenti Epson Moverio BT-200

Se la tecnologia indossabile è il futuro, lo è altrettanto l’utilizzo della realtà aumentata per uso privato e professionale. Da queste considerazioni nascono gli occhiali Epson Moverio BT-200.

Li definiamo banalmente “occhiali” ma in realtà sono un visore binoculare con lenti trasparenti in grado di proiettare contenuti nell’intero campo visivo dell’utente. Progettati sulla base dei predecessori (modello BT-100, lanciato circa un anno fa), hanno dimensioni ridotte della metà e un peso di soli 88 grammi. Disponibili da maggio 2014 a un prezzo di 699 euro, i Moverio BT-200 permettono ad aziende e privati di sfruttare al meglio il potenziale offerto dalla tecnologia AR, grazie anche alle molteplici App che sono in corso di sviluppo in questi mesi e che presto saranno scaricabili dal Moverio Apps Market.

Moverio Apps Market sfrutta la piattaforma aperta e aggiornabile del sistema operativo Android, che sta alla base di BT-200, per offrire agli utenti la possibilità di accedere a una serie di applicazioni progettate a supporto del lavoro, nel tempo libero e in altre attività quotidiane. Si spazia dalla manutenzione di un apparecchio professionale al preparare una ricetta in cucina, dall’orientarsi in un Paese dalla lingua sconosciuta a vivere un’esperienza di realtà aumentata, sia essa ludica o di lavoro. Moverio BT-200 è infatti uno strumento visivo che trova applicazione in numerosi settori commerciali e mercati verticali, tra cui la formazione, la logistica, le scienze, la medicina, la sicurezza e molto altro ancora.

Nei Moverio le informazioni sono proiettate su entrambe le lenti (il che consente, tra l’altro, la visione di film e contenuti 3D) sino alle dimensioni di uno schermo da oltre 8 metri di diagonale; le lenti trasparenti consentono di osservare i contenuti mantenendo piena coscienza e consapevolezza del mondo circostante, anzi interagendo con esso grazie alla realtà aumentata. La presenza di una videocamera frontale permette di inquadrare la realtà e di interagire con essa tramite applicazioni di realtà aumentata.

L’esperienza offerta dai Moverio deve la sua qualità a un software avanzato, BT-200, che permette di vedere anche film in 2D e 3D con Dolby Digital Plus integrato. Si aprono così nuovi orizzonti non solo per la visione dei film, ma anche per i giochi e le applicazioni. Un trackpad multi-touch ne assicura il controllo, mentre il processore dual core da 1,2 GHz consente di eseguire rapidamente le applicazioni.

Carla Conca, Business Manager Visual Instruments di Epson Italia, ha commentato: “Nel settore dell’elettronica di consumo, i dispositivi indossabili rappresentano un segmento in rapida crescita: secondo le previsioni, il loro giro d’affari a livello mondiale, che per il 2013 si attesta a 8 miliardi di dollari, toccherà quota 19 miliardi di dollari entro il 2017”.

 

 

Epson Moverio: il mondo con altri occhi ultima modifica: 2014-03-31T17:53:41+00:00 da Francesco Marino
Oracle

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!