Pixel 4 può essere sbloccato anche con gli occhi chiusi

Il nuovo smartphone di Google Pixel 4 può essere sbloccato anche se il proprietario ha gli occhi chiusi, attraverso il riconoscimento facciale.

Pixel 4 render

Sono passati solo pochi giorni dal debutto ufficiale dei nuovi Pixel 4 e Pixel 4 XL, presentati nel corso di un evento dedicato durante il quale Google ha rivelato alcune delle sue ultime novità.

Tutte le novità presentate all’evento Google di ottobre 2019

Ma oltre al caratteristico radar “Soli” e alle capacità dei nuovi dispositivi, questi smartphone sono finiti al centro dell’attenzione pubblica a causa di quello che sembrava essere un difetto tecnico.

Lo sblocco facciale funziona anche con gli occhi chiusi

Non è la prima volta che la sicurezza degli smartphone viene messa in discussione, e dopo i device targati Samsung, che possono essere sbloccati solo attraverso la scansione di una foto del proprietario, ora anche i Pixel 4 sembrano peccare di qualche mancanza.

Chris Fox, giornalista esperto di tecnologia per la BBC, ha diffuso su Twitter un video che lo ritrae mentre riesce a sbloccare il suo Pixel 4 in prova tenendo gli occhi chiusi.

Si tratta di una bella grana per quello che sarà l’utilizzo quotidiano dei clienti di Google, dal momento che chiunque potrebbe usare lo smartphone, effettuando l’autenticazione solo volgendo il telefono verso il volto del proprietario.

Questo include anche situazioni di non allerta, come ad esempio durante il sonno: chiunque può sbloccare Pixel 4 solo avvicinandolo al viso del legittimo proprietario.

Un problema di sicurezza di non poco conto, se pensiamo alle potenziali violazioni di privacy di partner o addirittura di accessi a bambini non autorizzati volontariamente, ma in realtà da Google spiegano che si tratta di un’eventualità del tutto normale.

Sulle pagine del supporto di Google dedicate agli smartphone Pixel, infatti, si legge:

“Importante:
Guardare il telefono può sbloccarlo anche quando non se ne ha intenzione.
Il tuo telefono può essere sbloccato da qualcuno che assomiglia molto a te, come un gemello identico.
Il telefono può anche essere sbloccato da qualcun altro se avvicinato al viso, anche se gli occhi sono chiusi. Conserva il telefono in un luogo sicuro, come la tasca anteriore o la borsetta.”

Insomma, da Mountain View non ne fanno mistero: lo sblocco facciale dei Pixel funziona anche se il proprietario ha gli occhi chiusi, per questo motivo è consigliabile tenere lo smartphone lontano da mani e occhi indiscreti.

Di certo lo sblocco facciale dei nuovi Pixel 4 sarà oggetto di aggiornamenti futuri, e tutti coloro che non vedono l’ora di mettere le mani suoi nuovi terminali firmati Google di sicuro riporranno le proprie speranze in un miglioramento lato software a breve, che permetta di eliminare questo pericoloso problema.


Pixel 4 può essere sbloccato anche con gli occhi chiusi - Ultima modifica: 2019-10-20T07:30:37+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor. Ha realizzato il sogno di coniugare le sue due più grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Esperta di comunicazione online, da anni realizza articoli per il web occupandosi della tecnologia a più livelli.

IQ Test Storage Intelligente