Moto G 5G Plus: lo smartphone di Motorola dal prezzo aggressivo

Il nuovo smartphone della gamma Moto G è pronto per la rete 5G e vanta una scheda tecnica interessante ad un prezzo inferiore ai 400 euro

Portare la connettività 5G a tutti e per tutti. Questa la volontà di Motorola la quale arricchisce la fascia media del mercato degli smartphone con il nuovo Moto G 5G Plus, un telefono con caratteristiche di buon livello ad un prezzo inferiore ai 400 euro.

Solito evento virtuale al quale ci siamo abituati negli ultimi tempi anche per Motorola per proporre al pubblico un prodotto diverso, ossia con la presenza del modulo 5G per la connessione alla rete veloce offrendo però oltre alla connettività ultra veloce anche specifiche tecniche importanti come le prestazioni tecniche grazie al processore Snapdragon 765 ma anche un display CinemaVision ampio e con refresh rate a 90 Hz >ed un sistema fotografico con addirittura 4 sensori.

Fondamentale il ruolo del chipset Snapdragon 765G

Motorola Moto G 5G Plus

Questo smartphone concentra la sua efficacia disponibilità di un nuovo chipset di Qualcomm, lo Snapdragon 765G abilitato alla connettività 5G in accoppiata con il modem X52 integrato. È un componente che riesce a offrire ottime prestazioni a un prezzo contenuto, pensato proprio per abilitare una serie di dispositivi come questo Moto G 5G Plus e altri concorrenti che arriveranno presto sul mercato come OnePlus Nord. E’ importante evidenziarne il ruolo perché si tratta di un componente talmente versatile da finire in telefoni “flagship” di fascia sub-premium, in cui i differenziatori diventano poi altre caratteristiche come lo schermo o le fotocamere, così come in dispositivi di vera fascia media.

Moto G 5G Plus, le principali caratteristiche

Fotocamera Moto G 5G Plus

Ma il Moto G 5G Plus non è solo questo. E’ uno smartphone che al primo impatto regala sensazione di robustezza sebbene non brilli certo per un design originale. E di qualità della visione, con il suo display ad alta frequenza di aggiornamento 90 Hz, diagonale da 6.7” (formato 21:9), una risoluzione Full HD+ che dona una certa fluidità nelle transizioni da un’app all’altra e si avvale del supporto all’HDR10+. C’è poi la fotocamera frontale doppia da 16MP per scattare selfie con ultra-grandandangolo. Composta da un doppio sensore per i selfie da 16MP principale e da 8MP di tipo Ultra Wide per ampliare la scena. Presente inoltre un sistema di quattro fotocamere posteriori da 48MP con Quad Pixel4 di avere a disposizione un obiettivo per qualsiasi situazione. La batteria da 5000mAh e ricarica rapida TurboPower da 20W promette fino a 2 giorni di autonomia.

Grazie alla consolidata collaborazione con Google, Motorola (di proprietà del colosso cinese Lenovo) ha sempre avuto come obiettivo quello di garantire ai consumatori la miglior esperienza d’utilizzo. Moto G 5G Plus è quindi equipaggiato con un software Android 10 nativo, senza personalizzazioni che rischiano di appesantire il sistema operativo.

Moto G 5G Plus sarà disponibile dall’8 luglio in Europa in due varianti. Un modello da 349€, 4GB di RAM e 128GB, e un modello da 399€ con 6GB di RAM e 128GB.


Moto G 5G Plus: lo smartphone di Motorola dal prezzo aggressivo - Ultima modifica: 2020-07-08T09:40:21+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!