Primo volo su Marte: le informazioni post decollo di Ingenuity e il video

Ulteriori dettagli e informazioni sullo storico evento sono stati rilasciati dalla NASA dopo che il piccolo drone ha vinto l’altissima volatilità delle temperature e delle tempeste marziane

Il primo volo su Marte è andato a buon fine. Il piccolo elicottero sperimentale Ingenuity ha avviato ieri i suoi rotori, sollevandosi in aria per trenta secondi circa prima di riatterrare entrando così nella storia dell’aviazione come il primo veicolo ad aver volato in un cielo diverso da quello della Terra.

Una prima assoluta per questo genere di test ai quali ne seguiranno altri i per pochi giorni che rimangono per questa parte di missione. Dopo di che il drone verrà lasciato nella zona del campo di volo mentre il rover NASA Perseverance continuerà il suo cammino.

Il rover Perseverance ha seguito l’operazione e ha già inviato un primo mini-video a bassa risoluzione che mostra lo storico evento, con il piccolo drone che si libra a 3 metri di altezza. Insieme ai primi dati è arrivata anche la prima immagine scattata dalla videocamera di navigazione di Ingenuity, che mostra l’ombra del velivolo proiettata sul suolo marziano.

Ingenuity in volo

Primo volo su Marte di Ingenuity, la conferenza post volo

Dopo la live di mezzogiorno per vedere la ricezione del segnale, delle prime immagini e del video, nella serata si è tenuta la conferenza post-volo. Durante questa diretta sono stati aggiunti ulteriori dettagli sul test compiuto oggi dal drone. In particolare è stato mostrato un video in alta risoluzione dell’intera prova di volo di Ingenuity mostrando sia il decollo che l’atterraggio e anche i movimenti durante le fasi in cui il drone si trovava in aria (si può vedere nel video sopra). Come ricordato dagli ingegneri del JPL e in particolare da MiMi Aung (la project manager), quello che sembra un “semplice” volo, è in realtà qualcosa di decisamente complesso (e la loro felicità è più che giustificata).

Da notare che con il primo volo su Marte di Ingenuity non c’è stato nessun spostamento orizzontale. Si è scelto invece un approccio cauto facendo sollevare NASA Ingenuity per 3 metri per un tempo di circa 40 secondi. In totale il test è durato precisamente 39,1″. Le batterie hanno funzionato correttamente così come il sistema di comunicazione. In generale lo stato del dispositivo è stato definito “perfetto”. C’era un po’ di vento al momento del test ma non ci sono stati problemi.

Durante la conferenza è stato anche mostrato un video (ricostruzione digitale) utilizzando i dati raccolti dalla telemetria per capire meglio come si è comportato il drone. Si può anche vedere il momento nel quale l’elicottero ha fatto ruotare la zona inferiore, come previsto dagli ingegneri.

Questo è solo il primo grande volo“, ha detto la responsabile della missione di Ingenuity, MiMi Aung, paragonando la portata del primo volo di un drone-elicottero su un altro pianeta a quella del primo volo dei fratelli Wright. Un’analogia che la NASA ha sottolineato da subito, considerando che a bordo del drone c’è un piccolo frammento di tela dell’ala dell’aereo dei fratelli Wright.

rotanti di Ingenuity

Ulteriori dati e nuove immagini del primo volo di Ingenuity sono attesi nell’arco dei prossimi tre giorni marziani, ognuno dei quali dura circa 40 minuti in più rispetto al giorno terrestre. Sulla base di questo materiale, rileva la NASA, si prevede di organizzare un secondo volo sperimentale non prima del 22 aprile. Se il drone elicottero supererà anche questo secondo test, il gruppo di lavoro responsabile della missione metterà a punto le caratteristiche ottimali per ulteriori voli.


Primo volo su Marte: le informazioni post decollo di Ingenuity e il video - Ultima modifica: 2021-04-20T10:26:08+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!