Ricarica smartphone veloce, Oppo lancia i nuovi dispositivi

Una nuova linea di caricatori per la ricarica rapida sono appena stati presentati dall’azienda cinese e adesso si punta addirittura ai 125W

La ricarica smartphone veloce è sempre uno degli obiettivi principali delle case produttrici di telefoni per il mobile. Oppo è in prima linea nello sviluppo di tecnologie avanzate e per farlo annuncia tre nuovi caricatori di cui il principale che può raggiungere addirittura i 125W. Ma accanto a questo caricatore ”flash” ecco che l’azienda cinese decide di introdurre sul mercato anche il caricatore wireless AirVOOC da 65W e il più piccolo, ma non troppo, mini caricatore SuperVOOC da 50W oltre a quello da 110W.

Il sistema di ricarica veloce più avanzato lo troviamo su Oppo 125W flash charge, un caricatore con filo e adattatore Usb Type-C che non solo supporta la tecnologia Vooc della società, ma anche i più comuni protocolli tra cui 65W PD e 125W PPS. Questo caricatore è in grado, in 5 minuti, di dare il 40 per cento di ricarica a uno smartphone con batteria da 4.000 mAh, e di arrivare al 100 per cento in 20 minuti. Un punto su cui gli ingegneri Oppo hanno lavorato è la sicurezza, ovvero evitare che il dispositivo si surriscaldi mentre viene ricaricato. Per questo sono stati introdotti dei sensori che mantengono la temperatura al di sotto dei 40 gradi centigradi. Introdotto anche un algoritmo di crittografia.

Ricarica smartphone veloce anche senza filo

Per chi è dotato di uno smartphone con ricarica rapida, ma wireless, c’è il nuovo Oppo 65W AirVooc. Che in realtà in Cina è già stato lanciato con il modello Ace 2. Si tratta di un caricatore che è in grado di completare un ciclo di ricarica di una batteria da 4.000 mAh in 30 minuti, dotato di una progettazione hardware a doppia bobina, per aumentare l’efficienza fino all’88 per cento nella trasmissione. Anche qui i termosensori obbligano il dispositivo a mantenere la temperatura al di sotto dei 40 gradi centigradi per renderlo più sicuro. È compatibile con lo standard Qi.

I mini caricatori

ricarica smartphone veloce

L’azienda cinese ha deciso di lanciare sul mercato anche il più piccolo e sottile mini-caricabatterie SuperVOOC da 50W al mondo, oltre al mini-flash charger da 110W con un’architettura a doppio livello. In questo caso il caricabatterie mini SuperVOOC 50W è stato sviluppato attraverso l’elaborazione di curve multiraggio fino a una dimensione simile a quella di un porta biglietti da visita. La sua parete ha infatti uno spessore di soli 1,05 cm così da poterlo portare sempre in viaggio addirittura inserendolo semplicemente nelle tasche della camicia o dei jeans.

Basato sul mini-caricabatterie SuperVOOC da 50W c’è anche il mini-flash charger OPPO da 110W che ha sfidato i limiti delle dimensioni e dell’efficienza degli adattatori ad alta potenza. Oltre ad utilizzare una nuova architettura a doppio livello per ottenere una conversione di potenza ad alta efficienza e un controllo dell’aumento della temperatura, il mini-caricabatterie flash da 110W è costruito sulla combinazione di strutture in laminato compatte che ne riduce al minimo le dimensioni a soli 35,76 cm³, praticamente identico a quello classico da 18W.

 


Ricarica smartphone veloce, Oppo lancia i nuovi dispositivi - Ultima modifica: 2020-07-16T12:02:17+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!