Samsung Galaxy Note 20 Ultra: l’identikit è completo, come sarà il top di gamma

Rivelato con una serie di rumors e di render il futuro smartphone top di gamma del brand coreano atteso all’Unpacked del 5 agosto

Niente più segreti per Samsung Galaxy Note 20, totalmente smascherato dalle rivelazioni della rete e atteso quindi all’Unpacked del 5 agosto. Il noto leaker Roland Quandt ha pubblicato alcuni render e le specifiche complete del Samsung Galaxy Note 20 Ultra. Tra le funzionalità spicca il supporto per Project xCloud, il servizio di Microsoft che consente di eseguire i giochi in streaming.

Secondo WinFuture, la versione europea del Galaxy Note 20 integrerà il vecchio processore Exynos 990, lo stesso utilizzato per i Galaxy S20. Non è previsto quindi un SoC aggiornato in grado di eguagliare le prestazioni dello Snapdragon 865 Plus. Lo schermo Dynamic AMOLED da 6,9 pollici, protetto dal Gorilla Glass 7, avrà una risoluzione di 3200×1440 pixel e un refresh rate di 120 Hz.

Samsung Galaxy Note 20 Ultra, fotocamere e due novità

Samsung Galaxy Note 20 Ultra

La fotocamera frontale in-display avrà un sensore da 10 megapixel, mentre le tre fotocamere posteriori avranno sensori da 108, 12 e 12 megapixel (standard, ultra grandangolare e tele a periscopio con zoom ottico 5x e digitale 50x). Il resto della scheda tecnica parla di 12 GB di RAM, 256 o 512 GB di spazio di archiviazione a seconda del modello, supporto al 5G, al WiFi 6 e al Bluetooth 5.0, batteria da 4.500 mAh e speaker ottimizzati nati dalla collaborazione con AKG.

Samsung Galaxy Note 20 Ultra s-pen

La nuova stilo S Pen avrà una latenza di 9 millisecondi, quindi offrirà un’esperienza di scrittura simile ad una penna o matita reali. Lo smartphone supporterà la funzionalità Wireless DeX. Non servirà nessun cavo per mostrare i contenuti su uno schermo esterno.

Quindi l’ultima novità attesa è Project xCloud. Il Galaxy Note 20 Ultra sarà il primo smartphone al mondo ottimizzato per il servizio di game streaming sviluppato da Microsoft. Gli utenti potranno accedere ad oltre 90 giochi sul cloud mediante Xbox Game Pass.

Per quanto riguarda il prezzo è facile immaginare che abbatterà la soglia psicologica dei 1.000 euro. Due le colorazioni al lancio, con un modello bronzo ad affiancare quello nero.


Samsung Galaxy Note 20 Ultra: l’identikit è completo, come sarà il top di gamma - Ultima modifica: 2020-07-22T15:00:44+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!