Ci sono molte innovazioni positive – sia scientifiche che tecnologiche – introdotte quest’anno in svariati settori. Ecco 14 innovazioni scientifiche del 2016 che meritano di essere ricordate.

1 – I panda non sono più in pericolo di estinzione
Nel mese di settembre, l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, ha spostato i panda dalla categoria “in pericolo” a quella di esseri “vulnerabili”. E i panda non sono i soli. Gli animaletti che hanno ispirato gli orsetti di peluche più belli, non sono più sulla lista nera dell’estinzione e non lo è più nemmeno la monarca, una farfalla della famiglia delle Nymphalidae.

1 14 innovazioni scientifiche del 2016

2 – SpaceX e l’atterraggio in movimento
Vi ricordate quando lo scorso aprile lo SpaceX è passato alla storia per aver compiuto il primo atterraggio su una nave drone in movimento nel bel mezzo dell’oceano? È stato davvero emozionante e la riuscita di questo esperimento ha segnato un traguardo considerevole, si pensa infatti che la possibilità di atterrare su piattaforme in movimento consentirà in futuro il recupero dei razzi, favorendo l’abbattimento dei costi delle missioni spaziali di circa il 30%.

2 spacex-landing-april2016 14 innovazioni scientifiche del 2016

3 – Realtà Virtuale per tutti
Sebbene la maggior parte delle esperienze di VR di qualità richiedano dei computer particolarmente potenti (meglio conosciuti come costosissimi), l’headset prodotto da Sony funziona su PlayStation 4. Non richiede nemmeno una laurea in ingegneria per l’installazione. In pratica, funziona attraverso un sistema di plug and play e ha un prezzo abbordabile.

14 innovazioni scientifiche del 2016

4 – Le onde gravitazionali
Il LIGO, ovvero il Laser Interferometer Gravitational-Wave Observatory (osservatorio interferometro laser delle onde gravitazionali) ha rilevato delle onde gravitazionali da una coppia di buchi neri che si sono scontrati 1,3 miliardi di anni fa. È il primo episodio in cui si sono potute percepire le increspature attraverso lo spazio-tempo e questa scoperta consentirà agli scienziati di avere un modo tutto nuovo di studiare il cosmo.

14 innovazioni scientifiche del 2016

5 – Un giudice eroico sfida l’industria del petrolio
E consente che i bambini citino in giudizio il governo per i danni a seguito del cambiamento climatico. Il mondo si sta riscaldando e le generazioni future saranno costrette a sopportare il peso dello scioglimento delle calotte polari, la siccità dei terreni agricoli, gli incendi e le tempeste più gravi. Ma grazie al giudice Ann Aiken dell’Oregon, un gruppo di 21 giovani ha ottenuto il diritto a citare in giudizio il governo americano per non aver posto un freno al cambiamento climatico. Questa strategia aveva già avuto successo lo scorso anno nei Paesi Bassi, quando un tribunale stabilì che il governo “dovesse garantire che le emissioni olandesi entro il 2020 sarebbero state inferiori almeno del 25% rispetto a quelle del 1990.”

14 innovazioni scientifiche del 2016

6 – Un virus che sconfigge il cancro
Gli scienziati sanno da tempo che i virus potrebbero innescare il sistema immunitario ad attaccare il cancro, ma modificare i virus affinché non venisse compromessa la nostra capacità di reagire ai virus stessi ha richiesto molto tempo. Alla fine del 2015, il IMLYGIC è diventato il primo farmaco virale contro il cancro approvato dalla FDA. Studiato per il trattamento del melanoma, il virus modificato dell’herpes viene iniettato in un tumore, dove è in grado di innescare una risposta immunitaria alla neoplasia.

14 innovazioni scientifiche del 2016

7 – Il nostro sistema solare ha un nono pianeta
Un gruppo di scienziati ha portato alla luce il fatto che un pianeta – dalle dimensioni simili a quelle di Nettuno – potrebbe esistere ai margini del nostro sistema solare, ad una distanza che è dalle 10 alle 20 volte più lontana di Plutone. L’esistenza del pianeta rimane ancora da confermare ufficialmente, ma se così fosse, il nostro sistema solare diventerebbe di nove pianeti.

14 innovazioni scientifiche del 2016

8 – La crittografia di WhatsApp rende 1 miliardo di persone più sicure
A partire dallo scorso aprile WhatsApp ha abilitato la crittografia end-to-end che riguarda sia le chiamate vocali che gli SMS. Il risultato? Sarà sempre più difficile spiare le nostre conversazioni e chat!

14 innovazioni scientifiche del 2016

9 – Nuove riserve naturali
Grazie, Obama! Siamo sinceri: grazie per la creazione di riserve marine sia in Antartide che nell’Oceano Atlantico. Anche i pinguini, le orche e persino i polpi che vivono lì, probabilmente, lo ringrazierebbero, se solo potessero farlo!

14 innovazioni scientifiche del 2016

10 – Un vaccino contro la dengue
Ogni anno, 400 milioni di persone contraggono la dengue, una patologia infettiva tropicale – che si trasmette attraverso le zanzare – e che provoca l’insorgere di febbre alta, forti mal di testa, vomito e in alcuni casi il sopraggiungere della morte. Quest’anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha iniziato a diffondere il primo vaccino in grado di prevenire la febbre dengue e le iniezioni sono già iniziate in aree come il Brasile e le Filippine.

14 innovazioni scientifiche del 2016

11 – Un vicino che è potenzialmente abitabile
La stella più vicina al nostro Sole, è un pianeta roccioso delle dimensioni della Terra e sarebbe abitabile. Proxima b è l’eso-pianeta confinante più vicino alla Terra e anche se non sappiamo se sia esattamente una sorta di Terra 2.0 (cosa che probabilmente non è), è divertente sognare di fuggire nostro sistema solare di visitarlo un giorno. Non ci resta che aspettare che qualche genio si inventi un motore a curvatura per arrivarci… ehi, Elon Musk, stiamo pensando proprio a te!

14 innovazioni scientifiche del 2016

12 – Un volo intorno al mondo alimentato ad energia solare
I piloti Bertrand Piccard e André Borschberg hanno fatto atterrare il Solar Impulse 2 ad Abu Dhabi, segnando così la fine di un volo epico che ha coperto 26.000 miglia attorno al mondo grazie all’energia solare. Attraverso questo viaggio simbolico il team si è augurato di ispirare la creazione di velivoli ecocompatibili.

14 innovazioni scientifiche del 2016

13 – Il buco dell’ozono è in via di guarigione
Il buco gigantesco presente nello strato di ozono, che serve a proteggere la Terra dalle radiazioni UV, si è ristretto di circa 1.5 milioni di miglia quadrate dal suo picco di estensione raggiunto nel 2000. Grazie ad una riduzione delle emissioni di CFC e a cambiamenti nei modelli meteorologici.

14 innovazioni scientifiche del 2016

14 – Un antibiotico alternativo, grazie al latte di diavolo della Tasmania
I batteri continuano a dimostrarsi sempre più reattivi e resistenti agli antibiotici ad uso umano, ma grazie a i peptidi trovati all’interno del latte dei diavolo della Tasmania – il marsupiale diavolo orsino – potremmo avere a disposizione una nuova arma contro alcune patologie di natura batterica.

14 innovazioni scientifiche del 2016

Le 14 migliori innovazioni tecnologiche e scientifiche del 2016 ultima modifica: 2016-11-28T19:04:22+00:00 da Web Digitalic
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!