Stazione spaziale cinese: è caduta sul Pacifico: alle 2,16 del 2 Aprile la Tiangong-1 ha impattato l’atmosfera terrestre.
Lo ha reso noto ufficialmente il Joint Force Space Component Command (Jfscc) degli Stati Uniti e il servizio spaziale Cinese.

Finisce così, con un grande fuoco, la vita della prima stazione spaziale cinese che è rimasta in orbita per 2.375 giorni e 21 ore.

I temuti detriti sono stati dispersi nel Pacifico meridionale, quindi scampato pericolo per cose e persone.

tazione spaziale cinese caduta sul Pacifico

Dove è caduta la stazione spaziale cinese Tiangong-1, Italia evitata

La stazione spaziale cinese sarebbe potuta cadere sull’Italia, visto che la sua orbita passava sopra il nostro Paese, in particolare per diversi giorni si è pensato potesse impattare l’atmosfera sopra il nostro Paese in una zona che andava dall’Emilia Romagna all’isola di Lampedusa.

Anche se le possibilità erano basse, l’Italia ha passato due giorni con il fiato sospeso, poi più la Tiangong-1 si avvicinava all’atmosfera, più le probabilità che cadesse sull’Italia si riducevano. Alle 24 del 2 Aprile rimaneva una remota possibilità che la stazione spaziale cinese impattasse l’atmosfera sopra l’isola di Lampedusa.
Per fortuna la sua corsa si è invece arrestata sul Pacifico meridionale, alle 2,16 del 2 Aprile.

stazione spaziale cinese caduta sul Pacifico

La stazione spaziale cinese è caduta sul Pacifico Meridionale, qui la zona dell’impatto

Quanto era grande la stazione spaziale Cinese Tiangong-1

La Tiangong-1 (che significa in cinese palazzo celeste) pesava 8 tonnellate e mezzo ed era lunga 10,5 metri e larga 3 metri.
È il 50eseimo veicolo spaziale per grandezza che è caduto nell’atmosfera terrestre dopo aver orbitato intorno al Pianeta.

Stazione Spaziale cinese Tiangong-1, evitati gli aerei di linea

Un altro pericolo era che la stazione spaziale cinese potesse colpire, con qualche detrito, un aereo di linea. Per fortuna nel Pacifico meridionale non c’erano molti aerei, non è una rotta molto battuta, per cui è stato evitato anche questo pericolo.

stazione spaziale cinese caduta sul Pacifico

Per fortuna nella zona dove è caduta la stazione spaziale cinese Tiangong-1 non c’erano aerei di linea in volo

A cosa serviva la Tiangong-1?

La stazione spaziale cinese Tiangong-1 è stata la prima stazione spaziale della Cina, lanciata nel 2011 come il primo ambizioso progetto di conquista permanente dello spazio da parte della Cina, in una sua personale corsa allo spazio, anche come simbolo della sua potenza e della sua capacità nella ricerca scientifica e spaziale.

È stata lanciata senza equipaggio ma era progettata per ospitare degli astronauti. Gli altri obiettivi della Tiangong-1 erano i test sull’attracco di altre navicelle e la ricerca scientifica.
In effetti qualche astronauta la Tiangong-1 l’ha ospitato, ad esempio il primo astronauta cinese, Liu Yang, nel 2012 che è salito a bordo della stazione e dopo aver eseguito i alcuni esperimenti medici, ha fatto Tai Chi.

C’è poi stata una seconda spedizione alla stazione Tiangong-1, nel 2013, che ha visto come protagonista Wang Yaping, la seconda donna cinese che è andata nello spazio.

La Stazione spaziale cinese è caduta sul Pacifico, alle 2,16 del 2 Aprile, nessun danno ultima modifica: 2018-04-02T07:22:06+00:00 da Web Digitalic
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!