Snap è una delle aziende più popolari del momento, una realtà giovane che cerca di costruire un modello di business sostenibile e per favorire questa missione ha pensato di acquisire Placed.

La startup Placed, con base a Seattle e guidata da David Shim (nella foto), si occupa principalmente di tracciamento e misurazione delle localizzazioni dei consumatori via smartphone, attraverso la raccolta dei dati per favorire la pubblicità via mobile.

Snapchat offre già il prodotto “Snap to Store” che aiuta chi si occupa di pubblicità a tracciare le vendite che vanno dall’online al negozio fisico, ma il prodotto si limita al solo Snapchat e ai dati relativi agli snap. Un esempio per chiarire al meglio il funzionamento di questa tecnologia potrebbe essere dato dal fatto che l’80 % degli utenti di Snapchat condivida snap dai ristoranti.

Placed offre un’analisi di piattaforme di terze parti come Facebook e Instagram e altri siti, in modo che un pubblicitario o un editore possano comparare la resa di ognuna di esse. Attualmente Placed è in grado di misurare miliardi di luoghi.

La società ha comunicato, attraverso un post sul suo blog che “Nel corso degli ultimi 12 mesi, Placed ha misurato più di 500 milioni di dollari, attraverso migliaia di campagne e centinaia di partner, che hanno cementato il nostro ruolo di leader nell’attribuzione basata sulla localizzazione. Con Snap faremo ancora di più”.

Così come avviene con i suoi competitor nell’industria dei social media, Snap ottiene la maggior parte delle sue entrate dalla pubblicità mobile e con questa mossa spera interrompere il duopolio spartito tra Facebook e Google, sempre che riesca a dimostrare che anche i suoi annunci funzionano.

La mossa sembra essere un passo in avanti verso il monitoraggio online, andando un po’ contro al disprezzo mai celato da parte dell’ex direttore generale di Snap, Evan Spiegel, il quale ha commentato: “Ci teniamo davvero a non essere molesti, per noi è fondamentale”.

Naturalmente, il rilevamento della posizione è tutto opt-in. Snap metterà in atto delle linee guida per la condivisione dei dati, della privacy e anche della sicurezza in modo che i dati pubblicitari non vengano condivisi tra i servizi propri di Snap e la società Placed.

Placed ha più di 100 dipendenti e opererà indipendentemente da Snap, mantenendo i suoi uffici a Seattle, New York e Los Angeles.

Snapchat acquisisce Placed, la startup che traccia la localizzazione ultima modifica: 2017-06-07T08:20:25+00:00 da Web Digitalic

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!