Sony Xperia 1 III e Xperia 5 III, la fotografia al top con il primo teleobiettivo variabile al mondo per smartphone

I primi smartphone al mondo con teleobiettivo variabile abbinato a un sensore Dual PD e i primi smartphone al mondo con 360 Reality Audio

Sony ha annunciato le new-entry delle serie ammiraglie Xperia 1 e 5: Xperia 1 III e Xperia 5 III, due dispositivi ricchi di funzioni. Smartphone di ultima generazione che  sorprenderanno tutte le categorie di utenti con un impressionante elenco di innovazioni, portando l’esperienza Xperia a un nuovo livello di velocità, e non solo.

Xperia 1 III e Xperia 5 III sono stati sviluppati con il contributo degli ingegneri delle fotocamere della famiglia Alpha, note per le tecnologie di messa a fuoco automatica leader del settore. Non a caso, entrambi gli smartphone offrono un AF continuo rapido e accurato con tutti gli obiettivi e la funzione Real-time Eye AF. Nel modello Xperia 5 III, basta toccare lo schermo per attivare il tracking e catturare con estrema precisione i soggetti dinamici negli scenari più svariati.

Sony Xperia 1 III e Sony Xperia 5 III sono smartphone molto simili fra di loro, come di consueto. Il primo si caratterizza per la presenza di un display a risoluzione 4K HDR, quest’anno a 120Hz, il secondo invece si ferma alla Full HD+ anch’esso con supporto ai 120Hz ma dimensioni più compatte. Entrambi utilizzano la piattaforma Qualcomm Snapdragon 888 5G, ma la novità più eclatante è la presenza di un teleobiettivo con lunghezza focale variabile, prima assoluta nel mondo della telefonia mobile. Ma andiamo con ordine.

Le specifiche tecniche di Sony Xperia 1 III e Sony Xperia 5 III

I due dispositivi di fascia alta del 2021 di Sony adottano, al solito, tutte le più recenti tecnologie sviluppate in collaborazione con i tecnici delle fotocamere della famiglia Alpha. Abbiamo quindi le stesse modalità di autofocus rapido, la tecnologia Real-time Eye AF, e altre tecnologie che consentono di mantenere sempre a fuoco i soggetti, anche nelle azioni più concitate. La feature di Object Tracking è inoltre stata migliorata con il Real-Time Tracking, che consente di mantenere i soggetti a fuoco attraverso i dati raccolti dal sensore 3D iToF integrato su Xperia 1 III ed elaborati attraverso algoritmi IA.

Entrambi i modelli sono in grado di eseguire le elaborazioni di AF / AE 60 volte al secondo, ed è possibile scattare raffiche da 20fps senza mai perdere la messa a fuoco preimpostata. Il processore BIONZ X integrato inoltre consente di usare la raffica anche in ambienti con scarsa luce, il tutto garantendo l’elaborazione della scena con gli algoritmi tradizionali di riduzione del rumore e altro. Ci ha senza dubbio sorpreso il fatto che il teleobiettivo a lunghezza focale variabile sia su entrambi i modelli, e non solo sul top di gamma.

Sia Xperia 1 III sia Xperia 5 III introducono nel settore, infatti, un modulo posteriore con sensore Dual PD da 12 MP e obiettivo stabilizzato OIS capace di scattare con una lunghezza focale pari a 70 mm o 105 mm equivalenti nel formato da 35mm, con aperture di f/2.3 e f/2.8 (più ampie rispetto a molti altri teleobiettivi sul mercato). Sono quattro i moduli su Xperia 1 III, tre su Xperia 5 III, tutti da 12 MP, e che consentono di spaziare da 16mm per l’ultra grandangolare (con messa a fuoco Dual-PDAF), fino ai 105mm del teleobiettivo. In mezzo abbiamo un modulo grandangolare principale da 24 mm di lunghezza focale equivalente, con apertura f/1.7, supporto al Dual-PDAF e stabilizzazione OIS presente. Solo Xperia 1 III dispone del sensore 3D iToF per le elaborazioni sulla distanza dei pixel. Tutti i moduli usano lenti ZEISS realizzate appositamente per gli smartphone Xperia e rivestimento ZEISS T.

Lo zoom di tipo ottico viene inoltre elaborato con una nuova tecnologia AI definita “super resolution zoom”, mentre tornano le applicazioni professionali per i creativi. Photography Pro è quella per le foto, che consente di selezionare manualmente tutte le impostazioni di scatto, e quest’anno è stata completata con la Basic Mode, che offre alcune impostazioni che facilitano le operazioni a chi non intende perdere troppo tempo fra uno scatto e l’altro. Fra le tecnologie presenti nella fotocamera abbiamo anche Optical SteadyShot e FlawlessEye, entrambe pensate per migliorare ulteriormente la stabilizzazione hardware degli obiettivi.

Sony Xperia 1 III adotta un display OLED da 6,5″ a risoluzione 4K HDR con formato di 21:9, ormai firma della famiglia di prodotti flagship di Sony, e frequenza di aggiornamento pari a 120Hz. Fra le novità di quest’anno c’è la calibrazione di fabbrica del punto di bianco per ogni unità prodotta, che si abbina alla Creator Mode per offrire una precisione cromatica assoluta, almeno sulla carta. Sony ha inoltre dichiarato che il pannello è a 8-bit con 2-bit smoothing e supporta lo spazio colore BT.2020. Per quanto riguarda Sony Xperia 5 III abbiamo un pannello OLED da 6,1″ a risoluzione Full HD+, anch’esso con supporto a HDR e refresh rate di 120Hz.

sony-xperia-1-iii

I due dispositivi supportano la modalità di Motion Blur Reduction, che consente di ottenere una resa – su carta – paragonabile ai 240Hz, e feature pensate per il gaming. Fra queste l’ottimizzazione delle aree scure del display per riconoscere i nemici anche in penombra, l’equalizzazione dell’audio, la possibilità di registrare le schermate anche a 120fps e infine un sistema di dissipazione termica che dovrebbe mantenere inalterate le prestazioni in gioco anche nelle sessioni gaming più lunghe.

Lato hardware abbiamo il processore Qualcomm Snapdragon 888 5G Mobile Platform con 12GB di RAM e 256 o 512 GB di spazio di archiviazione non espandibile. Entrambi gli smartphone utilizzano inoltre una batteria da 4.500mAh con supporto alla ricarica rapida da massimo 30W (50% in 30 minuti di ricarica), alla ricarica wireless e alla ricarica inversa. E’ inoltre presente il jack audio da 3.5mm, insieme a supporto a Dolby Atmos e Hi-Res Audio. I due terminali sono inoltre certificati IP-65/68 e vengono proposti con finitura “frosted glass” sul retro, mentre sulla parte frontale solo Xperia 1 III utilizza il Gorilla Glass Victus (Xperia 5 III fa uso del Gorilla Glass 6 sia sul fronte che sul retro).

Xperia 1 III e Xperia 5 III: disponibilità

I due smartphone arriveranno sul mercato nelle prime settimane della stagione estiva del 2021 a un prezzo ancora non confermato. Xperia 1 III sarà disponibile in Frosted Black e Frosted Purple con Android 11, Xperia 5 III in Black, Pink e Green anch’esso con Android 11.

 


Sony Xperia 1 III e Xperia 5 III, la fotografia al top con il primo teleobiettivo variabile al mondo per smartphone - Ultima modifica: 2021-04-14T12:05:25+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Cyber Security

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!