SSD T7 Touch, l’unità di memoria con sensore di impronte digitali

La nuova SSD della casa coreana è in grado di riconoscere fino a quattro impronte digitali.

Samsung ha annunciato la sua nuova unità di memoria SSD portatile T7 Touch, una SSD con 500 GB, 1 TB o 2 TB di spazio di archiviazione. SSD T7 Touch offre un significativo aumento della velocità rispetto alle precedenti soluzioni di archiviazione. Con una velocità di lettura di 1.050 MB/s e una velocità di scrittura di 1.000 MB/s , è circa due volte più veloce del suo predecessore, il T5, e fino a 9,5 volte più veloce degli HDD esterni. Inoltre, il dispositivo può raggiungere la massima velocità se utilizzato con l’interfaccia NVMe.

SSD T7 Touch al CES 2020

SSD T7 Touch Samsung prezzi

Per un ulteriore livello di sicurezza, SSD T7 Touch presenta il primo scanner di impronte digitali integrato negli SSD Samsung oltre alla protezione con password e alla crittografia hardware AES a 256 bit.

Il sensore di impronte digitali è in grado di riconoscere fino a quattro impronte digitali, il che significa che può essere utilizzato in modo collaborativo mantenendo al sicuro i file. L’accesso ai dati può essere effettuato tenendo un’impronta digitale sull’involucro dell’unità per sbloccarlo.

Dispone inoltre di un “Motion LED“, che consente all’utente di determinare lo stato del dispositivo semplicemente con un solo sguardo. Nonostante il notevole aumento di velocità, le aggiunte di hardware e l’involucro in metallo solido (alluminio), la nuova SSD pesa ancora solo 58 grammi. La natura innovativa della nuova unità di memoria di Samsung è stata riconosciuta ai CES 2020 Innovation Awards.

Colorazioni, disponibilità e prezzi

SSD T7 Touch colorazioni

Samsung offre la T7 Touch nelle colorazioni argento o nero ed è disponibile nelle capacità da 500 GB, 1 TB e 2 TB rispettivamente per 130, 230 e 400 dollari. Viene fornito con un cavo da USB-C a USB-C e un cavo da USB-C a USB-A ed è compatibile con Windows e Mac.

La memoria T7 Touch è disponibile a partire da questo mese in oltre 30 paesi in tutto il mondo. Dopo il rilascio del T7 Touch, il secondo SSD portatile T7 dovrebbe essere lanciato nel secondo trimestre.


SSD T7 Touch, l’unità di memoria con sensore di impronte digitali - Ultima modifica: 2020-01-09T10:05:21+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!