Stadi a porte chiuse: c’è un’app per tifare le squadre di calcio da casa

Si chiama Remote Cheerer l’applicazione sviluppata dalla Yamaha Corporation che consente di incitare e anche fischiare i calciatori della propria squadra del cuore direttamente dal divano.

Yamaha Corporation ha sviluppato e testato un’app per smartphone che permette di “tifare da casa” anche negli stadi a porte chiuse. Si perché come è noto il calcio ripartirà (in Italia il campionato riprenderà il 20 giugno). Ma tutte le partite saranno disputate con stadi a porte chiuse. Ed in Giappone hanno pensato bene di sviluppare e testare un app per smartphone che permetterà di tifare da casa. Il nome del progetto, “Remote Cheerer“. Come si intuisce dal nome, l’app è pensata per permettere ai tifosi di far sentire il proprio sostegno alla squadra del cuore.

app per tifare da casa

L’app consentirà di applaudire, incitare e anche fischiare i calciatori della propria squadra del cuore o, addirittura, emettere suoni della propria voce tramite dei vocali che verranno successivamente emessi nello stadio attraverso 50 altoparlanti giganti distribuiti per l’intera struttura. Non si tratta solo di un’idea. L’app, che è in via di perfezionamento, è stata già sperimentata all’interno del Shizuoka Stadium Ecopa in una partita tra Jubilo Iwata e Shimizu S-Pulse. E il risultato, secondo gli sviluppatori, è stato soddisfacente.

Attraverso l’app, gli utenti possono anche scegliere da quale punto dello stadio verrà trasmesso il loro “tifo”. In questo modo, si potranno creare delle vere e proprie Curve di supporters della stessa squadra e l’atmosfera nello stadio a porte chiuse sarà molto realistica.

Hiromi Yanagihara, responsabile della business strategy della Júbilo, ha espresso grande soddisfazione: “Con l’obbligo di partite senza spettatori e le restrizioni sul tifo dal vivo, credo che questo sistema incoraggerà i giocatori in campo facendo loro sentire che i loro tifosi e sostenitori sono vicini”. I tifosi hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa e la Yamaha Corporation ha assicurato che continuerà a lavorare per perfezionare il sistema.

A conferma di questo, anche le parole di un impiegato dello stadio Shizuoka Stadium Ecopa : “A un certo punto ho chiuso gli occhi e mi è sembrato davvero che i tifosi fossero lì“. Remote Cheerer arriverà anche in Italia?

 


Stadi a porte chiuse: c’è un’app per tifare le squadre di calcio da casa - Ultima modifica: 2020-06-03T11:30:49+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!