Trasformazione Italia, come rendere la tua impresa digitale e sicura

Un evento con Personal Data Gruppo Project, per capire come scegliere e integrare nei processi aziendali tecnologie come cloud, AI e virtualizzazione per rendere le imprese più smart

È facile parlare di digital transformation, ma quanto è semplice realizzarla davvero? Tutti ci siamo resi conto di quanto sia fondamentale, ma le nostre imprese, specialmente le Pmi, sono pronte a cogliere questa opportunità? In un momento come quello che stiamo affrontando, l’urgenza della ripartenza deve andare di pari passo con la transizione tecnologica. Su questi temi Francesco Marino, direttore e fondatore di Digitalic, ha aperto l’evento #TrasformazioneItalia: come rendere la tua impresa digitale e sicura.

Ospiti in collegamento erano: Giuliano Tonolli, AD Personal Data Gruppo Project, Massimo Pecci, Sales Manager di Citrix; Davide Marini, Country Manager Italy di NetApp; Roberto Branz, Channel Account Executive di RSA Security; Alessandro Fontana, Head of Sales Italy di Trend Micro; Gianluca Troia, CISO – Italy and Eastern Europe, ICT Infrastructure & Indirect Services Manager Italy and Eastern Europe di Covisian, Carlo Alberto Carnevale Maffè, Economista e Silvio De Rossi influencer che ha coordinato con sagacia il dibattito social.

Giuliano Tonolli, Amministratore Delegato di Personal Data Gruppo Project

Giuliano Tonolli, Amministratore Delegato di Personal Data Gruppo Project

UNA TRASFORMAZIONE VITALE

Carlo Alberto Carnevale Maffè ha sottolineato che fino a qualche anno fa, parlare di trasformazione digitale era materia da visionari, oggi è un processo di selezione darwinania accelerata: “Se non lo attui sei fuori dal mercato”. Giuliano Tonolli, AD di Personal Data Gruppo Project ha poi evideziato come le aziende abbiano avanzato richieste su processi di trasformazione digitale soprattutto dopo la pandemia. Questo perché molte imprese non erano preparate ad un evento che ha messo al centro le tematiche del digitale.

Massimo Pecci, Sales Manager di Citrix

Massimo Pecci, Sales Manager di Citrix

Massimo Pecci di Citrix si è soffermato su uno degli aspetti più evidenti che sono cambiatati in quest’anno e ha dato la definizione di vero smart working: “In qualsiasi luogo mi trovi, con qualsiasi strumentazione io agisca, devo fare le stesse cose come se fossi in ufficio in continuità e in real time”. Carlo Alberto Carnevale Maffè ha poi rilevato che il lavoro agile deve essere una scelta e che dobbiamo parlare anche di management agile: bisogna imparare a progettare un lavoro perché possa essere distribuito e remoto.

Carlo Alberto Carnevale Maffè, Economista

Carlo Alberto Carnevale Maffè, Economista

LA SICUREZZA

Carlo Alberto Carnevale Maffé ha anche sostenuto che la sicurezza informatica non è più solo un bene privato, ma anche bene pubblico: la protezione del singolo garantisce la sicurezza degli altri, come avviene con i vaccini.

Alessandro Fontana di Trend Micro ha evidenziato che la security è fatta di processi e procedure, soprattutto nella digital transformation. Si parla, infatti, di “digital journey” perché non è una cosa che si possa fare con un clic, ma va integrata nel business workflow dell’azienda. Intervenendo Roberto Branz di RSA ha puntualizzato che molti degli attacchi arrivano, dall’interno, da errori umani e per questo bisogna considerare il rischio nel momento stesso in cui si progetta la digital transformation.

Roberto Branz, Channel Account Executive di RSA Security

Roberto Branz, Channel Account Executive di RSA Security

IL RUOLO DEL CLOUD

Carlo Alberto Carnevale Maffè ha rimarcato che per utilizzare bene il cloud bisogna riscrivere al meglio i processi operativi. Davide Marini di NetApp ha poi parlato di multicloud ibrido, la cui stratificazione può creare delle complicazioni, ma questo non deve spaventare le aziende perché ci sono tecnologie e specialisti in grado di guidare le imprese in questo percorso.

Giuliano Tonolli ha poi definito il ruolo fondamentale di Personal Data Gruppo Project per le aziende. Ha sottolineando che come consulenti sono in grado di consigliare la soluzione migliore di digital transformation per le esigenze di qualsiasi cliente.

Alessandro Fontana ha affermato che la sicurezza deve essere “su misura” per diventare davvero efficace anche nelle complessità dei nuovi ambienti digitali. Roberto Branz ha fatto notare quanto sia importante avere un sistema di monitoraggio per quello che accade nelle proprie reti e infrastrutture digitali.

Alessandro Fontana, Head of Sales Italy di Trend Micro

Alessandro Fontana, Head of Sales Italy di Trend Micro

L’ESPERIENZA

Davide Marini ha insistito su quanto il dato e la sua valorizzazione siano elementi critici di successo per l’azienda anche riguardo a un tema che lo richiede come l’AI. Massimo Pecci ha poi presentato il caso di successo di Citrix riguardante la formula uno con la scuderia Red Bull. Un’esperienza che vede al centro un sistema per un vero smart working, grazie al quale gli ingegneri sparsi per il mondo si collegano in tempo reale per controllare e interagire con tutti i sensori della monoposto. Giuliano Tonolli ha poi descritto il percorso di Personal Data Gruppo Project, affermando che i casi di successo hanno permesso al gruppo di fare delle esperienze significative. Questo consente di aiutare le aziende nel gestire una complessità che le imprese si trovano ad affrontare. Un esempio di intervento di consulenza di Personal Data Gruppo Project per la digital transformation è stato testimoniato in un video da Gianluca Troia di Covisian, azienda leader nel mercato BPO italiano.

Davide Marini, Country Manager Italy di NetApp

Davide Marini, Country Manager Italy di NetApp

Carlo Alberto Carnevale Maffè ha poi affermato che la tecnologia ci aiuterà a cogliere il vento della ripresa ovunque essa sia. In conclusione, Giuliano Tonolli ha definito Personal Data Gruppo Project, come “Una sartoria IT digitale per affrontare le nuove sfide aziendali”. I saluti di Francesco Marino direttore e fondatore di Digitalic hanno chiuso un incontro ricco di concetti innovativi per le imprese.

Gianluca Troia, CISO – Italy and Eastern Europe, ICT Infrastructure & Indirect Services Manager – Italy and Eastern Europe di Covisian

Gianluca Troia, CISO – Italy and Eastern Europe, ICT Infrastructure & Indirect Services Manager – Italy and Eastern Europe di Covisian


Trasformazione Italia, come rendere la tua impresa digitale e sicura - Ultima modifica: 2021-04-21T07:40:29+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Smart Working

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!