Un nuovo layout di conversazione per Twitter

Un nuovo modo di leggere le conversazioni, più snello e di facile ricostruzione oltre ad un nuovo strumento contro il bullismo

Twitter ha annunciato che sta testando un nuovo modo di visualizzare conversazioni thread per alcuni utenti iOS e Web che mira a rendere più facile vedere chi sta rispondendo a chi. Allo stato attuale, il modo in cui vengono visualizzate le lunghe conversazioni su Twitter può talvolta rendere difficile sapere a chi stai rispondendo e come si sta evolvendo la conversazione, soprattutto se anche chi ha effettuato il tweet originale risponde ai commenti.

Twitter spera che la sua nuova interfaccia simile a Reddit possa in qualche modo risolvere il problema. L’account di supporto Twitter ufficiale ha fornito un esempio dell’interfaccia di test, che include linee di diramazione e rientranze che consentono anche di adattare più della conversazione in una vista.

Nuovo layout Twitter, uno strumento contro il bullismo

Nuovo layout Twitter

Un nuovo layout Twitter ma non solo. È appena partito in fase di test un nuovo strumento per la lotta contro il bullismo. Parola d’ordine, agire alla fonte. Uno strumento di moderazione che avviserà gli utenti prima dell’invio di commenti e risposte sulla piattaforma che contengono un linguaggio potenzialmente dannoso. Un pop-up avviserà l’utente della presenza di parole potenzialmente “dannose” nel commento che sta per inviare e gli darà la possibilità di rivedere quel tweet e di usare un linguaggio diverso.

Capire cosa intende Twitter per parole potenzialmente dannose non è ben chiaro.  Il social network non ha fornito un elenco né ulteriori dettagli, ma ha precisato che il nuovo strumento è in fase di test con un gruppo limitato di utenti di iOS e al momento non è chiaro se e quando la novità sarà estesa a tutti gli utenti di Twitter.


Un nuovo layout di conversazione per Twitter - Ultima modifica: 2020-05-06T12:30:03+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!