Apple brevetta i nuovi AirPods “universali” e biometrici

Apple ha registrato un brevetto per AirPods “universali”, intercambiabili, con dati biometrici e una migliore vestibilità

Un nuovo brevetto concesso ad Apple rivela alcune delle potenziali nuove funzionalità che potremmo vedere in futuro sui nuovi AirPods. La parte più interessante comprende la disponibilità di auricolari intercambiabili dotati di “almeno un sensore biometrico”, in grado di rilevare il posizionamento nell’orecchio sinistro o destro e, di conseguenza, regolare l’audio.

Lo sforzo di Apple per creare auricolari adatti a tutti

Apple è stata a lungo alla ricerca “dell’auricolare aureo” capace di adattarsi a tutte le orecchie. Fin dall’inizio, al lancio degli AirPods nel 2016, Apple aveva sottolineato specificamente gli sforzi per trovare la forma più adatta a tutte le orecchie.

Sebbene la configurazione a tre parti degli AirPods attuali sia responsabile dal punto di vista ambientale e relativamente facile da produrre, l’evoluzione degli AirPod da unità separate sinistra/destra a singolo componente potrebbe ridurre i costi e rendere gli AirPod molto più semplici da sostituire.

Come saranno i nuovi AirPods

Per quanto riguarda le specifiche, l’abstract completo reperibile qui  recita quanto segue:

Questa richiesta si riferisce ad auricolari configurati con uno o più sensori biometrici. Almeno uno dei sensori biometrici è configurato per essere premuto contro una parte del trago per effettuare misurazioni biometriche. In alcune forme di realizzazione, l’alloggiamento dell’auricolare può essere simmetrico in modo tale che l’auricolare possa essere indossato in modo intercambiabile nell’orecchio sinistro o destro di un utente. In tale forma di realizzazione, l’auricolare può includere un sensore e un circuito configurati per determinare e alterare il funzionamento dell’auricolare in conformità a quale orecchio si determina che l’auricolare è inserito.

Questa richiesta di brevetto arriva pochi giorni dopo che un nuovo rapporto di Ming-Chi Kuo, che haprevisto l’aggiornamento degli AirPods per il primo trimestre del 2019, ha sostenuto che i nuovi AirPods includeranno la ricarica wireless. Sembra chiaro che il prossimo aggiornamento degli AirPods si concentrerà molto probabilmente sul miglioramento dell’attuale design. Questo brevetto, però, mostra che dal 2020 e oltre, Apple potrebbe essere interessata a creare un auricolare che possa adattarsi a chiunque, con una serie di sensori biometrici in grado di tracciare la salute e rilevare il posizionamento delle orecchie.

Tre immagini tratte dalla documentazione dimostrano che un anello di schiuma si espande all’interno del condotto uditivo per ottenere una vestibilità ottimale e un posizionamento ideale del sensore contro la pelle.

airposds patent Apple airposds patent Apple airposds patent Apple

I nuovi AirPods saranno dotati di sensori biometrici

Uno dei punti salienti del brevetto è quello di come i sensori biometrici devono essere premuti saldamente contro la pelle per funzionare al meglio e in alcuni dei disegni delineati nel documento, la schiuma viene utilizzata per espandere l’auricolare contro il canale uditivo.

Ovviamente, questo sarebbe un allontanamento dal tradizionale stampo in plastica utilizzato da Apple per gli EarPods e gli AirPods, tuttavia, nel perseguimento di un adattamento universale, Apple potrebbe ritenere che la schiuma sia un’opzione migliore rispetto alla plastica rigida.

Gli AirPods sono l’accessorio Apple più popolare degli ultimi anni, con molti utenti che dicono di aver in programma di acquistare gli AirPods prima ancora di voler acquistare un nuovo iPhone. Apple è ben consapevole del potenziale di ciò che gli AirPods possono fare e sembra essere al lavoro per espandere le capacità degli auricolari.

Prenderete un nuovo set di AirPods all’inizio del 2019 o resterete in attesa fino al 2020 fino a quando non saranno rilasciati AirPods più avanzati e universali?

apple airpods


Apple brevetta i nuovi AirPods “universali” e biometrici - Ultima modifica: 2018-12-16T11:15:41+00:00 da Web Digitalic
IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!