iOS 15: le novità più attese, dalle notifiche personalizzate al blocco totale delle app spione

Con il nuovo sistema operativo previste anche notifiche ancora più adattive e un iMessage più social, le anticipazioni da conoscere

Interfaccia ridisegnata, notifiche personalizzate e blocco totale delle app spione per garantire la privacy al 100%. Sono alcune delle novità rumoreggiate attese con il nuovo e rivoluzionario sistema operativo di Apple iOS 15. Verranno presentate durante l’annuale appuntamento con la Conferenza internazionale degli sviluppatori di Apple, WWDC, che si terrà la settimana del 7 giugno.

Se l’azienda di Cupertino manterrà la consueta tempistica, a giugno le nuove versioni del sistema operativo di tablet e smartphone verranno rilasciate solo per gli sviluppatori, più avanti (ad agosto solitamente) diventeranno accessibili come beta pubblica per tutti e infine tra settembre e ottobre verranno distribuiti come nuova versione del sistema operativo, in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone 13 (che saranno presentati in un evento di settembre).

Le principali novità attese con iOS 15 e iPadOS15

A poco meno di una settimana dall’arrivo di iOS14.5 (e iPadOs 14.5) arrivano quindi sempre più anticipazioni sul prossimo major update, iOS 15. La prima riguarda appunto il blocco schermo. Dall’essere un semplice spazio di servizio si arricchirà di nuovi comandi e collegamenti, strettamente connessi. In particolare si potrà passare alle nuove pagine di gestione delle notifiche e delle informazioni personali raccolte.

I 5 trucchi di iOS 14 da conoscere con il nuovo sistema operativo

Inoltre sarà possibile configurare differenti preferenze contestuali per le notifiche, in maniera tale che, a seconda dello stato in cui si trova il telefono, le app inviino le loro notifiche in maniera diversa: ad esempio, in maniera silenziosa la notte e durante il riposo (modalità non disturbare e modalità sonno), luminosa durante una riunione o una telefonata, in maniera sonora se il telefono percepisce il movimento di chi lo usa e quindi deve fare rumore per avvertirlo. Tutto questo decidendo app per app quali potranno cambiare status delle notificazioni e in che modo.

ios15-novità-previste

Con iOS 15 comparirà anche un menu dedicato alle informazioni personali che sono state via via raccolte dalle varie applicazioni. L’ispirazione arriva dalle cosiddette etichette sulla privacy recentemente introdotte su App Store, per maggiore chiarezza sui permessi richiesti dai software.

Cambiamenti in vista anche per iMessage, cioè Messaggi. Le novità sarebbero una ulteriore trasformazione dell’app per renderla più “social” e quindi più simile concettualmente a quelle della concorrenza, con la possibilità forse di creare gruppi e canali e condividere in maniera facile i messaggi e i contenuti.

Infine, si dovrebbe accogliere un centro di controllo riprogettato in stile Mac (da Big Sur) con l’aggiunta della doppia autenticazione biometrica tramite Face ID e Touch Id dunque abbinando il riconoscimento del volto con quello dell’impronta aprendo le porte a una delle prerogative di iPhone 13. Il quale potrebbe infatti reintrodurre lo scanner piazzandolo sotto lo schermo.


iOS 15: le novità più attese, dalle notifiche personalizzate al blocco totale delle app spione - Ultima modifica: 2021-04-26T10:04:03+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Smart Working

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!