L’ultimo build di test di Microsoft “Redstone 4”, 17063, include la promessa funzione Timeline, l’inizio del supporto Edge per le Progressive Web App, un sacco di ritocchi dell’interfaccia utente e numerosi funzioni dedicate all’IT.

Microsoft ha lanciato la Build 17063 sul fast ring degli insider di Windows 10 per PC il 19 dicembre e questo è la prima nuova build test del fast ring dal 22 novembre, data in cui è stata rilasciata la Build 17046.

Windows Timeline : La novità più significativa nella Build 17063

microsoft windows 10 timeline

La Timeline è un’estensione della visualizzazione delle attività atuale di Windows 10: mostrerà agli utenti le attività che hanno svolto in passato e fornirà loro tab che consentiranno di riprendere più rapidamente e facilmente le applicazioni in uso su PC Windows, iOS e dispositivi Android.

Microsoft ha mostrato la Timeline al Build 2017 con il debutto delle funzioni dell’aggiornamento Windows 10 Fall Creators, ma la funzionalità non è mai entrata in nessuna build di test per il Windows 10 Fall Creators Update ed è stato invece deciso di ritardare la funzione Timeline.

Microsoft adesso richiede agli sviluppatori di aggiornare le proprie applicazioni per supportare la Timeline. Attualmente, i tester dell’anteprima di Timeline possono vedere e riprendere le attività di esplorazione Web in Edge, oltre a Office, in Word, Excel, PowerPoint e OneNote, e le versioni UWP di Maps, News, Money, Sports e Weather. Una pagina delle impostazioni della cronologia delle attività consente agli utenti di controllare quali account appaiono nella Timeline (account personali, lavoro, scuola, ecc.).

Da ricordare però che, mentre è probabile che la Timeline faccia in tempo a rientrare nella versione Redstone 4 disponibile a partire dall’aprile 2018, Microsoft non ha confermato che la Timeline farà sicuramente parte di Redstone 4. A proposito di funzionalità che potrebbero, o meno, far parte di Redstone 4, anche Set rientra in questa categoria. Sembra infatti che alcuni tester di Fast Ring possano già avere accesso a Set, ovvero alle nuove funzionalità di gestione delle finestre di Microsoft, anche se la maggior parte delle persone non potrà ancora disporre delle novità.

Supporto Edge per le Progressive Web App e nuove abilità di Cortana

Edge, imoltre, a partire dalla build di test 17063, include di default il supporto per i Service Worker e significa che Microsoft si sta muovendo verso l’abilitazione delle Progressive Web App per Windows 10 con Edge; questo potrebbe rivelarsi un modo per ottenere più app nel Microsoft Store.

Microsoft ha implementato in Cortana l’abilità di suggerire attività che gli utenti potrebbero voler riprendere dai loro vari dispositivi utilizzando lo stesso insieme di attività che appaiono nella Timeline; ha inoltre revisionato l’aspetto degli Appunti di Cortana, a partire da questa build, aggiungendo un’opzione di visualizzazione a schede, oltre a un nuovo punto di partenza di Organizer per accedere più facilmente a elenchi e promemoria. Infine, Cortana sarà in grado di controllare la riproduzione musicale su più app musicali, a partire da Spotify, disponibile però solo per la lingua inglese US.

Microsoft ha ridisegnato la home page delle impostazioni per renderla visivamente più accattivante; la società sta inoltre applicando il suo design Fluent (trasparenza sfocata e altri effetti correlati) alle impostazioni, alla barra delle applicazioni, all’interfaccia utente per la condivisione, all’orologio e al calendario; Microsoft sta inoltre lavorando per migliorare le funzionalità di My People, i contatti frequenti, aggiungendo il supporto per più contatti e consentendo agli utenti di trascinarli e rilasciarli per riorganizzarli.

La nuova build di test include alcune nuove funzionalità pensate per attirare non solo i consumatori, ma anche gli utenti aziendali: Microsoft sta implementando anche la sua tecnologia Windows Defender Application Guard a Windows 10 Professional, anziché limitarla solo all’utenza Enterprise. Windows Defender Application Guard utilizza Hyper-V per isolare potenziali malware e exploit.

Microsoft fornisce inoltre un’opzione nelle impostazioni della connessione cellulare che consentirà agli utenti di scegliere di utilizzare le connessioni cellulari al posto del Wi-Fi sempre o quando il Wi-Fi è scarso. Questa funzione è chiaramente rivolta agli utenti che dispongono di connessioni LTE veloci e piani dati illimitati, o comunque con parecchio traffico consentito.

La funzionalità del Subsytem Windows per Linux è stata migliorata sotto diversi aspetti: WSL può eseguire attività in background con la 17063, le istanze WSL elevate e non elevate possono essere eseguite contemporaneamente e WSL è supportato quando connesso tramite OpenSSH, VPN e altri strumenti d’uso remoto di Windows. C’è anche un nuovo strumento, Wslpath, per convertire i percorsi di Linux in percorsi compatibili con Windows.

Microsoft aggiunge inoltre nuove policy (sia policy di gruppo che policy MDM) per offrire agli amministratori modi per controllare la larghezza di banda in maniera più granulare, limitare la selezione dei peer allo stesso subnet e gestire altre attività di ottimizzazione del delivery. L’idea è di aiutare le aziende a ridurre il consumo di banda sulle loro reti.

Il post sul blog di Microsoft circa la 17063 elenca una serie di altre correzioni e miglioramenti in una varietà di aree, tra cui l’archiviazione, Cortana, la memoria, la condivisione e altro.

Elenca inoltre diversi problemi noti relativi a touch e penna, notifiche Edge e ulteriori. Microsoft nota che la società ritirerà il servizio HomeGroup in Windows 10, poiché le build recenti hanno altre alternative per la condivisione dei file all’interno delle app e del sistema operativo stesso.

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!