Fatturato Apple: record a 53,8 miliardi di dollari nel terzo trimestre 2019

Comunicato il fatturato di Apple relativo al terzo trimestre 2019; parliamo di ricavi per 53,8 miliardi di dollari, un record aziendale.

Il fatturato Apple tocca nuovi record. I primi due trimestri del 2019 sono stati deludenti sia per Apple sia per gli investitori, a causa di uno storico calo nel periodo delle festività e del fisiologico declino del secondo trimestre dell’anno. Oggi, l’azienda ha però comunicato il fatturato di Apple relativo al terzo trimestre 2019; parliamo di ricavi per 53,8 miliardi di dollari, un record aziendale, sebbene la cifra sia aumentato solo dell’1% rispetto allo scorso precedente.

Gli analisti avevano stimato ricavi per 53,3 miliardi di dollari in mezzo rispetto al range orientativo indicato dalla Apple, incluso fra i 52,5 a i 54,5 miliardi e quasi identici rispetto ai 53,265 miliardi del terzo trimestre dell’anno scorso. Apple aveva, inoltre, previsto margini lordi del 37% -38% e spese operative dell’8,7-8,8% per il trimestre.

Risultati Finanziari Apple

Tim Cook ha annunciato i Risultati Finanziari Apple migliori di sempre

Fatturato Apple: i dettagli

Nel trimestre di riferimento, Apple ha registrato vendite nette di iPhone per 25,986 miliardi di dollari, vendite di Mac per 5,82 miliardi, iPad per 5,023 miliardi, vendite per “wearable, casa e accessori” per 5,525 miliardi e vendite di servizi per 11,455 miliardi. Il dato è in netto calo in merito all’iPhone rispetto ai 29,47 miliardi dello scorso anno, ma in rialzo per quanto riguarda Mac (l’anno scorso la cifra era di 5,258 miliardi), iPad (4,634 miliardi) e altri prodotti (3,733 miliardi), con un bel rialzo rispetto ai 10,17 miliardi dello scorso anno per i servizi.

Per quanto riguarda le distribuzioni regionali, le vendite nette sono diminuite da 12,14 miliardi di dollari a 11,925 miliardi in Europa e da 9,55 miliardi a 9,157 miliardi in Cina. Questi cali sono stati compensati da un lieve miglioramento nelle Americhe, dove, dai 25,056 miliardi dai ricavi totali dello scorso anno, si è passati a 24,5 miliardi, così come in Giappone (4,082 miliardi di dollari rispetto ai precedenti 3,87 miliardi) e anche la regione Asia Pacifico ha ottenuto buoni risultati 3,589 miliardi rispetto ai precedenti 3,17 miliardi).

Advertising

Fatturato Apple: calano le vendite dei dispositivi…

Dopo essere diventata la prima azienda statunitense a riuscirci, Apple ha superato per breve tempo il 1 trilione di dollari di capitalizzazione di mercato sia nel 2018 che nel 2019, ma ha trascorso gran parte dell’anno sotto il record storico raggiunto in breve tempo. L’azienda ha sorpreso gli investitori non divulgando i rapporti sulle vendite di unità di dispositivi alla fine del 2018, poiché le vendite di iPhone, iPad e Mac sembrano essersi appiattite. Al contrario, l’azienda ha puntato sui ricavi totali della sua linea di prodotti, compresi i dispositivi indossabili, sempre più popolari, e sui ricavi dei servizi in crescita per abbonamenti, Apple Pay e Apple Music.

…Ma crescono i servizi

In effetti, le entrate dei servizi sono aumentate del 16% nel secondo trimestre, conclusosi subito dopo il lancio di Apple News+ e prima del rilascio di tre nuovi servizi, Apple Card, Apple Arcade e Apple TV+. Ma il lancio di Apple News+ ha deluso sia gli editori che i primi utenti, e non ci si aspettava che contribuisse materialmente alla crescita dei ricavi dei servizi. Nonostante questo, le entrate relative ai servizi sono aumentate di quasi il 13% per il terzo trimestre, un punto particolarmente positivo accanto ai wearable, che sono aumentati di circa il 48% rispetto ai livelli dell’anno scorso.

Fatturato Apple: cause e previsioni per il futuro

Le vendite di iPhone rimangono un persistente punto dolente per l’azienda, poiché sono rallentate alla fine del 2018, quando l’azienda ha aumentato i prezzi dei suoi iPhone di punta, lanciando, sul mercato americano, l’iPhone XR a $749 e aggiungendo l’iPhone XS Max a $1.099, cifre che hanno reso i dispositivi quasi inaccessibili nei mercati in via di sviluppo. I clienti hanno anche iniziato a tenersi i propri iPhone più a lungo, in parte a causa di un programma di sostituzione della batteria che Apple ha implementato nel 2018. Tuttavia, il CEO di Apple, Tim Cook, è sembrato non preoccuparsi del rallentamento.

“Questo è stato il nostro più grande trimestre di giugno in assoluto, guidato dai ricavi record di tutti i tempi provenienti dai servizi, con l’accelerata crescita dei dispositivi indossabili, le forti prestazioni di iPad e Mac e un significativo miglioramento delle tendenze in merito ad iPhone – ha dichiarato Cook – Questi risultati sono promettenti in tutti i nostri segmenti geografici e siamo fiduciosi di ciò che ci aspetta. Il 2019 sarà un periodo entusiasmante, con importanti lanci su tutte le nostre piattaforme, nuovi servizi e numerosi nuovi prodotti”, ha proseguito.

Per il quarto trimestre, Apple prevede entrate tra i 61 e i 64 miliardi di dollari, con un margine lordo tra il 37,5% e il 38,5%, spese operative tra 8,7 e 8,8 miliardi, 200 milioni di altre entrate e un’aliquota fiscale del 16,5%. L’azienda sta inoltre rilasciando un dividendo di 0,77 $ per azione, pagabile il 15 agosto 2019 agli azionisti registrati entro il 12 agosto 2019.


Fatturato Apple: record a 53,8 miliardi di dollari nel terzo trimestre 2019 - Ultima modifica: 2019-07-31T16:19:13+00:00 da Giulia Mandrioli

Giornalista, Blogger, appassionata di digitale e tecnologia. Laureata in lettere moderne

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!