Una serie di nuove app sarà utilizzata nei negozi Gucci e Saint Laurent grazie a una nuova partnership con Apple. Questa iniziativa si inserisce nella più ampia strategia digital del gruppo del lusso Kering .

Ecco quanto riportato da Reuters:

Il gruppo francese di beni di lusso Kering ha annunciato nuove misure per potenziare la sua presenza digitale ed e-commerce, che è tra le aree in più rapida crescita, tra cui nuove partnership con Apple Inc.

Kering, i cui marchi includono Gucci e Saint Laurent, ha affermato che sta lavorando su una suite di nuove app in collaborazione con Apple. Le app saranno utilizzate dal personale nei negozi.

La partnership tra Kering (Gucci,Saint Laurent ecc.) e Apple

La partnership perfezionata con Apple consentirà di sviluppare diverse applicazioni per i team nei negozi in modo da migliorare l’esperienza cliente. La prima permette ai venditori degli store di accedere agli stock in tempo reale per vedere se una taglia o un colore specifico sono disponibili in negozio, o se possono essere ordinati da un altro punto vendita.

Questa app consente anche di formulare consigli personalizzati sullo stile. Estesa a due terzi dei marchi di moda e pelletteria della galassia Kering, essa è attualmente utilizzata da 6.500 venditori nel mondo ogni giorno. Il gruppo sta anche lavorando con Apple al miglioramento dell’esperienza del cliente in negozio tramite, per esempio, l’utilizzo di tecnologie avanzate durante il pagamento.

Kering ha poi creato, allo stesso scopo, dei team dedicati che utilizzano strumenti digitali centralizzati in Europa e negli Stati Uniti per Gucci, Saint Laurent e Bottega Veneta, mentre per gli altri marchi è stato implementato un servizio clienti unico gestito per loro conto da Kering.

Apple, naturalmente, utilizza dispositivi iOS come dispositivi di cassa mobile nei propri negozi al dettaglio e una partnership con IBM sta generando un numero significativo di app per catene enterprise e retail.

Kering punta all’e-commerce

Il progetto fa parte di una scelta di Kering di sviluppare i propri siti di shopping online per una serie di marchi di lusso, che arriveranno online entro il 2020.

Dopo un avvio lento nel spostare le vendite sul web, dovuto il timore che potesse sminuire l’immagine dei loro marchi, le etichette di alta moda e gioielli stanno accumulando risorse tramite questo canale e stano costruendo i propri team tecnologici.

Kering ha deciso di seguire internamente le attività di commercio elettronico dei propri marchi, fino ad ora gestite attraverso la joint-venture con YNAP (Yoox Net-A-Porter).

Kering apple

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!