Lombardia in zona gialla da domenica 13 dicembre: ecco quali saranno le regole

La Lombardia cambia colore: da domenica dovrebbe entrare in Zona gialla, grazie al miglioramento del dato sulla diffusione del contagio. Si aspetta la firma dell’ordinanza da parte del Ministro della Salute Speranza.

I dati sull’epidemia da Covid 19 migliorano e quindi la Lombardia si candida ufficialmente ad entrare nella dorata Zona Gialla, così da ridurre le restrizioni per lo spostamento e soprattutto per l’apertura di alcune aziende.

Questa riflessione è arrivata ieri, 8 dicembre, quando il dato di ieri in Lombardia è stato di 1.656 nuovi positivi (di cui 124 a Milano) e 5.699 guariti. Ma il dato che sta sbloccando la possibilità di una Lombardia in zona gialla, è sicuramente l’indice RT pari a 0,71.

Lombardia in zona gialla

Lombardia entra in zona gialla da domenica 13 dicembre

Lombardia in Zona gialla da Domenica

Come anticipato, si attende la firma dell’ordinanza che vedrà l’ingresso della Lombardia in Zona gialla. Ad annunciarlo anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio fontana,  assicura che dai suoi contatti con il Ministro Speranza, arriverà la firma dell’ordinanza, sabato la pubblicazione così da far entrare domenica la Lombardia in Zona gialla. Questo aprirebbe nuovi scenari sulle regole da rispettare, gli esercenti che potranno aprire le attività, ma senza dimenticare che dall’ultimo DPCM Natale, dal 21 dicembre entreranno in vigore le nuove regole da rispettare per tutto il periodo natalizio.

Le regole in Lombardia Zona gialla: cosa cambia nel passaggio dalla zona arancione

Dal momento in cui la Lombardia passerà a zona gialla abbandonando l’attuale situazione di Zona arancione, le regole che cambieranno saranno molte, sia in termini di spostamenti che a proposito di attività aperte al pubblico.

Vediamo nel dettaglio.

  • Saranno consentiti gli spostamenti tra comuni all’interno della stessa Regione senza autocertificazione, ma entro l’orario di coprifuoco che sarà sempre dalle 22 alle 5.
  • Saranno consentiti gli spostamenti verso regioni gialle ma non verso le Regioni arancioni o rosse: salvo per motivazioni specifiche (per lavoro, salute, urgente necessità). In tal caso per lo spostamento bisognerà compilare il modulo di autocertificazione.
  • Riapriranno bar e locali ma solo fino alle ore 18. Da valutare in questo caso quanti e quali saranno le attività di settore disposte a riaprire: secondo Confcommercio Milano saranno circa il 70-75% a riaprire i battenti.
  • Riapriranno anche i ristoranti ma fino alle 18. Quindi aperture per aperitivi pre-pranzo, pranzo e perché no, un lungo dopo pranzo. Rimarrà la possibilità del cibo d’asporto anche dopo la chiusura delle 18, ma sempre solo fino alle 22
  • Non cambiano invece le condizioni per i centri commerciali: apertura dal lunedì al venerdì e chiusura durante il week end e festivi ad esclusione dei negozi di alimentari
  • Si potrà andare a trovare amici e parenti ma, come espressamente evidenziato nel DPCM, con la raccomandazione di evitare di andare a visitare amici e parenti non conviventi

Cosa accadrà in Lombardia dal 21 dicembre

La buona notizia dell’ingresso della Lombardia in zona gialla da domenica, non deve però far dimenticare che dal 21 dicembre a prescindere dal colore della zona di appartenenza, verranno applicate ulteriori restrizioni su tutto il territorio nazionale. Ricordiamo cosa prevede il nuovo DPCM Natale in vigore dal 4 dicembre:

  • Dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021 non saranno consentiti gli spostamenti tra regioni, a prescindere dal colore di appartenenza della regione Non sarà consentito neanche raggiungere le seconde case fuori regione
  • I giorni 25 e 26 dicembre e il 1° gennaio 2021, sarà vietato spostarsi tra comuni , salvo esigenze lavorative, salute, situazioni di necessità (tra cui lo spostamento per raggiungere un familiare non autosufficiente, raggiungere un familiare residente in un’altra regione, raggiungere un figlio minore, spostamenti per separati o divorziati che vivono in comuni o regioni diversi da quello di residenza dei figli).
  • È consentito il rientro verso la residenza, domicilio o abitazione anche se in un’altra regione
  • Sarà sempre in vigore il coprifuoco notturno dalle 22 alle 5, tranne per la sera del 31 dicembre dove il coprifuoco inizierà alle ore 22 alle 7 del mattino

Lombardia in zona gialla da domenica 13 dicembre: ecco quali saranno le regole - Ultima modifica: 2020-12-09T18:08:11+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!