Massimo Banzi è di nuovo alla guida di Arduino, la società da lui fondata insieme ad altri soci, che ha cambiato per sempre il mondo dell’hardware e dell’open source.
Dopo lo sviluppo rapidissimo e poi le dispute legali che hanno contrapposto Banzi e Arduino.cc ad uno dei soci e Arduino.cc, lo scorso anno era stato trovato un accordo per riunificare le due Arduino, ma la riunificazione era stata una fusione a freddo, senza grandi sviluppi.

Arduino cos’è, come funziona e i progetti che puoi fare

BCMI, la società fondata da Massimo Banzi ha acquisito Arduino AG

Ora BCMI, la società fondata da Massimo Banzi con David Cuartielles, David Mellis e Tom Igoe, co-fondatori di Arduino, annuncia di aver acquisito al 100% la proprietà di Arduino AG, la società che possiede tutti i marchi Arduino.
A seguito dell’acquisizione Massimo Banzi diventa il Chairman e CTO di Arduino, mentre nella posizione di Ceo ci sarà Fabio Violante. Fuori dalla società Federico Musto, il socio con cui erano nate le dispute legali sul marchio Arduino, poi ricomposte in qualche modo lo scorso anno.

Assistere ad un grande ritorno

Massimo Banzi, e il gruppo originale dei fondatori, si riprende ciò che è sempre stato suo e che per tutto il mondo è sempre stato di Massimo Banzi.
Per noi è un po’ come essere nel 1997 e assistere al ritorno di Steve Jobs alla guida di Apple.
“Per Arduino è l’inizio di una nuova era – ha dichiarato Massimo Banzi – in cui rafforzeremo e rinnoveremo il nostro impegno per l’hardware e il software open source, mentre in parallelo imposteremo l’azienda su un percorso di crescita finanziaria sostenibile. La nostra visione rimane quella di sempre, ovvero abilitare le persone di innovare attraverso l’elettronica”. Qui il comunicato ufficiale

Fabio Violante, il nuovo Ceo di Arduino ha detto che: “Arduino continuerà ad applicare la sua ricetta vincente per la democratizzazione dell’Internet of Things per le persone, gli insegnanti, i liberi professionisti e aziende”. Quindi l’IoT, l’internet of things, diventa un elemento centrale delle nuove strategie.
A Massimo Banzi, David Cuartielles, David Mellis e Tom Igoe vanno i nostri più sinceri auguri di buon lavoro e la certezza che ora possiamo aspettarci grandi cose da Arduino.

Guarda l’intervista esclusiva a Massimo Banzi Fatta da Digitalic


Francesco Marino

Massimo Banzi Arduino

Massimo Banzi torna a guidare Arduino, inizia una nuova era ultima modifica: 2017-07-31T08:09:15+00:00 da Francesco Marino
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!