Mercato smartphone in Italia, un crollo del 21% nel trimestre della pandemia

L’Italia guida la classifica dei peggiori mercati di vendita di smartphone registrando la contrazione più rilevante in tutta Europa

Mercato smartphone in Italia colpito duramente dall’epidemia di coronavirus. Un 21% di calo registrato nel primo trimestre riferito da Counterpoint Research che parla del peggior calo riportato in Europa.

Counterpoint Research lo dice in modo netto: “Nella epidemia di COVID-19, l’Italia è stata la più colpita tra tutti i paesi europei”. Le vendite di smartphone in Italia hanno registrato un crollo vertiginoso.

Stando ai ricercatori, le vendite di smartphone in Europa sono diminuite del 7% su base annua. A livello europeo Samsung mantiene la leadership ma la sua quota scende dal 31 al 29%. Apple tiene, cresce di un punto percentuale e scavalca Huawei piazzandosi al secondo posto con il 22%.

Huawei passa invece dal 23 al 16% e scivola in terza posizione. Le vendite di Huawei “sono diminuite del 43% su base annua, a causa delle sanzioni Usa che continuano a colpire“, osserva l’analista Abhilash Kumar. A guadagnare del calo europeo di Huawei è principalmente Xiaomi, che registra una crescita del 145% nel trimestre, seguita da Oppo. Xiaomi è infatti passata dal 4 al’11% di quota di mercato. Oppo dall’1 al 3%.

Mercato smartphone in Italia

Guardando ai mercati principali, in cui rientra il mercato smartphone in Italia, il Regno Unito ha subito un calo dell’8%. Qui in testa c’è Apple, con un solido 49% di market share. Samsung è al 23% e Huawei al 10%. In Germania la flessione è stata dell’11%. Sul podio dei costruttori c’è Samsung (35%) davanti a Apple (32%) e a Huawei (13%). In Francia le vendite di smartphone sono diminuite del 9%. Samsung detiene il 35%, Apple il 32% e Xiaomi il 13%. In Russia la flessione è stata contenuta all’1%. A guidare la classifica delle vendite è Huawei con il 33%, seguita da Samsung (19%) e da Xiaomi (18%).


Mercato smartphone in Italia, un crollo del 21% nel trimestre della pandemia - Ultima modifica: 2020-06-05T11:57:27+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!