Smartphone: vendite in calo per Apple ma anche per Samsung

Samsung sorpassa Apple ma è Huawei la vera rivelazione del momento: ecco i risultati dei grandi produttori relativi all’ultimo trimestre del 2018.

Gli ultimi dati dell’International Data Corporation restituiscono una fotografia del mercato degli smartphone in netto calo nell’anno appena concluso: ecco la top 5 dei produttori di smartphone.


smartphone-vendite-in-calo

Il 2018 appena terminato non è stato un grande anno per gli smartphone: merito dei prezzi sempre più elevati dei dispositivi mobili che portiamo ogni giorno sempre con noi, ma anche delle condizioni di mercato sensibilmente cambiate rispetto a quanto accadeva nel 2017.
Non è soltanto Apple ad accusare il colpo di un’annata non proprio favorevole, dunque, e se ha suscitato sorpresa la decisione di Tim Cook di abbassare i prezzi degli iPhone in alcuni mercati specifici, un altro grande gigante del settore non sembra passarsela molto meglio.

Parliamo di Samsung, il famoso OEM coreano che, allo stesso modo di Apple, sta registrando un costante calo nelle vendite dei suoi smartphone a livello globale.

L’ultimo trimestre negativo per i big

Sono i dati resi pubblici da IDC a far riflettere sulla questione e, sebbene per la prima volta nella storia degli smartphone, iniziata poco più di dieci anni fa con il primo iPhone, Samsung sia riuscita a sorpassare Apple nelle vendite del periodo natalizio, i risultati non sono di certo entusiasmanti.

Nella top 5 dei produttori di smartphone dell’ultimo trimestre del 2018 ritroviamo rispettivamente:

  1. Samsung;
  2. Apple;
  3. Huawei;
  4. Oppo;
  5. Xiaomi.

Qui i dati completi e le analisi sulle quote di mercato smartphone 2018

Primo posto dei coreani poco soddisfacente: anche se Samsung ha registrato una vendita totale di ben 70,4 milioni di unità solo nel periodo che va da ottobre a dicembre 2018, ponendosi in testa a tutti i competitor, deve fare i conti con un calo del -5.5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, quando segnava 74,5 milioni di unità spedite.

Al secondo posto una Apple che fatica ad uscire dall’insuccesso dei primi mesi di vita dei suoi nuovi iPhone, con un totale di 68,4 milioni di unità che segna un negativo del -11,5% rispetto al 2017, quando campeggiava sul podio con 77,3 milioni di iPhone venduti.

Se per i due più importanti player del segmento c’è poco da festeggiare, lo stesso non si può dire degli altri nomi presenti nella classifica: Huawei, Oppo e Xiaomi continuano a crescere nonostante la frenata del mercato globale degli smartphone. La ribalta dei cinesi, che vede una crescita smisurata di Huawei del +43,9% rispetto allo stesso periodo del 2017, con ben 60,5 milioni di smartphone venduti nell’ultimo trimestre nel 2018 contro i 42,1 milioni dell’anno precedente.
Bene anche Oppo e Xiaomi, che segnano un +6,8% e +1,4% rispetto alla parte conclusiva del 2017, avendo rispettivamente venduto nel trimestre passato 29,2 milioni e 28,6 milioni di smartphone.

Top 5 produttori smartphone

Sebbene al momento le previsioni non appaiono rosee nemmeno per il primo trimestre del 2019, le carte in tavola potrebbero essere sconvolte dall’arrivo sul mercato dei dispositivi pieghevoli e della connessione 5G: la partita per il nuovo anno, insomma, è ancora tutta da giocare.


Smartphone: vendite in calo per Apple ma anche per Samsung - Ultima modifica: 2019-01-31T15:35:56+00:00 da Maria Grazia Tecchia
IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!