Spostamenti tra regioni a Natale: nel nuovo DPCM, il divieto anche tra regioni gialle

È sicuramente uno dei temi più caldi: ci si potrà spostare tra Regioni a Natale? In attesa del nuovo DPCM previsto nei prossimi giorni, vediamo quali sono alcune anticipazioni sul tema spostamenti tra Regioni a Natale: chi si potrà spostare, quali spostamenti, quali regole previste.

Sarà possibile spostarsi tra Regioni a Natale? L’attesissimo nuovo DPCM previsto per questa settimana, toccherà anche questo tema, ma già si rincorrono molte voci sulle regole che saranno stilate a proposito degli spostamenti durante il periodo di Natale sotto Covid-19. con gli impedimenti, le regole e le concessioni.

Le regole per gli spostamenti tra Regioni a Natale

Le regole per gli spostamenti tra Regioni a Natale

Dal 18 dicembre vietati gli spostamenti tra Regioni: anche tra quelle gialle

La notizia non è certo confortante: difficilmente il Governo potrebbe consentire gli spostamenti tra Regioni a Natale, a prescindere dal “colore di appartenenza”, considerando anche che ci sono buone probabilità che quasi tutte, se non tutte, le regioni italiane saranno inserite nella lista delle Regioni a rischio moderato, ovvero gialle.

Ma non tutti gli spostamenti sarà vietati. Sono previste alcune deroghe, per alcune categorie o in caso di situazioni ben circoscritte. Vediamo quali saranno le deroghe concesse agli spostamenti tra Regioni a Natale.

Ritorno a casa verso genitori soli

La prima deroga è concessa in caso di genitori soli, che si potranno raggiungere durante le vacanze di Natale anche dopo il 18-19 dicembre, giorno previsto per la chiusura degli spostamenti tra Regioni a prescindere dal livello di rischio.

Da quello che si apprende, ad un solo familiare sarà concesso di spostarsi verso i genitori che vivono da soli, così da evitare un numero elevato di persone nella stessa abitazione a Natale.

Spostamenti verso la propria residenza

A Natale si potrà tornare verso la propria residenza o domicilio. Sarà concesso infatti lo spostamento per raggiungere la propria residenza, e il successivo ritorno verso l’abituale luogo di abitazione durante l’anno.  La libera circolazione sarà valida anche per raggiungere il proprio domicilio.

Ritorna a casa degli studenti per Natale anche dopo il 18-19 dicembre

Una deroga anche per gli studenti, che potranno tornare a casa per Natale. Lo spostamento sarà concesso anche a quegli studenti che hanno spostato la residenza o il domicilio nella città dove attualmente studiano.

Ricongiungimento dei coniugi

Non sarà vietato raggiungere i propri coniugi: questo spostamento è da sempre concesso, e non sarà quindi interdetto lo spostamento per il ricongiungimento coniugi, valido anche per partner conviventi.

Il rientro dall’estero: come verrà gestito a Natale? Quali spostamenti?

Tra gli spostamenti sotto esame per il nuovo DPCM ci sono anche i rientri dall’estero. La linea italiana è quella di spingere per condividere regole comuni con tutti gli stati membri, salvo imporre la quarantena per le persone in rientro da quegli stati che han deciso di aprire le piste da sci: in cima alla lista austri a Svizzera, che in barba ai sempre preoccupanti numeri di contagiati


Spostamenti tra regioni a Natale: nel nuovo DPCM, il divieto anche tra regioni gialle - Ultima modifica: 2020-11-30T12:09:16+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!