I 10 peggiori Epic Fail del 2018, un elenco per capire come anche i grandi brand commettano errori imperdonabili e cercando di riparare a volte fanno anche peggio.

Gli Epic Fail sono tra i momenti più terribili che un brand famoso possa vivere, ma in genere, come si dice, “se la sono cercata”: annunci pubblicitari fastidiosi e tweet offensivi, risposte sgarbate: è da qui che nascono di solito i peggiori epic fail.

Sembra incredibile ma molti marchi devono ancora padroneggiare la più semplice regola del marketing ovvero non far arrabbiare la gente, non offendere le persone, non schernire una cultura, non essere razzisti (in nessun modo): sembrano regole semplici, ma in effetti pare non lo sia. Ecco alcuni dei più grandi epic fail del marketing che abbiamo visto nel 2018 negli annunci pubblicitari, prodotti, commenti pubblici e social.

I 10 peggiori Epic Fail del 2018

Felpa con cappuccio di H&M

H&M, il famoso brand di moda a buon mercato, ha pubblicato un annuncio con un bambino di colore che indossava una felpa con stampate le parole “la scimmia più bella della giungla”. Molti hanno definito la catena razzista e H&M ha dovuto affrontare alcune chiusure di negozi a fronte delle proteste e dei conseguenti problemi di sicurezza. L’ Epic Fail più serio per la catena.

Peggiori epic fail 2018

Revolve offensiva per chi è in sovrappeso

Un’altra felpa con la scritta “essere grasso non è bello, è una scusa” ha causato un putiferio. Nata dalla collaborazione tra il marchio LPA e celebrità tra cui Lena Dunham, è stata venduta dal retailer Revolve di Los Angeles, ma rapidamente ritirata. Epic Fail enorme.

Peggiori epic fail 2018

Il fail di Victoria’s (non così tanto) Secret

Il CMO (ovvero il responsabile del marketing!) di Victoria Secret: Ed Razek ha detto a Vogue che le modelle transgender e plus size non avrebbero dovuto apparire nelle sfilate del marchio di intimo. Subito dopo, il brand in difficoltà ha annunciato l’improvviso addio del CEO Jan Singer. Uno dei peggiori Epic Fail possibili per un brand di moda.

Peggiori epic fail 2018

Il redesign di Snapchat

La riprogettazione della piattaforma di Snapchat è stata così negativamente accolta, che molti utenti hanno chiesto di cancellare tutte le modifiche e tornare alla vecchia interfaccia. L’azienda ha dichiarato di aver perso il 2% dei suoi utenti a causa della disastrosa scelta. Anche Kylie Jenne, una delle star della piattaforma, sembra essersi un po’ stufata dell’app. Un epic fail del design.

Peggiori epic fail 2018

L’errore di Heineken

Heineken ha iniziato a promuoversi con il motto “lighter is better” per commercializzare la sua birra leggera. Molti, però, hanno definito razzista la pubblicità televisiva, con Chance the Rapper e i suoi oltre 7 milioni di follower su Twitter alla guida della protesta, per via del termine utilizzato, lighter, interpretabile non solo come leggera, ma anche alla chiarezza del colore. Heineken ha riconosciuto di aver “mancato il bersaglio” e ha ammesso il suo Epic fail del 2018.

Peggiori epic fail 2018

Pasti Mastercard

I consumatori si sono lamentati del fatto che l’iniziativa realizzata con UN World Food Programme, di donare 10.000 pasti per ogni goal segnato dai brand ambassador Lionel Messi e Neymar risultava ingannevole e in parecchi hanno affermato che Mastercard avrebbe dovuto semplicemente distribuire i pasti e basta. Uno dei peggiori Epic Fail del 2018 perché tocca un tema estremamente sensibile come la fame.

Peggiori epic fail 2018

La gaffe di Marriott e il data breach dei dati

La catena di Hotel Marriott ha messo a rischio i suoi piani di espansione in Cina quando ha elencato “Tibet, Hong Kong, Macao e Taiwan” come paesi in un sondaggio per i clienti, anche se la Cina rivendica la sovranità su tutti e quattro. Le autorità cinesi hanno chiuso il sito web e l’app di Marriott’s China per una settimana. Inoltre, Marriott ha subito una delle più grandi violazioni dei dati nella storia, in cui sono stati colpiti 500 milioni di clienti che sono stati ospiti degli alberghi Starwood. Ora si trova oggetto di una causa legale imponente. Si richia di aggiungere epic fail su epic fail.

Peggiori epic fail 2018

Alitalia sfida Norwegian Airlines ma…

Il real time marketing è bello, divertente a volte anche efficace e meglio se è pepato. Battute, sfide, sfottò tra brand fanno sorridere gli utenti, ma è facili farsi prendere l amano e quando si lancia il guanto di sfida bisogna essere preparati al “rinculo”: ogni azione genera una reazione di forza uguale e contraria la terza legge della dinamica si applica perfettamente ai social. Alitalia prova a sbeffeggiare, forse con eccessiva sicumera, i concorrenti di Norwegian Airlines ma ha la peggio…

Peggiori epic fail 2018

Pubblicità offensiva di Dolce & Gabbana e scuse peggiori

Peggiori epic fail del 2018

È il peggiore epic fail del 2018 anche perché in realtà si tratta di un epic fail a grappolo. Dolce&Gabbana lanciano in Cina una serie di annunci pubblicitari che ritraggono una donna cinese che fa fatica a mangiare cibo italiano, la pubblicità è stata oggetto delle proteste accese dei consumatori cinesi, con boicottaggi e accuse di razzismo. Dolce & Gabbana ha annullato la sua sfilata di moda a Shanghai e hanno aggiunto benzina sul fuoco rispondendo in modo ancora più razzista ad un utente Instagram che chiedeva spiegazioni, per poi dichiarare di aver subito un furto dell’account, non solo.. hanno poi fatto le scuse in un video che aveva del surreale e in cui hanno inanellato altre gaffe…  ad esempio chiedendo scusa ai cinesi in italiano con sottotitoli in inglese, insomma tre Epic Fail di fila, fare peggio era impossibile.

I milioni di errori di Facebook

Il gigante dei social media ha commesso tanti passi falsi, e quasi no si contano i suoi epic fail del 2018, ecco perché non è possibile citarne solo uno, ma la quantità di scandali legati alle violazioni della privacy sono davvero tanti:. Cambridge Analytica, accesso ai messaggi privati degli utenti, foto private rese pubbliche… una serie di epic fail si sono susseguito nel 2018. insomma Facebook come si candida a essere l’azienda epic fail dell’anno.

Peggiori epic fail del 2018

View my Flipboard Magazine.

I peggiori flop tecnologici del 2018, chi ha fatto peggio?

 

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!