Facebook Dating: arriva l’app di appuntamenti per incontri galanti

Annunciata nel maggio del 2018 fa il suo debutto in Europa l’app incontri sviluppata da Menlo Park e rimarrà interna alla piattaforma di Facebook

Sarà il concorrente della più famosa app di appuntamenti, Tinder, e offrirà funzionalità per chi è in cerca di persone con cui stabilire una relazione ben oltre l’amicizia. Parliamo di Facebook Dating, sviluppato dall’azienda di Mark Zuckerberg, e lanciato oggi in Europa dopo un lungo ritardo dal suo debutto previsto per lo scorso San Valentino. Il servizio per trovare e incontrare potenziali partner sarà uno spazio attivabile su richiesta all’interno dell’applicazione di Facebook. Non è quindi necessario scaricare alcuna nuova app. Facebook Dating è di fatto un’opzione del social network da 2,7 miliardi di utenti, come Marketplace o Watch, utilizzabile dai soli maggiorenni. Si può creare un profilo attingendo alle informazioni e alle foto già caricate su Facebook, ma i due ambienti restano separati.

Come funziona Facebook Dating

Facebook dating come funziona

Attivando Dating, l’utente avrà accesso a un profilo riservato. Quindi nessuno dei suoi amici di Facebook saprà che è entrato in Dating. A questo punto gli verrà chiesto di scegliere nove “Passioni segrete” (Secret Crush), vale a dire fino a nove dei propri contatti per cui ha avuto una cotta mai dichiarata. Nel caso in cui, tra questi nove, ce ne fosse uno che inserisce l’utente tra le sue Passioni segrete, avviene il match (in caso contrario, nessuno saprà niente). Facebook propone anche di aggiungere Eventi e Gruppi a Dating, così da aumentare le chance di imbattersi in persone con interessi simili. Non che il social ne abbia bisogno. Per suggerire potenziali incroci attinge a tutto quello che sa dei suoi utenti. Poi mette sul piatto Messenger per comunicare, anche con le videochiamate; Instagram per aggiungere nuove foto e le Storie di Facebook e Instagram, che si possono condividere anche nell’ambiente Dating.

C’è molta tutela della privacy

Facebook Dating permette di chattare con le proprie corrispondenze, tutelando allo stesso tempo gli utenti. Il servizio non consente infatti di scambiarsi link, video, foto e soldi. Quindi resta molto ancorato alla parte conoscitiva della relazione. Per quanto riguarda i match, Dating si basa sul motore di raccomandazione del social. Terrà dunque in considerazione i gusti degli utenti, come la musica o i film in comune. Un ruolo importante è la condivisione delle storie (possono essere anche quelle di Facebook e Instagram) e poi la “nuvola” di tag che Facebook raccoglie sugli utenti e che creano un profilo piuttosto approfondito delle loro preferenze e gusti.

Facebook rassicura quindi le persone sul lato privacy. Sebbene il servizio spinga gli utenti a condividere “un lato segreto” della loro vita social, l’azienda afferma di aver preso tutte le contromisure possibili. Il rischio di esporre una sfera intima della propria vita – in caso di hacking – è alto, ma a quanto pare le misure di sicurezza sono ai massimi livelli.

Cosa succede se un utente vuole uscire? Due opzioni. O si mette in “pausa” il proprio profilo in quanto si è magari trovata l’anima gemella. Oppure si decide di cancellarlo definitivamente  in modo tale che Facebook elimini tutte le informazioni del profilo Dating.

 


Facebook Dating: arriva l’app di appuntamenti per incontri galanti - Ultima modifica: 2020-10-22T11:48:23+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Resistere e ripartire con la tecnologia

Si riuniranno tutte le più importanti aziende tecnologiche: VMware, AWS, Google Cloud, Microsoft e IBM.

Il momento è davvero complesso, ma ci può portare, ad un nuovo inizio, in cui la tecnologia diventa centrale nella società e nell’economia. Ne parliamo con i leader del cloud nello straordinario evento "VMware Shape your Future" il 24 novembre, in streaming dagli studi TV Mediaset.

You have Successfully Subscribed!