Arriva la nuova privacy Facebook dopo la scandalo Cambridge Analytica. Mark Zuckerberg corre ai ripari dopo lo scandalo denominato facebookgate. Mark Zuckerberg si è scusato pubblicamente in un’intervista e anche attraverso una pagina di pubblicità acquistata sui principali giornali del mondo
Facebook ha annunciato nuovi strumenti per la privacy che “è una priorità per Facebook e lavoriamo ogni giorno per aiutare le persone a comprendere meglio i nostri strumenti”.

Nuova-Privacy Facebook Strumenti

Nuova Privacy Facebook

L’annuncio sulla nuova provacy Facebook è perentorio: “Sappiamo che dobbiamo rendere le nostre impostazioni sulla privacy più facili da comprendere, trovare e utilizzare. Come ha sottolineato Mark Zuckerberg la scorsa settimana, faremo tutto il possibile per proteggere le informazioni delle persone e limitare gli usi impropri della piattaforma”.

Nuovi strumenti Privacy Facebook

Nelle prossime settimane Facebook introdurrà nuove misure per offrire agli utenti un controllo più semplice sulle proprie impostazioni della privacy. La maggior parte di questi aggiornamenti sono previsti da tempo e gli eventi degli ultimi giorni non fanno che sottolinearne l’importanza.

 

Cosa ha annunciato Facebook sulla Privacy

Impostazioni sulla privacy più facili da trovare e utilizzare. 
Facebook ridisegnato l’intero menù delle impostazioni per i dispositivi mobile per facilitare la ricerca. Le impostazioni, prima distribuite su quasi 20 schermate diverse, ora sono accessibili da un unico luogo. Ha anche eliminato le impostazioni obselete, in modo tale che sia chiaro quali informazioni possono o non possono essere condivise con le App.

Nuovo menù di scelta rapida sulla privacy di Facebook

“Le persone – scrive Facebook annunciando i muovi strumenti – ci hanno anche detto che le informazioni sulla privacy, la sicurezza e gli annunci pubblicitari dovrebbero essere molto più facili da trovare”.
Così arriva il nuovo menù di scelta rapida che consentirà di controllare i propri dati in pochi passaggi, con spiegazioni chiare su come funzionano le diverse impostazioni.

Cosa è possibile fare con il nuovo menù privacy Facebook

o Rendere più sicuro il proprio account Facebook: aggiungere altri livelli di protezione al proprio account, come l’autenticazione a due fattori. Se si attiva questa opzione e qualcuno tenta di accedere all’account da un dispositivo non conosciuto, verrà richiesto all’utente di confermare se si tratta di lui.
o Controllare le informazioni personali: rivedere quello che è stato condiviso ed eventualmente cancellarlo, inclusi i post condivisi e quelli ai quali sono state aggiunte delle reazioni, ma anche richieste di amicizia inviate e altre ricerche fatte tramite Facebook.
o Controllare gli annunci pubblicitari che ognuno vede: gestire le informazioni che Facebook utilizza per mostrare le pubblicità; le preferenze legate alla pubblicità spiegano esattamente come funzionano le pubblicità e le varie opzioni disponibili per l’utente.
o Gestire coloro che vedono i post e le informazioni del proprio profilo: ognuno è proprietario di ciò che condivide su Facebook e può gestire, ad esempio, chi vede i post e le informazioni incluse nel proprio profilo.

Nuova-Privacy Facebook Strumenti

Eliminare i propri dati Facebook

Facebook risponde anche all’ondata di malumore circa la quantità dei dati che conserva e sulla difficoltà di capire cosa e dove vengano archiviati questi sati. “È estremamente importante che le persone su Facebook possano vedere e gestire le proprie informazioni – ha affermati Facebook- alcune persone vogliono cancellare alcune cose che hanno condiviso in passato, mentre altre sono solo curiose di sapere quali sono le informazioni che Facebook possiede”.
Per questo motivo Facebook ha annunciato il lancio dello strumento Accedi alle tue informazioni, un modo per le persone di accedere e gestire le proprie informazioni, come post, reazioni e commenti, e le cose che hanno cercato. Uno strumento che consente di eliminare qualunque cosa non si vuole più nel proprio diario o profilo su Facebook.

Scaricare i propri dati Facebook

Inoltre, Facebook vuole rendere più semplice scaricare i propri dati condivisi con Facebook. È possibile infatti scaricarne una copia che include foto caricate, contatti aggiunti all’account, post sul diario e altro ancora.

Le promesse di Facebook sulla Privacy

“È inoltre nostra responsabilità – afferma Facebook – spiegare come raccogliamo e utilizziamo i dati degli utenti in un linguaggio dettagliato, ma anche di facile comprensione. Nelle prossime settimane, proporremo aggiornamenti ai termini di servizio di Facebook che includono i nostri impegni nei confronti delle persone. Aggiorneremo inoltre le policy sui dati per definire meglio quali dati raccogliamo e come li utilizziamo. Questi aggiornamenti riguardano la trasparenza e non l’acquisizione di nuovi diritti per la raccolta, l’utilizzo o la condivisione dei dati.
Abbiamo lavorato con enti normativi, legislatori ed esperti di privacy su questi strumenti e aggiornamenti. Avremo ulteriori sviluppi da condividere nelle prossime settimane, compresi gli aggiornamenti sulle misure che Mark ha condiviso la scorsa settimana”

Nuova privacy Facebook dopo la scandalo: ecco gli strumenti ultima modifica: 2018-03-28T20:42:52+00:00 da Web Digitalic
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!