Videochiamate Telegram: come funzionano

Videochiamate Telegram, ecco come funzionano: sono semplici, crittografate e sicure, ma ancora non si sono quelle di gruppo

Le videochiamate Telegram ora sono disponibili per tutti. Era una funzione attesa da tempo dagli utenti Telegram, per fare in modo che l’app sia una vera alternativa a Whatsapp.

Le videochiamate su Telegram adesso sono disponibili per gli utenti che usano la app, la funzione è  in versione alpha delle su Android e iOS, si tratta quindi di una versione provvisoria che potrebbe avere dei bug, dei difetti.

Videochiamate Telegram

Arrivano le Videochiamate Telegram

Videochiamate Telegram: come funzionano

È possibile avviare una videochiamata dalla pagina del profilo del proprio contatto, e attivare o spegnere la videocamera in qualsiasi momento durante le chiamate vocali. Come tutti gli altri contenuti video su Telegram, le videochiamate supportano la modalità picture-in-picture, che consente di scorrere le chat e di essere multitasking mantenendo il contatto visivo. In pratica si può continuare a vedere il proprio interlocutore in una finestra e le altre chat nello spazio intorno alla videochiamata.

Videochiamate Telegram crittografate

Le videochiamate Telegram sono ben protette, è uno dei tratti distintivi della app, Tutte le video call su Telegram beneficiano della crittografia end-to-end ed è l’utente stesso che può verificare che le sue videochianate siano crittografate.
Per confermare la connessione, si confrontano le quattro emoji mostrate sullo schermo per il chiamante e per il ricevente, se corrispondono, significa che la videochiamata telegram è protetta al 100% grazie alla crittografia, usata sia nelle chat segrete che nelle chiamate vocali di Telegram.

Videochiamate Telegram

Videochiamate Telegram di gruppo

Le videochiamate sono appena state lanciate su Telegram e altre funzionalità arriveranno, al momento non sono disponibili le videochiamate di gruppo ma ci stanno già lavorando, spinti dalla continua crescita della App. Telegram promette che nei prossimi mesi ci saranno anche le call di gruppo, in ogni caso entro la fine del 2020, senza dimenticare la versione web.

Stabilire le videochiamate

Prima che una chiamata sia pronta, è necessario eseguire alcune azioni preliminari. La parte chiamante deve contattare la parte da chiamare e verificare se è pronta ad accettare la chiamata. Inoltre, le parti devono negoziare i protocolli da utilizzare, comunicare tra loro gli indirizzi IP i server di inoltro di Telegram da utilizzare (i cosiddetti riflettori) e generare una chiave di crittografia una tantum per questa chiamata vocale con l’aiuto dello scambio di chiavi Diffie-Hellman. Tutto ciò viene realizzato in parallelo con l’aiuto di diversi metodi API di Telegram e relative notifiche.

Generazione delle chiavi nella videochiamate

Lo scambio di chiavi Diffie-Hellman, così come l’intero protocollo utilizzato per creare una nuova chiamata vocale, è abbastanza simile a quello utilizzato per le chat segrete. Tuttavia sono state introdotte alcune importanti modifiche per facilitare il processo di verifica delle chiavi, insomma tutto è ancora più sicuro.

 

Telegram Web come funziona su desktop


Videochiamate Telegram: come funzionano - Ultima modifica: 2020-08-21T08:21:16+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!