Costo traffico dati: in Italia le tariffe più convenienti d’Europa

Un GB utilizzato per il traffico web costa nel nostro Paese 0,43 dollari, miglior prezzo nell’Unione Europea, meglio fanno solo India, Israele e Kirghizistan

Il costo traffico dati medio in Italia è quello più conveniente di tutta l’Europa. A sancirlo la ricerca commissionata da Cable.co.uk il quale ha confrontato i prezzi dei piani tariffari di 228 Paesi stilando una classifica per costo medio della connessione mobile. I parametri per definire il rapporto costi/performance del traffico dati si sono composti di quattro elementi. La presenza di una rete fissa alla base del servizio mobile, la richiesta da parte degli utenti, la consistenza o meno di infrastrutture di base e, non per ultimo, la capacità di spesa della popolazione.

Evidente che la stragrande maggioranza della popolazione si sta affidando alla connessione mobile per svolgere quotidianamente le proprie attività, siano esse di lavoro che ludiche. Al mondo ormai ci sono più abbonamenti agli smartphone che esseri umani. Nel 2019 oltre 5 miliardi di persone hanno avuto accesso alla rete mobile attraverso la sottoscrizione di un piano dati, secondo i dai ufficiali forniti dall’organizzazione mondiale GSMA. L’incremento delle performance della rete, l’espansione, il consolidamento del 4G e oggi l’arrivo del 5G, hanno permesso negli ultimi cinque anni una crescita dei nuovi utenti su rete mobile di oltre un miliardo di unità. Il tutto ha chiaramente permesso un abbassamento globale dei costi. E il costo traffico dati in Italia è il quarto più conveniente al mondo. Il primo in Europa. Con 0,43 dollari (0.379 Euro) per 1 GB di dati consumati.

I paesi meno costosi

N. Nazione Prezzo per 1 GB dati
1 India 0,09 $
2 Israele 0,11 $
3 Kyrgyzstan 0,21 $
4 Italia 0,43 $
5 Ucraina 0,46 $

In India, al primo posto della classifica, un prezzo così basso è dato da una diffusione capillare e in continua crescita di smartphone e tablet. In particolare un nuovo operatore indiano, Reliance Jio, ha offerto ai clienti piani tariffari a meno di 1 dollaro al mese, costringendo così i concorrenti ad abbassare i prezzi rendendo il costo complessivo della rete più basso.

Lo stesso discorso vale per Israele, in cui la diffusione degli smartphone ha superato quella pro capite degli Stati Uniti, con una conseguente espansione della rete 4G in tutto il Paese. Nel Kirghizistan il prezzo basso è invece segno della forte dipendenza della nazione dalla rete mobile, molto più sviluppata della rete fissa, da cui dipendono principalmente le comunicazioni.

La classifica dei dieci paesi il cui costo per Gb del traffico dati è più economico vede, dopo l’Italia, l’Ucraina (con 0,46 dollari), a pari merito con il Kazakistan. Seguono Somalia (0,50 dollari), Sri Lanka (0,51 dollari), Russia (0,52 dollari) e Vietnam (0,57 dollari).

Costo traffico dati, i paesi più cari

costo traffico dati

Clamorosa quanto capibile il gap tra la nazione più economica e quella più cara arriva fino ad un 30000% di differenza. Nei paesi africani in Malawi, un GB di traffico dati costa 27,41 dollari, in Benin 27,22 dollari, in Ciad 23,33 dollari, nello Yemen 15,98 dollari, in Botswana 13,87 dollari. Prezzi assurdi per paesi poverissimi. La scarsa presenza della rete mobile, le basse prestazioni dei sistemi di connettività 3G e 4G e, non per ultimo, l’assenza di competitor tra i fornitori, che consente di fissare prezzi in regime di monopolio.

Alphabet Loon, la copertura internet attraverso i palloni aerostatici

I paesi con i costi più alti sono come è evidente le isole dove la copertura di rete è inadeguata. Cable.co.uk sottolinea in questo caso il legame esistente tra linea fissa e mobile. L’autonomia di una rete wireless dipende infatti dalla presenza di un sistema di cablaggio adeguato su cui poggiarsi per garantire servizi sempre più veloci. Le nazioni insulari, non potendo usufruire di evolute connessioni dorsali in fibra ottica per il supporto della rete mobile, hanno optato per soluzioni più costose come l’uplink satellitare aumentando così il prezzo per ogni Giga scaricato. A soffrire di più nel Vecchio Continente è la Grecia, in cui si è registrato un valore medio di 12,06 dollari per giga scaricato

N. Nazione Prezzo per 1 GB dati
228 Sant’Elena 52,50 $
227 Isole Falkland 40,41 $
226 Nauru 30,47$
225 Bermuda 28,75 $
224 São Tomé e Príncipe 28,26 $

Costo traffico dati: in Italia le tariffe più convenienti d’Europa - Ultima modifica: 2020-07-13T14:19:55+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!