Digitalic n. 79 / L’oceano dell’IoT

Se pensate che l’IoT sia fatta di cose, vi sbagliate. Dietro ad ogni sensore c’è la vita, quella di una persona, di un gruppo, di una comunità. “Le cose” dell’IoT non sono realtà inanimate, ma soggetti vivi. L’ IoT misura la vita I sensori misurano attività umane, le pulsazioni di un cuore ad esempio, ma anche i viaggi. Tracciano gli spostamenti di una vasta popolazione di squali bianchi, così come la velocità delle automobili sulle strade del mondo. Insomma, a ciascun sensore è...

Digitalic n. 78 – Intelligenza collaborativa

Sono due gli elementi che stanno cambiando profondamente il modo di lavorare delle persone: i dati e la collaborazione digitale. Nessun lavoro, progetto o esperimento inizia senza una ricerca di dati, interni all’azienda o esterni, e nessuna attività viene ormai portata a termine senza l’intervento di altre persone che collaborano alla definizione finale di quello che stiamo producendo; e questa interazione avviene quasi sempre attraverso piattaforme digitali. Proprio questi due elementi sono...

Digitalic n. 77 – Guida all’innovazione italiana

Il patchwork italiano per l’innovazione L’innovazione è un mosaico, fatto di tante tessere diverse, il risultato completo si vede solo se ogni pezzo va al suo posto, è un disegno corale fatto da persone, imprese, infrastrutture e Stato. Se ognuno fa bene la sua parte nasce un ambiente che stimola l’innovazione, altrimenti è solo una bozza, con qualche tessera magari bellissima, qualche persona e qualche impresa di successo, ma dove manca un disegno generale. Nessuno innova da solo, o meglio...

Digitalic n. 76 – Digiwomen 2018: Le preziose storie delle donne

Il 2018 verrà probabilmente ricordato come l’anno del #MeToo, il grande movimento di protesta contro le molestie sessuali, gli abusi e le discriminazioni subite dalle donne sul luogo di lavoro. Diverse celebrità del mondo dello spettacolo hanno raccontato di aver subito abusi e discriminazioni da Rose McGowan a Gwyneth Paltrow, da Ashley Judd a Jennifer Lawrence e Uma Thurman. Il grande merito è stato quello di risvegliare le coscienze, soprattutto quelle degli uomini, sulla grandezza,...

Digitalic n. 75: Green Data, l’ecologia del dato

Abbiamo bisogno di più ecologia dei dati, che non significa solo utilizzare meno corrente elettrica per alimentare pc e server o usare materiali green per realizzare computer e telefonini. Identificare l’ecologia con il risparmio energetico o i materiali riciclabili è molto limitato. Cos’è l’ecologia dei dati L’ecologia è la “scienza che ha per oggetto lo studio delle funzioni di relazione tra l’uomo, gli organismi vegetali e animali e l’ambiente in cui vivono”. Quindi l’ecologia...

Digitalic n. 74 – Mobile Life

Mobile Life: il grande miscuglio della vita mobile C’è un gesto che racconta come la nostra vita sia cambiata e ci accomuna praticamente tutti: la prima azione che facciamo quando ci alziamo è guardare il nostro smartphone, alcuni lo usano ancora prima di svegliarsi davvero: spengono la sveglia del telefonino. Questo gesto, che di per sé è insignificante, ci racconta quanto in profondità nella nostra vista si siano incastonati i dispositivi mobili, sono il nostro vero grande amore, il primo...

Digitalic n. 73 – Memory upgrade – La memoria che sarà

Tutto ciò che scriviamo, che guardiamo, che progettiamo oggi è digitale: dai giornali alle fotografie, dai bilanci aziendali ai film, dai progetti di automobile ai manuali tecnici. I dati della memoria Preservare e rendere disponibili alle generazioni future questa incredibile quantità di dati, questa inestimabile eredità fatta di numeri e anche di emozioni è forse la sfida più grande che il digitale si trova di fronte. Nel mondo completamente digitalizzato, il solo elemento che ancora non lo...

Digitalic n. 71 – In data veritas

Digitalic n. 71 – In data veritas / editoriale  “Credo in Dio, tutti gli altri portino dei dati”. William Edwards Deming lo diceva nel 1947 quando ha rilanciato con le sue idee l’economia giapponese messa in ginocchio dalla guerra. Il mondo ha impiegato più di 70 anni per convincersene, ma oggi possiamo dire che tutti siano d’accordo con Deming. I dati vengono visti come degli oggetti magici, da osservare per ricavarne delle indicazioni, anzi come delle sfere magiche in cui scorgere le...

Digitalic n. 70 Industry 4.0 / industria artigianale digitale

Editoriale Industria Artigianale La grande sfida dell’Industry 4.0 è quella di cambiare profondamente la produzione e di fornire quei prodotti personalizzati, creati appositamente per ciascuno, ma allo stesso prezzo e con gli stessi tempi di consegna rispetto a quelli prodotti in serie. In pratica l’Industry 4.0 ha lo scopo di rendere ogni industria un artigiano che crea appositamente per il suo cliente l’oggetto acquistato, ma con i costi tipici della produzione industriale. L’Italia dovrebbe...

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!