Digitalic n. 93, La nuova vita del Cloud

Lavorare nel cloud significa sposarne la filosofia: aggiornamento continuo, apertura all’esterno, standardizzazione, interoperabilità, semplificazione.

Il cloud non interessa nessuno, in fondo è solo una tecnologia, i dettagli piacciono ai tecnici; alle persone, alle imprese, importa solo cosa può fare per loro.
Non bisogna commettere l’errore fatto per tanti anni con in pc in cui si sono scatenate guerre di comunicazione e prezzi all’ultimo MB, all’ultimo Gigahertz.

Digitalic n 93 Cloud

Nel mondo pc questo ha portato ad una lotta sui prezzi in cui, solo apparentemente, i clienti ci hanno guadagnato perché ci si è concentrati sull’offrire la miglior caratteristica tecnica al prezzo più basso, dimenticando spesso il valore dell’oggetto in sé, della soluzione completa.

Lo stesso, almeno in parte, accade per il cloud che invece dovrebbe essere ben lontano da queste logiche e basarsi proprio sulla soluzione che rappresenta, sui problemi che risolve.

Così il cloud rischia di diventare una sorta di hard discount della tecnologia, un posto dove acquistare server e storage a prezzi stracciati, oggi, in realtà. è l’ambiente da cui si generano le più grandi innovazioni per le applicazioni (aziendali e non).

Le “nuvole” si aprono ad una nuova vita fatta non solo di tecnicismi, che sono importanti non c’è dubbio, ma che non possono essere il metro di valutazione unico per una piattaforma che è molto di più di un insieme di risorse remote.

Lavorare nel cloud significa sposarne la filosofia: aggiornamento continuo, apertura all’esterno, standardizzazione, interoperabilità, semplificazione. Oggi il cloud rinasce con questa nuova visione, che sia pubblico, privato, ibrido o multi.

La nostra copertina rappresenta proprio le nuove esigenze di imprese e società che con il loro tocco danno una nuova anima a questa tecnologia che è più che mai viva e in evoluzione.

Il nostro futuro sarà pieno di nuvole ed è un bene.


Digitalic n. 93, La nuova vita del Cloud - Ultima modifica: 2020-03-30T10:20:33+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!