Ces 2022 Las Vegas, anticipazioni e tutto quello che c’è da sapere

il Consumer Electronic Show torna finalmente in presenza.

Il Ces 2022 di Las Vegas sta scaldando i motori ed è pronto a tornare, in presenza, nei primissimi giorni di gennaio. Nonostante il mondo stia ancora fronteggiando l’emergenza Covid-19 e la variante Omicron stia mettendo a dura prova diversi Paesi, il settore del tech e degli eventi vanno avanti e si apprestano a inaugurare il nuovo anno con uno degli show più attesi.

La pandemia si farà comunque sentire sul Ces 2022, sia perché le presenze saranno ridotte rispetto a quelle a cui eravamo abituati in passato (circa 170mila partecipanti), sia perché numerose aziende hanno scelto di non prendervi parte. Sarà ovviamente necessario rispettare le regole di sicurezza che ormai siamo tutti abituati a mettere in pratica, sarà richiesta la vaccinazione per entrare e sarà possibile effettuare tamponi in loco. Per vedere il bicchiere mezzo pieno, c’è da dire che avremo sì una fiera di dimensioni più ridotte ma avremo comunque una fiera in presenza. E di questi tempi non è poco. Vista la situazione emergenziale, però, il Ces di Las Vegas continuerà a mantenere anche la possibilità di partecipare virtualmente.

Migliori app del 2021: la classifica delle più scaricate e redditizie

Ces 2022: date, aziende presenti e quelle assenti

Come di consueto, il Consumer Electronic Show si svolgerà a inizio anno, presso il Convention Center. L’edizione 2022 partirà il 5 gennaio e si concluderà qualche giorno dopo, sabato 8. Purtroppo alcuni grandi nomi, vista la situazione pandemica, hanno scelto di non prendere parte alla fiera del tech. Tra questi, l’assenza che fa più rumore è senz’altro quella di Amazon, cui poi si aggiungono T-Mobile, Twitter, Meta, Lenovo e Pinterest. Alcune di queste aziende avevano inizialmente confermato la propria presenza al Ces di Las Vegas ma hanno poi fatto marcia indietro, quando il quadro pandemico è decisamente mutato a causa della variante Omicron. Per contro, hanno assicurato di esserci altre aziende importantissime come Sony, Samsung, Intel e Lg. Per tutti gli altri attori del settore tech l’appuntamento è con ogni probabilità rinviato all’anno prossimo.

ces 2022 las vegas

Anticipazioni sui prodotti presentati

Chi vuole conoscere l’andamento tecnologico di quello che sarà l’anno appena iniziato, deve necessariamente fare riferimento al Ces di Las Vegas. E tutto questo non solo perché si tratta dell’evento tech più importante del mondo ma anche perché vi prendono parte oltre duemila realtà imprenditoriali del settore (tra cui ben 43 startup proveniente dall’Italia). Oltre che vetrina per i prodotti del futuro, la fiera diventa anche momento di confronto su varie tematiche e questioni che riguardano il tech. Insomma, un momento fondamentale per comprendere quali saranno le tendenze.

Per quanto riguarda i prodotti, che ovviamente fanno la parte del leone, al Ces 2022 sono molto attesi i televisori. E qui capiamo le presenze di Sony e Samsung ma anche di Lg, tutti produttori di punta interessati a presentare al pubblico i nuovi prodotti. Lg, tra l’altro, avrebbe già anticipato la presenza di StanbyME, un televisore senza fili che è possibile spostare nelle varie stanze della casa, assai comodamente, poiché alimentato grazie alla presenza di una batteria integrata. Fra gli altri prodotti attesi ci saranno sicuramente i dispositivi smart per la casa e quelli indossabili. Gli appassionati di smartphone, invece, sanno già che il Ces di Las Vegas non è l’evento migliore per conoscere nuovi modelli. Per questi ultimi, in genere, si attende il Mobile World Congress di Barcellona che arriva qualche settimana dopo oppure i singoli eventi dei produttori.

Chi desidera registrarsi per seguire il Ces 2022 di Las Vegas può farlo cliccando qui e seguendo le indicazioni fornite.

immagine: www.ces.tech


Ces 2022 Las Vegas, anticipazioni e tutto quello che c’è da sapere - Ultima modifica: 2021-12-28T09:00:38+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Snom Technology

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!