L’AI esplode nel canale +625% nel numer dei partner che la offrono: il TD SYNNEX Technology Report

Il secondo rapporto annuale sulla direzione della tecnologia di TD SYNNEX svela un marcato interesse per l’IA tra i partner tecnologici, nonostante l’incertezza del mercato e la rapida evoluzione della domanda.

Il secondo rapporto annuale sulla direzione della tecnologia di TD SYNNEX evidenzia un entusiasmo crescente per l’intelligenza artificiale, o AI, nell’intero dell’ecosistema dei partner commerciali tecnologici. Nonostante le continue oscillazioni della domanda e l’incertezza di mercato, numerosi rivenditori di tecnologia dimostrano si essere in continua crescita.

Districandosi tra le complessità del settore, oltre 550 rivenditori di tecnologia sparsi per il mondo stanno anticipando i tempi, riadattando con decisione le loro priorità e strategie commerciali. “L’ecosistema dei partner commerciali è un indicatore del panorama tecnologico globale e questo studio fornisce informazioni utili per qualsiasi azienda che si trova a dover affrontare una miriade di macro cambiamenti come nuove tecnologie dirompenti e sfide di mercato in tutto il mondo”, ha affermato Rich Hume, CEO TD SINNEX. “Attraverso il rapporto di quest’anno, è incoraggiante vedere che i nostri partner di canale sono fiduciosi e speranzosi riguardo al futuro e stanno dimostrando flessibilità nei loro modelli di business concentrandosi sulle tecnologie emergenti e rispondendo alle mutevoli richieste dei clienti”.

le aziende italiane non sono pronte per ChatGPT

I dati del TD SYNNEX Technology Report

Basandosi su un sondaggio effettuato in collaborazione con Canalys, il rapporto si focalizza sui. Di seguito, una carrellata di dati particolarmente interessanti:

  • In un solo anno, il numero di partner che offrono soluzioni AI/ML è aumentato del 625%. Infatti, diverse tecnologie ad alta crescita come il cloud, l’intelligenza artificiale e l’IoT, la sicurezza informatica e le infrastrutture iperscalabili stanno dominando l’offerta dei partner.
  • La sicurezza è stata la tecnologia più venduta, seguita da vicino da reti, server e storage e dal cloud ibrido.
  • Il cambiamento delle esigenze in termini di competenze rivela lacune nella pipeline dei talenti. Più di un terzo degli intervistati (38%) ha affermato che i servizi gestiti rappresentano la principale competenza aziendale necessaria, mentre la stessa percentuale ha affermato che la sicurezza è la principale competenza tecnologica.
  • Dopo la sicurezza, il networking e l’analisi dei dati sono state le competenze tecnologiche più richieste dai partner a livello globale, e dopo i servizi gestiti, i servizi professionali e la pianificazione aziendale sono state le competenze aziendali più ricercate.
  • Le esigenze di competenze variano in base alla regione, il che illustra come ciascuno stia evolvendo per soddisfare le esigenze dei propri mercati. Tuttavia, un filo conduttore comune è stata l’elevata domanda di servizi gestiti in tutte e quattro le regioni.
  • Secondo una stima di Canalys, il 73% della spesa IT sarà erogata dai partner nel 2023, sottolineando il canale tecnologico come strategia go-to-market essenziale per acquisire valore.
  • La sicurezza informatica è in testa come tecnologia più spesso fornita dai partner (91,5%).
  • Il 77% dei partner di canale riferisce di aver registrato quest’anno una crescita dei ricavi e i partner stanno ottenendo questo risultato modificando i propri modelli di business e le proprie offerte in tempo reale per soddisfare le mutevoli richieste del mercato.
  • Il mix del portafoglio sta cambiando: le vendite di servizi relativi al ciclo di vita del prodotto, proprietà intellettuale e rivendita di servizi pacchettizzati sono aumentate dal 150% al 200%.
  • Circa il 50% in più degli intervistati si sono identificati come fornitori di servizi gestiti (MSP) rispetto all’anno precedente, a dimostrazione della crescita esplosiva di questo mercato.
  • Il numero di partner che ritengono che la gestione ambientale, sociale e di governance (ESG) sia importante per la propria attività è aumentato del 125%
  • Il 37% dei partner segnala ulteriori investimenti ESG e il 38% realizza investimenti ESG attraverso partnership ibride o in outsourcing.

“Direi che l’obiettivo del Direction of Technology Report è di aiutare qualsiasi azienda a comprendere e sfruttare al meglio le ultime tendenze e richieste dell’ecosistema tecnologico. Siamo lieti di poter presentare le intuizioni globali del rapporto di quest’anno e condivideremo anche dati specifici per ciascuna regione, oltre a contenuti focalizzati sugli MSP”, ha dichiarato Jill Kermes, CVP, Corporate Communications and Citizenship.

Nel secondo anno del sondaggio e del rapporto, il tasso di risposta dei partner di canale è raddoppiato. Il sondaggio, effettuato da maggio a luglio 2023, coinvolge più di 550 partner di canale B2B da oltre 60 paesi nelle regioni globali di Nord America, Europa, America Latina, Caraibi (LAC) e Asia Pacifico e Giappone (APJ).


L’AI esplode nel canale +625% nel numer dei partner che la offrono: il TD SYNNEX Technology Report - Ultima modifica: 2023-12-11T22:48:32+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

e-book guida ecm

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!