Le 10 migliori startup italiane del 2021

Le migliori startup italiane che si sono fatte notare nel 2021: Finanza, salute, avatar e tanto altro: ecco 10 startup italiane che sono cresciute nel 2021 e mirano a farsi conoscere in tutto il mondo.

Il 2021 è stato un anno di successi per le migliori startup italiane. Sono ormai centinaia le aziende che hanno lanciato un progetto nei campi della tecnologia e del web, i due settori che contraddistinguono il concetto di startup. In questa lista abbiamo scelto le 10 migliori giovani aziende italiane che si sono fatte notare maggiormente nell’anno che sta per concludersi e che puntano a diventare ancora più utilizzate nel 2022.

 

Le migliori startup italiane del 2021

Fisioscience

Migliori Startup italiane 2021:

Migliori Startup italiane 2021: Fsioscience

Startup e community con oltre 50mila utenti, nonché ente accreditato dal Ministero della Salute: Fisioscience punta a creare un canale di divulgazione scientifica di tecniche e pratiche legate alla materia della fisioterapia. Oltre alla mission di potenziare le competenze di fisioterapisti e studenti di fisioterapia tramite corsi a distanza, ora la startup punta a garantire una formazione dalla A alla Z, che dia la possibilità ai propri utenti di migliorarsi anche in quei campi che non si studiano in facoltà: marketing, legal e fisco. Uno strumento utile che facilita il lavoro degli addetti ai lavori.

Svelto!

Spin-off del gruppo di ricerca in data management all’Università della Basilicata, fondata da Giansalvatore Mecca e specializzata in sviluppo software, analisi e gestione di big-data. “L’obiettivo di Svelto! è mettere a disposizione delle PMI una serie di competenze diverse
che variano da sviluppi di codici e soluzioni end to end a cloud, machine learning, big data e
analytics” ha affermato Mecca. Negli ultimi due anni, la startup ha raggiunto un fatturato di 500mila euro e punta nei prossimi anni ad aumentare il parco clienti, dando valore all’azienda e raddoppiando il fatturato.

Aryel

Migliori Startup italiane 2021

Migliori Startup italiane 2021: Aryel

Fra le startup italiane da seguire ecco Aryel, tool di marketing sviluppato da Mattia Salvi, Luca Petri e Leonardo Persico che permette la creazione in pochi step di una realtà aumentata customizzata da applicare alle strategie di marketing per migliorare le performance delle campagne e rendere le esperienze degli utenti più interattive e immersive. Tra le applicazioni della sua realtà aumentata ci sono anche il mondo dell’arte e l’ambito museale.

Bonusx

Si tratta di un progetto govtech: attraverso la piattaforma proprietaria permette a chiunque di scoprire i bonus pubblici di cui ha diritto di usufruire e consente di accedervi in pochi click e comodamente da casa. BonusX nasce dal fatto che gli aventi diritto di bonus statali non sanno di poterli richiedere e non sanno come richiederli anche perché spesso bloccati dalle lunghe trafile burocratiche tipiche di queste agevolazioni. Ad oggi, grazie a BonusX sono stati erogati più di 2,5milioni di euro di bonus.

Igoodi

Migliori Startup italiane 2021

Migliori Startup italiane 2021: Igoodi

IGOODI è specializzata nella creazione di una nuova generazione di avatar: perfette copie 3D fotorealistiche di persone reali. Fondata da Billy Berlusconi, la sua mission è orientata a facilitare la vita delle persone attraverso servizi e soluzioni progettati sulla loro copia virtuale. Gli avatar personali e aziendali saranno sempre più utilizzati con la diffusione del metaverso e della realtà aumentata sul web.

MiaCare

Mia-Care mira a liberare il valore dell’innovazione sanitaria fornendo gli strumenti tecnologici necessari. “In questo momento storico abbiamo un’opportunità unica – afferma Marzio Ghezzi,
CEO di Mia-Care – per accelerare la trasformazione digitale del sistema sanitario e farla evolvere grazie a strumenti e modelli moderni come quelli proposti da noi”. Attiva nel settore e-health, l’obiettivo di questa startup è quello di facilitare la digitalizzazione della sanità, al fine di aiutare medici e pazienti. L’azienda sta registrando una forte espansione, che le è valsa un posto nella
classifica del Financial Times 1000 Europe’s Fastest Growing Companies

Casavo

Finanziamenti e successi hanno contrassegnato il 2021 della startup milanese Casavo. Creata per il mercato immobiliare, Casavo è il primo Instant Buyer in Italia per la vendita di case online. L’azienda acquista gli immobili e dopo una ristrutturazione li rivende entro 30 giorni, velocizzando nettamente il business della compravendita di case e appartamenti. A marzo 2021, Casavo ha incassato un round di serie C da 50 milioni euro e un finanziamento fino a 150 milioni.

Miravilius

“Visita i luoghi che hai sempre sognato in modo comodo e veloce insieme ad un esperto sul posto” recita lo slogan della startup italiana Miravilius. Il portale è nato per consentire agli utenti di scoprire nuovi luoghi online grazie a visite virtuali e guide locali. Un’innovazione perfetta per il periodo della pandemia in cui non si può viaggiare fisicamente, ma utile anche per coloro che non possono muoversi da casa ma desiderano comunque conoscere le location più interessanti al mondo.

Scalapay

Ormai azienda consolidata, Scalapay ha di recente vinto il premio “Startup of the Year” dell’università Bocconi grazie ai suoi numeri in crescita, il round record da 155 milioni di dollari e lo sviluppo di un team internazionale. Leader del mercato Buy Now Pay Later, Scalapay è una FinTech app che ha trasformato il mondo dei pagamenti online e in-store permettendo agli acquirenti di ricevere prodotti e servizi immediatamente, pagandoli in tre comode rate, senza interessi. Dopo il successo in Italia, il progetto è pronto per farsi conoscere anche all’estero.

Roboze

Migliori Startup italiane 2021: Roboze

Migliori Startup italiane 2021: Roboze

Ha sede a Bari la startup per la produzione di stampanti 3D Roboze. L’azienda fondata da Alessio Lorusso vuole lanciarsi nel 2022 anche nel campo medico, studiando una nuova tecnologia di materiali in grado di riprodurre protesi all’interno del corpo umano che favoriscano la rigenerazione cellulare. Le stampanti 3D trovano così un ulteriore utilizzo, che sarà sviluppato da una startup italiana in rampa di lancio come le altre in questa lista di fine anno.


Le 10 migliori startup italiane del 2021 - Ultima modifica: 2021-12-24T11:36:39+00:00 da Andrea Indiano

Giornalista con la passione per il cinema e le innovazioni, attento alle tematiche ambientali, ha vissuto per anni a Los Angeles da dove ha collaborato con diverse testate italiane. Ha studiato a Venezia e in Giappone, autore dei libri "Hollywood Noir" e "Settology".

Hackers’ Trend IQ Test by Trend Micro

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!