Elon Musk parla del futuro di Tesla all’assemblea degli azionisti

Musk si aspetta che Tesla possa rilasciare il suo pick-up quest’estate, e che sarà presto in grado di stabilire la location per una Gigafactory europea dove realizzerà sia auto che batterie.

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha parlato del futuro dell’azienda martedì, nel corso della riunione annuale degli azionisti a Mountain View, in California, dicendo agli investitori che “non manca molto per avere un’auto con un’autonomia di 400 miglia”.

Musk ha anche affermato che, nel corso del prossimo anno, i guidatori di Tesla saranno in grado di utilizzare le funzionalità di guida autonoma nei loro veicoli.

“Ttutte le auto prodotte da ottobre 2016 sono in grado di garantire la piena autonomia con la sostituzione del solo computer. – ha aggiunto – Avremo ancora bisogno dell’approvazione normativa, ma la capacità ci sarà. Questo aumenta enormemente il valore dell’auto. In effetti, penso che sia fondamentalmente una pazzia finanziaria comprare qualsiasi cosa che non sia un’auto elettrica aggiornabile all’autonomia.”

Elon Musk

Elon Musk

Il futuro di Tesla: prospettive finanziarie

Alla domanda sulle prospettive finanziarie di Tesla per il 2019, Musk ha dichiarato: “la redditività è sempre impegnativa se si è un’azienda in rapida crescita”. Secondo Musk,Tesla ha fatto crescere l’intera “flotta” fra il 60% e l’80% quest’anno e ha aggiunto: “è difficile essere redditizi con tale livello di crescita”.

Il futuro di Tesla: le Gigafactory

Il CTO e co-fondatore di Tesla, JB Straubel, che è stato visto raramente in pubblico nei giorni scorsi, si è unito a Musk sul palco per ringraziare i team che hanno costruito la tecnologia delle batterie dell’azienda e l’enorme impianto di fabbricazione di batterie degli Stati Uniti, la Gigafactory. Tesla possiede e gestisce congiuntamente questa fabbrica con Panasonic, il suo fornitore primario di batterie.

Advertising

Musk e Straubel hanno anche mostrato un’immagine di un campo verde in Europa, scherzando sul fatto che lì ci sarebbe stata un giorno la loro Gigafactory in Europa. L’azienda mira a creare una fabbrica di automobili in ogni continente, ha affermato Musk. Entro la fine di quest’anno, dovrebbe essere annunciata la posizione di un’altra fabbrica di batterie e automobili in Europa.

 

I progetti futuri di Tesla

I dirigenti sono stati raggiunti sul palco anche da Drew Baglino, che è stato con Tesla per 14 anni e conduce i progetti in merito a batterie, treni elettrici e tetti solari.

Il veicolo elettrico e la compagnia di energia rinnovabile sono pronti a produrre e consegnare dalle 90.000 alle 100.000 vetture ai clienti entro la fine di questo trimestre, come da indicazioni precedenti. Questi dati sono stati ribaditi dai dirigenti presenti, tra cui Musk e il CFO Zach Kirkhorn.

Tesla sta anche cercando di produrre e vendere più auto con meno dipendenti negli Stati Uniti, avendo licenziato centinaia di dipendenti con le misure di riduzione dei costi all’inizio di quest’anno. Allo stesso tempo, sta espandendo le operazioni a livello internazionale, con un nuovo impianto di batterie e assemblaggio di automobili, noto come Gigafactory 3, in corso di realizzazione a Shanghai.

Musk ha anche detto agli azionisti che dovrebbero aspettarsi una presentazione del pickup di Tesla verso la fine dell’estate del 2019 e la produzione del più grande semi-truck elettrico entro la fine del 2020.

All’esterno del luogo dove si è tenuta la riunione degli azionisti, il Computer History Museum di Mountain View, in California, Tesla ha mostrato i prototipi del suo roadster, Semi e Model Y, spingendo i fan e gli azionisti a pubblicare istantanee sui social network.

L’incontro annuale segna il primo risultato per Tesla da quando il fondatore di Oracle Larry Ellison e la dirigente di Walgreens Boots Alliance Kathleen Wilson-Thompson si sono uniti al consiglio di amministrazione dell’azienda alla fine dello scorso anno.

 

 

 


Elon Musk parla del futuro di Tesla all’assemblea degli azionisti - Ultima modifica: 2019-06-13T16:25:59+00:00 da Giulia Mandrioli

Giornalista, Blogger, appassionata di digitale e tecnologia. Laureata in lettere moderne

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!