Samsung potrebbe presentare altri due pieghevoli a breve

Secondo alcune indiscrezioni, il produttore coreano starebbe già lavorando allo sviluppo di altri due dispositivi pieghevoli, con differenti design e diverso anche dall’ormai noto Galaxy Fold. Il nuovo smartphone pieghevole di Samsung non ha ancora fatto in tempo ad affacciarsi sul mercato che alcune voci di corridoio vedrebbero già in cantiere due papabili fratelli della […]

Secondo alcune indiscrezioni, il produttore coreano starebbe già lavorando allo sviluppo di altri due dispositivi pieghevoli, con differenti design e diverso anche dall’ormai noto Galaxy Fold.

SamsungGalaxyFold

Il nuovo smartphone pieghevole di Samsung non ha ancora fatto in tempo ad affacciarsi sul mercato che alcune voci di corridoio vedrebbero già in cantiere due papabili fratelli della stessa categoria, smartphone pieghevoli con un form factor diverso rispetto al capostipite Galaxy Fold.

E se al momento l’ipotesi può sembrare ancora troppo azzardata, c’è da scommettere che Samsung voglia giocare d’anticipo sui suoi competitor, provando a sperimentare diverse declinazioni in un segmento ancora inesplorato.

Il primo smartphone pieghevole di Samsung è costituito da un display da 7.3 pollici pieghevole, che può essere chiuso come un libro: una piega interna permette allo schermo di essere piegato su se stesso, mentre un display secondario da 4.6 pollici consente all’utente di usare il device anche da chiuso.

I nuovi pieghevoli Samsung

Al momento nessuno sa ancora qual è il design perfetto per una soluzione pieghevole, e sembra proprio che Samsung, affezionata al settore degli smartphone pieghevoli e pioniera dello stesso, voglia essere tra i primi a scoprirlo.
Dopo aver presentato al mondo la prima tipologia di smartphone pieghevole, attraverso il prototipo camuffato della Developer Conference, Samsung cerca di cogliere in anticipo le necessità di una user experience ottimale su un device come il Galaxy Fold.

Anche se l’azienda prevede di vendere almeno un milione di unità di Galaxy Fold entro la fine dell’anno, è pur vero che si tratta di un dispositivo messo a punto anche per testare l’accoglienza del pubblico, e per ascoltare eventuali bisogni o necessità di cambiamenti per migliorarlo.

Proprio perché è troppo presto per dare un giudizio definitivo sulla scelta migliore per il design di uno smartphone pieghevole, stando alle indiscrezioni riportate da Bloomberg, Samsung è già all’opera su due diversi “foldable”.

Uno dovrebbe essere ciò che i consumatori sognano da anni, ovvero uno smartphone pieghevole del tipo “a conchiglia”, con uno schermo flessibile verticale e una piega interna, arricchito da un probabile doppio display a cui ricorrere quando il dispositivo viene chiuso.

Un altro, invece, dovrebbe calcare le orme del già ufficiale Huawei Mate X, con una piega esterna che dà vita ad altri due display funzionanti e utilizzabili con device piegato.

Al momento, sembra che il dispositivo simil Huawei Mate X sia già nella fase di prototipo, mentre per il tipo clamshell potrebbe essere necessario aspettare fino agli inizi del 2020: non stupiscono rumor del genere, dal momento che erano già emersi diversi brevetti di Samsung per i pieghevoli.

Nel frattempo, sempre su Bloomberg si legge che Samsung è al lavoro per cercare di risolvere un difetto di Galaxy Fold: il dispositivo dopo essere aperto e chiuso circa 10.000 volte, inizia a presentare visibili pieghe sul display.
Il problema sembra essere riconducibile a una pellicola protettiva legata al sensore del touchscreen e, almeno per i primi tempi, potrebbe essere risolto proponendo alla clientela di Galaxy Fold la sostituzione gratuita del display.


Samsung potrebbe presentare altri due pieghevoli a breve - Ultima modifica: 2019-03-07T17:27:10+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor. Ha realizzato il sogno di coniugare le sue due più grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Esperta di comunicazione online, da anni realizza articoli per il web occupandosi della tecnologia a più livelli.

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!