Realme 6 e Realme 6i: prezzi aggressivi con hardware top e c’è anche il C3

I due nuovi smartphone dell’azienda asiatica entrano sul mercato con specifiche premium e costi super accessibili

L’azienda asiatica ha alzato il sipario sulla sua nuova serie di modelli dedicati alla fascia media dopo aver lanciato il top di gamma Realme X50 Pro 5G. Realme 6 e Realme 6i sono ufficiali e promettono migliorie non da poco rispetto alla precedente generazione, ad un prezzo decisamente più che appetibile.

Catturano l’attenzione del pubblico per le caratteristiche tecniche di fascia media con prezzo compettitivo, ma con alcune particolarità hardware che la maggior parte dei device della concorrenza non possiede. Primo fra tutti il display con refresh rate a 90 Hz

Le specifiche di Realme 6

realme-6-fotocamera

Questo è il primo smartphone dell’azienda con il chipset MediaTek Helio G90T. La piattaforma a 12 nm offre una CPU octa-core con due core Cortex A76 da 2,05 GHz e sei core Cortex-A55 da 2 GHz a efficienza energetica, GPU Mali-G76 MC4 ed è accoppiata con 4 GB, 6 GB o 8 GB di RAM.

Il Realme 6 racchiude un LCD da 6,5 ​​”, grande quanto il Realme 5 , ma la risoluzione è stata aggiornata a FullHD + e ora arriva con una frequenza di aggiornamento di 90Hz. Ha Gorilla Glass 3 nella parte superiore e un foro per la fotocamera selfie F / 2.0 da 16 MP con sensore da 1 / 3,1 “relativamente grande.

Sul retro sono presenti quattro snapper: uno principale da 64 MP con sensore Samsung ISOCELL Bright GW1, unità ultrawide da 8 MP f / 2.3, un obiettivo macro dedicato da 2 MP e un’unità ausiliaria B&W da 2 MP per migliorare le riprese del ritratto.

Realme 6 arriverà nelle versioni di archiviazione UFS2.1 da 64 GB e 128 GB ed entrambi avranno uno slot microSD dedicato accanto agli slot dual SIM.

All’interno, c’è anche una batteria da 4.300 mAh che potrebbe essere caricata in un’ora con il caricabatterie da 30 W nella confezione.

Le specifiche di Realme 6i

Accanto al più prestigioso realme 6 si affianca anche il modello 6i che dalla sua vede la presenza di un processore MediaTek Helio G80, una CPU Octa-Core con clock fino a 2 GHz e pronta ad offrire prestazioni migliori della precedente generazione soprattutto per la presenza di una GPU Mali G52 ancora più performante. Migliorie che si rispecchiano non solo nelle prestazioni di gioco ma anche nella qualità delle immagini su schermo durante sessioni multimediali.

Il display in questo caso è un pannello da 6.5 pollici HD+ con bordi ridotti di oltre il 30,9% , spingendo il rapporto tra schermo e scocca fino all’89,8%. Schermo che secondo l’azienda offrirà agli utenti un’esperienza immersiva e coinvolgente. Il design del device permette di avere il supporto contemporaneo nell’utilizzo di due schede SIM e una scheda Micro-SD per permettere l’espansione della memoria se necessario. realme 6i ha anche NFC multifunzionale incorporato e supporta anche il “reverse charging” per caricare altri dispositivi come fosse una power bank.

A livello fotografico possiede un sistema a quattro fotocamere: la principale da 48 MP, obiettivo ultra grandangolare da 119° (8 MP), obiettivo per i foto-ritratto (2 MP) e obiettivo ultra macro da 4 cm (2 MP). L’unione delle prestazioni di queste 4 fotocamere dovrebbe garantire sulla carta buone prestazioni e divertimento per chi non è ”fissato” da questo punto di vista. In particolare, la fotocamera principale da 48 MP produce foto chiare e nitide. La fotocamera principale supporta la stabilizzazione video UIS che permette di ottenere video non mossi anche in movimento. Infine la batteria è da 5.000 mAh con il supporto alla ricarica rapida da 18W per tempi relativamente brevi.

I prezzi

realme-6

i prezzi di Realme 6 e Realme 6i.Per Realme 6 si parte da 230 € per il modello da 4/64 GB per poi salire a 270 € per quello da 4/128 GB. Si conclude con la variante maggiorata da 8/128 GB, venduta a 300 € .

Il prezzo di vendita di Realme 6i nell’unico taglio da 4GB di RAM + 128GB di memoria di archivio si compra con 200 euro.

Realme C3, entry level con tripla fotocamera

batteria Realme C3

Presentato anche  Realme C3, il più economico e conveniente. Uno smartphone con un display ”mini drop” da 6.52” HD+ con un con rapporto screen to body ratio dell’89,8%. realme C3 è il primo telefono al mondo con processore MediaTek Helio G70 che è il migliore in questo segmento entry level grazie ad una tecnologia di gioco capace di ottimizzare la latenza della rete. Possiede un processore a 12nm e otto core con clock fino a 2,0 GHz, caratteristiche che lo rendono uno smartphone comunque veloce e all’avanguardia per la sua categoria. Oltretutto è in possesso di una GPU ARM Mali-G52 efficiente anche ad alte prestazioni.

La fotocamera vede la presenza di una cam principale con un sensore di immagine da 12 MP (f/1.8). Quindi il suo comparto fotografico vanta anche un ottimo portrait mode e macro interessanti. Il prodotto supporta anche PDAF, sistema per la messa a fuoco più rapida e precisa. Presente zoom 4x che consente agli utenti di scattare foto nitide anche da lontano. Per i selfie presente un sensore da 5 MP con funzione di abbellimento tramite AI, modalità HDR, modalità ritratto e una funzione Panoselfie che può scattare selfie più ampi. Infine realme C3 dispone di una batteria da 5000 mAH decisamente importante.

Realme C3 sarà disponibile nei colori Blazing Red e Frozen Blue e in una singola variante da 3GB di RAM e 64GB di ROM a 159,90 €.

 


Realme 6 e Realme 6i: prezzi aggressivi con hardware top e c’è anche il C3 - Ultima modifica: 2020-03-31T21:30:54+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!