Realme X50 Pro 5G: smartphone innovativo e potente con ricarica ultrarapida

Realme svela il suo nuovo smartphone di fascia alta in diretta streaming da Madrid dopo la cancellazione del Mobile World Congress di Barcellona.

BBK Electronics ha sfruttato come Sony (lancio Xperia 1 II) lo streaming video (da Madrid) per presentare al mondo il proprio top di gamma, denominato Realme X50 Pro 5G, orfano del MWC 2020 annullato causa Coronavirus. L’azienda nata da una costola della cinese Oppo mostra l’X50 Pro 5G, un telefono che punta sulla quadrupla fotocamera posteriore e su una batteria dalla ricarica rapidissima.

Realme X50 Pro 5G ha un frontale protetto da un vetro Gorilla Glass 5, con un Ultra Smooth Display da 6.44 pollici, risoluto in FullHD+ secondo un aspetto panoramico in 20:9, particolarmente luminoso (1.000 nits di punta), fedele cromaticamente (105% sulla gamma colore NTSC, 100% su quella DCI-P3), rispettoso degli occhi (DC Dimming anti sfarfallio), adatto al gaming (90 Hz di refresh rate, 180 Hz di frequenza di campionamento). Trattandosi di un SuperAMOLED made by Samsung, integra un veloce (0.27 secondi) e più ampio scanner per le impronte digitali, con proiezione di luce bianca per un’acquisizione più precisa e sicura.

Realme X50 Pro 5G , fotocamera e batteria

realme x50 pro 5g fotocamera

La quadrupla fotocamera posteriore ha un sensore principale da 64 megapixel, affiancato da un teleobiettivo da 12 mp, un ultra-grandangolare da 8 mp e un sensore in bianco e nero per i ritratti. Nella parte frontale c’è una doppia fotocamera (sensore principale da 32 megapixel più ultra-grandangolare da 8 megapixel) inserita in un foro nello schermo.

Tenuto a bada da un sistema di dissipazione a camera di vapore, con doppio strato di grafene in alto e in basso, lamina di rame, e gel conduttivo, opera il processore octacore (2.84 GHz) Snapdragon 865, messo in coppia con la GPU Adreno 650: i tagli di RAM (LPDDR5 ) e storage (UFS 3.0, con scrittura velocizzata via Turbo Write e lettura sprintata dal caching dell’Host Performance Booster), configurano i set da 8+128, 8+256 e 12+256 GB.

Lato autonomia, la batteria da 4.200 mAh, con carica veloce SuperDart Charge da 65W rigenera il 60% in 20 minuti, ed il 100% in 35 minuti: tra le altre modalità di ricarica rapida supportate, il Realme X50 Pro 5G annovera anche il Power Delivery e Quick Charge a 18 W ed il VOOC a 30W.

In due finiture particolari, verde muschio e rosso ruggine, lo smartphone di Realme sarà disponibile ad aprile con prezzi a partire da circa 600 euro.

 


Realme X50 Pro 5G: smartphone innovativo e potente con ricarica ultrarapida - Ultima modifica: 2020-02-26T08:30:12+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere
Conosci le nuove minacce per la tua azienda?

Conosci le nuove minacce per la tua azienda?

Iscriviti al webinar del 22 Ottobre, per scoprire come proteggere la nuova Italia Digitale, come difendere le imprese da Spoofing, Island Hopping e dalle altre nuove minacce. Iscriviti per saperne di più, GRATUITO

You have Successfully Subscribed!