Tra i numerosi impieghi dell’Intelligenza Artificiale c’è anche quello legato alla videosorveglianza. In particolar modo in Giappone, all’interno di store e attività commerciali di vario genere e grandezza. Telecamere di sicurezza innovative con l’obiettivo di prevenire i furti nei negozi.

Videosorveglianza, Intelligenza Artificiale contro i furti

Il colosso giapponese delle telecomunicazioni Ntt East e la società di Earth Eyes, con sede a Tokyo, hanno sviluppato un nuovo modello di telecamera di videosorveglianza, AI Guardman (“guardia del corpo” in inglese) potenziata, appunto, dall’Intelligenza Artificiale.

Che cos’è AI Guardman

Ideato per aiutare i proprietari di punti vendita a combattere – o quantomeno ad arginare – i furti compiuti all’interno dell’attività commerciale, Al Guardman è un sistema costituito da un dispositivo e un impianto software. Questa guardia del corpo hi-tech è capace di analizzare la condotta e i movimenti di chi entra nel negozio, dunque di leggere e interpretare il linguaggio del corpo. In che modo? Entrando all’interno del campo visivo, l’immagine della persona (o di più persone) viene isolata da una cornice bianca, che diviene gialla nel momento in cui vengono rilevate condotte non convenzionali. Nel momento in cui si identifica un furto, invece, la cornice diventa rossa.

videocamera intelligenza artificiale

Videosorveglianza innovativa che sfrutta l’AI

L’abilità di questa videocamera innovativa emerge dalla sua capacità di individuare, nei minimi dettagli e in modo completamente automatizzato, atteggiamenti sospetti o azioni rimandabili a un furto (ad esempio, l’incessante guardarsi attorno con sospetto di un cliente oppure il suo osservare la posizione delle videocamere di sorveglianza, magari tradendo un pizzico di nervosismo). Un’ulteriore nota di merito è che AI Guardman riesce ad attivarsi in maniera istantanea e preventiva, segnalando quanto sta accadendo al responsabile dello store (avvisato mediante notifica sul proprio smartphone).

Per le persone protagoniste di azioni poco chiare, viene inoltre creato un profilo, in modo tale da poterle identificare in un secondo momento, seppur indossino abiti diversi o abbiano il capo coperto. Anche da qui gli inevitabili dubbi, ancora privi di riscontro, legati alla privacy e alla discriminazione.

videosorveglianza intelligenza artificiale

Tecnologia open source sviluppata negli Stati Uniti

Il software usato dalla videocamera è stato sviluppato presso la Carnegie Mellon University (Pennsylvania). Quanto costa AI Guardman? Il suo prezzo è di 2.200 dollari, ai quali occorre aggiungere un abbonamento mensile (41 dollari) per la gestione dei dati su server cloud.

I 10 migliori software di intelligenza artificiale che puoi usare subito

5 previsioni su Intelligenza Artificiale e machine learning per il 2018

 

Intelligenza artificiale: cos’è, come funziona e applicazioni

Videosorveglianza: l’Intelligenza Artificiale per prevenire furti ultima modifica: 2018-07-05T10:50:51+00:00 da Massimo Canorro
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!