Voilà, il segreto del successo dell’app che trasforma i selfie in cartoni animati

A pochi giorni dalla pubblicazione, sono oltre 30.000 le recensioni su Google Play e Voilà è balzata nella Top 20 nella sezione “Foto e video” su App Store

Un boom di download e di conseguenza di popolarità per Voilà, l’app per iOS e Android che sfrutta l’intelligenza artificiale applicata alle foto per trasformare ogni tipologia di selfie in un personaggio da cartone animato in stile disneyano. I numeri parlano chiaro. Primo posto nella categoria “Fotografia” su Google Play, ottavo in “Foto e video” sull’App Store dietro a colossi come YouTube, Instagram, Snapchat, Twitch e Google Foto, con oltre 20 milioni di utenti globali complessivi.

Volilà è decisamente l’applicazione del momento. Ma quali sono i segreti del suo successo?

Partiamo dai creatori dell’app. Meglio conosciuta come ‘Voilà AI Artist Cartoon Photo”, il software è stato realizzato dalla società Wemagine.AI, con la volontà di permettere a tutti di calarsi nei panni di un personaggio Disney Pixar, in maniera gratuita.

Di sicuro appel il fatto che Una volta ottenuta l’immagine, questa può essere postata sui social o utilizzata come avatar su tante piattaforme. E poi ci sono i filtri da scegliere, questione sempre cara a chi “smanetta” sui social.

Face App, la trasformazione da uomo a donna e viceversa fa impazzire il web

E sono quattro i filtri attualmente disponibili. Da quello per realizzare una caricatura, a quello della simulazione di un dipinto del XV, XVIII o XX secolo, fino alla modalità fumetto in 2D. Il più gettonato è però tuttavia quello che permette di trasformarsi in un cartone animato in 3D sul modello dei più recenti film Disney Pixar, con occhi grandi e lineamenti arrotondati.

Lo sforzo richiesto è minimo. Basta infatti scattarsi un selfie o caricare una fotografia già presente in memoria e attendere qualche istante. Dopodiché sarà possibile salvare il risultato sullo smartphone o condividerlo su chat e social network.

Voilà, limiti e privacy

Voilà, filtro disney

L’applicazione è gratuita sia per Android che per iOS ma ci sono dei limiti e parecchie fastidiose pubblicità di contorno su giochi online. Inoltre l’app non consente più volti per rendering, come la foto di una coppia, e non riconosce le foto di animali.

Per quanto riguarda la privacy c’è da sottolineare che l’app richiede agli utenti di caricare un selfie o un ritratto, in modo che il viso venga rilevato dall’algoritmo e trasformato in una selezione di quattro diversi rendering animati. E ricordando la recente app di successo FaceApp, il servizio di fotoritocco che nell’estate 2019 spopolò in mezzo mondo mostrando agli utenti il loro possibile aspetto da anziani o da giovani, qualche dubbio sale. FaceApp infatti risultò non conforme al Gdpr europeo.

Ma Kaspersky tranquillizza tutti. La società di cyber security secondo un’analisi in termini di utilizzo ha affermato che, ad oggi, Voilà risulta affidabile perché non mostra comportamenti sospetti nell’invio di informazioni verso server di terze parti.


Voilà, il segreto del successo dell’app che trasforma i selfie in cartoni animati - Ultima modifica: 2021-06-16T10:11:02+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Cyber Security

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!