Safari per iOS 12 mostra tutti gli sforzi di Apple per tutelare la privacy degli utenti con nuove funzioni per garantire la riservatezza dei dati, questo fa di Safari probabilmente il miglior browser per la privacy.
Se c’è un punto di forza di Apple su cui i fan di iOS possono essere d’accordo, è la dedizione della società alla privacy degli utenti. Con ogni nuova versione di iOS, Apple migliora e aumenta la capacità di ciascun iPhone di proteggere i dati dei suoi utenti. In iOS 12, Apple aggiunge sei nuove ottime funzionalità a Safari, ognuna con lo scopo di proteggere la vita digitale degli utenti.

Safari miglior browser per la privacy

Safari per iOS 12 è il miglior browser per la privacy grazie a 6 nuovi funzioni di sicurezza

Perché Safari è il miglior browser per la privacy

Mentre l’ultimo aggiornamento software di Apple non è ufficialmente disponibile fino al mese prossimo, tutte le nuove funzionalità elencate di seguito sono disponibili con iOS 12 beta di cui potete fare il download seguendo le istruzioni qui.

1. Prevenzione avanzata del tracking

Durante la lettura di un articolo, potresti vedere i pulsanti “Mi piace” e “Condividi” di app di social come Facebook e Twitter. Sebbene all’inizio siano apparentemente innocui, questi sono in realtà piuttosto “pericolosi” per la privacy, poiché vederli significa che i di social media possono tracciare i tuoi movimenti, anche se non interagisci con i pulsanti in oggetto. Potresti non essere nei loro siti, ma sanno dove sei.

Con Safari per iOS 12, Apple sta ampliando la prevenzione avanzata del rilevamento dell’attività online introdotta in Safari con iOS 11, quindi gli utenti non vedranno i campi Mi piace, Condividi e Commenta mentre navigano nel web. Questa funzione offre agli utenti una protezione della privacy migliore durante la navigazione sul web tramite iPhone.

Se vuoi ancora usare questi pulsanti, puoi farlo. Safari chiederà la tua autorizzazione prima di abilitarli. Chiedere l’autorizzazione all’unte sui dati che vuole condividere è una delle funzioni che non deve mancare se si vuole davvero essere il miglior browser per la privacy.

2. Controllo sul riutilizzo delle password

Usi la stessa password per più account? Se lo fai, probabilmente sai che non dovresti. Se sei interessato a cambiare il tuo modo di comportarti online, ma ti senti un po’ sopraffatto, Safari per iOS 12 è qui per aiutarti.

Quando visualizzi le tue password salvate in Impostazioni in iOS 12, puoi vedere chiaramente se hai una password ripetuta su più account. Mentre non sarai in grado di vedere tutti gli altri account su cui viene utilizzata la password, iOS 12 ti dirà quanti sono, per darti un’indicazione di quante volte potresti dover cambiare la password dei tuoi account.

Fortunatamente, cambiare la password in questione è veloce e semplice. Dopo aver creato una password univoca, verrà salvata su tutti i dispositivi connessi.

Anche nella semplicità di utilizzo Safari dimostra di essere il miglior browser per la privacy, perché se una funzione di sicurezza è complicata da usare nessuno la utilizzerà, quindi diventa inutile. La semplicità deve essere una caratteristica della security, se vuole davvero proteggere la privacy online.

3. “Hey Siri” per le password

Apple continua a migliorare il suo assistente digitale Siri, con iOS 12 non fa eccezione.

Se hai bisogno di recuperare rapidamente una delle tue password salvate, chiedi a Siri di farlo per te. Ad esempio, se dici “Hey Siri, mostra la mia password di Netflix”, l’assistente avvierà immediatamente il gestore delle password. Autenticati usando Touch ID o Face ID e la password è sarà lì ad aspettarti.

4. Compilazione automatica di codici di sicurezza

L’autenticazione a due fattori è un ottimo modo per proteggere i tuoi account da potenziali intrusi, ma ammettiamolo: dover recuperare un codice di sicurezza tramite SMS o un’altra app, e quindi immetterlo ogni volta che si desidera utilizzare l’account in questione può essere una seccatura. iOS 12 sta cambiando le cose, consentendo di compilare automaticamente i tuoi codici di sicurezza per la verifica a due fattori.

5. API Password Manager

Se il gestore di password di iOS non fa per te, ci sono un sacco di opzioni di terze parti da provare. Lo svantaggio, tuttavia, era che non si poteva accedere a quelle password in Safari. Ciò significa che se volevi che Safari automatizzasse le tue password, non avevi altra scelta che procedere con il gestore di password integrato di iOS.

Questo cambia con iOS 12: Apple ora apre la sua API di gestione password a soluzioni di terze parti. Se utilizzi un servizio come LastPass o 1Password, ora sarai in grado di riempire automaticamente le tue password in Safari senza problemi.

6. Difesa contro il fingerprinting

Sul web, il “fingerprinting” è un modo per gli hacker di riprodurre il profilo del tuo iPhone in base ai dati di navigazione e alle informazioni di configurazione del sistema raccolti dal tuo dispositivo. Questo processo è l’antitesi della privacy su Internet, poiché i tracker possono utilizzare questo profilo del tuo iPhone per sapere esattamente chi sei quando accedi a una pagina web.

Apple vuole combattere questa pratica. Con Safari per iOS 12, l’azienda afferma che implementerà quanto segue per aiutare a prevenire tale pratica online

• presenterà online una versione semplificata della configurazione del tuo sistema, quindi più dispositivi sembreranno identici ai tracker.
• presenterà solo l’elenco di caratteri incorporati, pertanto i caratteri installati dall’utente non possono essere utilizzati come identificatori univoci.
• non supporterà i plug-in legacy, quindi non possono essere utilizzati per identificarti.

Il risultato è un’esperienza di navigazione simile, se non identica, mentre si riduce drasticamente la possibilità per i tracker di identificare in modo univoco il tuo dispositivo.

La conclusione è che iOS 12 rende Safari ancora più potente in ambito di sicurezza di quanto non fosse con la versione di iOS 11. È al momento difficile trovare un’alternativa più sicura nell’uso del web in modalità mobile rispetto a Safari 2018: Safari si candida seriamente come miglior browser per la privacy.

 

 

5 motivi per installare iOS 12 (anche se è in beta)

Come scaricare e installare iOS 12 beta: i passaggi per il download

iOS 12 : le migliori funzioni di cui Apple non ha parlato

Safari per iOS 12 : il miglior browser per la privacy (6 funzioni che lo dimostrano) ultima modifica: 2018-08-11T07:47:38+00:00 da Web Digitalic
Oracle

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!