Il 2017 è stato un grande anno per Apple con il lancio dell’atteso iPhone X, ora cosa aspettarsi da Apple nel 2018?
È facile prevedere un futuro roseo per Apple: dopotutto, la società non ha mostrato segni di cedimento, i profitti continuano ad aumentare e la tecnologia nuova arriva con grande successo.

Cosa aspettarsi da Apple nel 2018

Il 2018 non sembra essere poi così male per Apple: le componenti principali del suo core business, compresa la divisione iPhone, sembrano pronti a una crescita sostenuta e c’è una forte possibilità che uno dei punti deboli, l’iPad torni in auge. A prima vista, il 2018 sembra essere un anno maturo per la crescita.

Un’ulteriore approfondimento, comunque, rivela alcuni punti deboli che potrebbero diventare più pronunciati l’anno prossimo se Apple non li affronterà per tempo: Apple Music è ancora al secondo posto nel mercato dello streaming musicale e Apple non ha ancora presentato l’altoparlante smart HomePod.

Quindi, cosa presenterà Apple nel 2018? Ecco alcune previsioni di Fortune

Il super ciclo dell’iPhone

Cosa annuncerà Apple nel 2018

Cosa annuncerà Apple nel 2018: un iPhone X superastar

Abbiamo sentito per mesi che Apple è pronta a beneficiare di un “super-ciclo” iPhone: consumatori di tutto il mondo che acquisteranno i nuovi iPhone in massa dopo essersi rimasti aggrappati a dispositivi più vecchi per più tempo rispetto a prima: questo accadrà il prossimo anno e, quando ciò accadrà, aspettatevi che le vendite di iPhone e la redditività di Apple aumentino.

Un iPhone ancora più grande (iPhone 11 o iPhone X2)

Con uno schermo da 5,8 pollici, l’iPhone X è il più grande smartphone Apple di sempre Il prossimo anno Apple offrirà probabilmente un nuovo modello con uno schermo di oltre sei pollici e, quando lo farà, ci si aspetta che la nuova versione avrà successo. Potrebbe essere il famigerato iPhone 11 oppure iPhone X2.

Gli iPad crescono in popolarità

Cosa annuncerà Apple nel 2018:

Cosa annuncerà Apple nel 2018: nuovi iPad

Dopo diversi trimestri di declino, l’iPad mostra segni di vita e ora si dice che Apple stia lavorando a un grande aggiornamento: questo aggiornamento potrebbe arrivare all’inizio del 2018 e le vendite di iPad saliranno.

La divisione servizi continua a crescere

La divisione Servizi di Apple, che include l’App Store ed Apple Music, crescerà nel 2018. La divisione Servizi non è di per se appariscente, ma è l’unità che mantiene la redditività di Apple.

Apple HomePod è vicino

Cosa annuncerà Apple nel 2018:

Cosa annuncerà Apple nel 2018: finalmente l’ HomePod

Vedremo l’HomePod all’inizio del prossimo anno e quando lo vedremo, aspettiamoci che arrivi con un suono strepitoso e un’integrazione forse migliore di Siri di quanto potremmo aspettarci. Qualcosa bolle in pentola in merito all’HomePod, e non vediamo l’ora di vedere di cosa si tratta.

Apple Music continua a crescere

Apple Music continuerà a macinare abbonati nel 2018, ma non è detto che le funzionalità in grado, finalmente, di abbattere il leader di mercato Spotify possano arrivare l’anno prossimo.

La realtà aumentata prende forma

Apple è stata chiara nel puntare sulla realtà aumentata e ci sono report che confermano che stia lavorando su un visore che utilizza tale tecnologia. Mentre non è probabile che vedremo il nuovo visore il prossimo anno, è plausibile che Apple migliorerà i suoi iPhone e iPad con funzionalità che dimostrano che sta diventando sempre più impegnata di giorno in giorno sul futuro della realtà aumentata.

Un Mac Pro estremamente costoso

Apple ha già promesso un Mac Pro per utenti professionali ed è probabile che il computer desktop sarà ancora più potente. Dal momento che l’iMac Pro di quest’anno parte da 5.000 dollari e arriva a superare i 13.000 dollari, il Mac Pro potrebbe essere ancora più costoso. Dobbiamo forse aspettarci un Mac Pro da $20.000?

Apple, la macchina politica

Apple non ha avuto paura di opporsi al presidente Donald Trump su tutto, dall’ambiente all’immigrazione ed è probabile che il prossimo anno proseguirà sulla stessa scia. Apple si considera un leader culturale con una voce politica e tale voce potrebbe diventare più forte nel 2018.

Una grande acquisizione, o due

Gli azionisti preoccupati per la Cina e per le vendite di iPhone e Mac hanno chiesto ad Apple di effettuare un’acquisizione rivoluzionaria già da un po’ di tempo, ma Apple ha finora respinto l’idea. È possibile che le cose cambieranno nel 2018 e Apple potrebbe fare una o due grandi acquisizioni, fra cui, ad esempio, un’importante acquisizione negli spazi di intrattenimento e/o di contenuti originali.

Cosa annuncerà Apple nel 2018: un iPhone più grande, un nuovo iPad e HomePod ultima modifica: 2017-12-28T12:58:17+00:00 da Web Digitalic

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!