Wi-Fi gratis nei comuni italiani: la lista dei 300 vincitori del bando

Selezionati 947 in tutta Europa per il conseguimento di un voucher di 15mila euro da investire nella realizzazione di reti internet locali totalmente gratuite

Sono 300 i comuni italiani che presto offriranno il Wi-Fi gratis nei propri spazi pubblici. Il finanziamento arriva da WiFi4EU, progetto europeo che promuove il libero accesso alla connettività in parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei. Il Wi-Fi gratis nei comuni italiani vincitori del bando sarà garantito grazie ad un voucher di 15mila euro erogati da Bruxelles finanziati proprio per l’installazione di reti internet Wi-Fi.

La lista completa è disponibile a questo indirizzo, ed è stata stilata a fronte della richiesta giunta da 8.500 comuni europei. La Commissione ne ha scelti 947 (300 italiani), a cui sono stati assegnati i voucher messi a disposizione.

WiFi gratis ai Comuni: il terzo bando è un successo di richieste

Le città potranno beneficiare del bonus a fondo perduto per l’installazione delle apparecchiature ed i test delle reti. La palla ora passa alle amministrazioni comunali, che dovranno provvedere alla procedura di assegnazione definitiva dei fondi. In caso contrario, però, l’UE ha già stilato una lista di riserva con 40 comuni pronti a subentrare in caso di rifiuto da parte di quelli scelti in prima battuta.

Wi-fi gratis nei comuni, più utile in Europa

wi-fi gratis nei comuni

La connessione nei nuovi comuni partecipanti sarà gratuita per tutti i cittadini europei e basata su hotspot, piccoli ripetitori che consentono di navigare su computer, tablet e smartphone come con il Wi-Fi di casa. A livello locale WiFi4EU arriva un po’ in ritardo. In Italia infatti abbiamo piani tariffari molto generosi e con i prezzi più bassi d’Europa (e tra i quattro più economici del mondo). Diverso discorso però se si viaggia.

Avere un Wi-Fi veloce e stabile fuori dai confini nazionali è ancora limitato: con il roaming europeo possiamo sfruttare solo una percentuale dei nostri giga all’estero e poi, col progetto europeo, basta un account per connettersi in tutto il continente. Inoltre, è dimostrato come l’accesso a reti veloci o Wi-Fi favorisca anche il turismo, da qui la scelta del WiFI4EU.


Wi-Fi gratis nei comuni italiani: la lista dei 300 vincitori del bando - Ultima modifica: 2020-07-14T10:32:56+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!